Gaidojutsu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Gaidojutsu è un'arte marziale fondata nel 1992 dall'allenatore professionista di arti marziali miste statunitense Greg Jackson.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Washington nel 1974 in una famiglia di lottatori di successo e trasferitosi a soli tre anni ad Albuquerque, nel New Mexico, nel 1992 Jackson si diploma nella locale Rio Grande High School e da allora si dedica allo sviluppo e all'insegnamento del Gaidojutsu (allargandosi poi alle MMA nel 2000).

Oggi Jackson è co-proprietario della Jackson Wink MMA Academy (dopo essere entrato in società con l'allenatore di strinking Mike Winklejohn nel 2007), universalmente riconosciuta come la migliore palestra di arti marziali miste del mondo.

A conferma del suo successo, Jackson ha vinto tre World MMA Awards: nel 2009 i premi come miglior allenatore e migliore palestra, l'anno successivo quello per il miglior allenatore dell'anno.

Cenni sulla tecnica[modifica | modifica wikitesto]

Il Gaidojutsu combina in sé tecniche rudimentali della lotta e della Kickboxing con alcune prese del Judo; nell'evoluzione di questa arte Jackson ha aggiunto a questa base elementi del grappling e del Jiu jitsu brasiliano.

Praticanti famosi[modifica | modifica wikitesto]

Il successo di questa tecnica è in non poca parte dovuto al fatto che molti combattenti professionisti se ne sono serviti nel corso della loro carriera; tra i più celebri si possono citare gli ex campioni UFC Frank Mir, Georges St-Pierre, Holly Holm, Jon Jones e B.J. Penn.

Sport Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Sport