Folfiri o Folfox

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Folfiri o Folfox
ArtistaAfterhours
Tipo albumStudio
Pubblicazione10 giugno 2016
Dischi2
Tracce18
GenereRock alternativo
Noise rock
Indie rock
EtichettaGermi, Universal
ProduttoreManuel Agnelli, Tommaso Colliva, Rodrigo D'Erasmo
Formatidoppio CD, doppio vinile, download digitale
Afterhours - cronologia
Album precedente
(2012)
Album successivo
(2017)
Singoli
  1. Il mio popolo si fa
    Pubblicato: 9 maggio 2016
  2. Non voglio ritrovare il tuo nome
    Pubblicato: 20 maggio 2016
  3. Se io fossi il giudice
    Pubblicato: 30 settembre 2016
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
sentireascoltare[1] (7.5/10)
Ondarock[2] (7.5/10)

Folfiri o Folfox è l'undicesimo album in studio del gruppo alternative rock italiano Afterhours, pubblicato nel giugno 2016.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di un doppio album contenente 18 brani.[3] È il primo album registrato con il batterista Fabio Rondanini (Calibro 35) e il chitarrista Stefano Pilia (Massimo Volume), che prendono il posto rispettivamente di Giorgio Prette e Giorgio Ciccarelli, usciti dal gruppo nel 2014.[4] L'album è stato annunciato ufficialmente il 5 maggio 2016 sui canali web del gruppo.[5]

Il titolo dell'album fa riferimento esplicito a due trattamenti chemioterapici: Folfiri (acido folico, fluorouracile e irinotecano) e Folfox (acido folinico, fluorouracile e oxaliplatino) sono due composizioni chimiche per il trattamento del carcinoma del colon-retto. Il frontman del gruppo Manuel Agnelli ha dichiarato che suo padre (alla cui scomparsa il disco è ispirato) si sottoponeva a tali trattamenti per curare un tumore. Tra i temi dell'album vi sono quindi la malattia, la morte, ma anche la vita, la felicità e la "cura", intesa in più significati.[4][6]

Il singolo Il mio popolo si fa è stato pubblicato il 9 maggio 2016, seguito da Non voglio ritrovare il tuo nome, diffuso il 20 maggio seguente.[7][8]

La copertina del disco mostra un'orchidea maculata su sfondo nero.[9]

Vendite[modifica | modifica wikitesto]

Il disco ha debuttato direttamente alla prima posizione della classifica dei dischi più venduti in Italia stilata dalla FIMI.[10]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD 1

  1. Grande – 4:27 (Manuel Agnelli)
  2. Il mio popolo si fa – 3:50 (testo: Manuel Agnelli – musica: Manuel Agnelli, Rodrigo D'Erasmo, Fabio Rondanini)
  3. L'odore della giacca di mio padre – 3:14 (Manuel Agnelli)
  4. Non voglio ritrovare il tuo nome – 4:18 (Manuel Agnelli)
  5. Ti cambia il sapore – 3:15 (testo: Manuel Agnelli – musica: Manuel Agnelli, Rodrigo D'Erasmo, Fabio Rondanini)
  6. San Miguel – 3:30 (testo: Manuel Agnelli – musica: Manuel Agnelli, Xabier Iriondo)
  7. Qualche tipo di grandezza – 3:22 (testo: Manuel Agnelli – musica: Manuel Agnelli, Rodrigo D'Erasmo, Fabio Rondanini)
  8. Cetuximab – 2:21 (testo: Manuel Agnelli – musica: Manuel Agnelli, Rodrigo D'Erasmo, Fabio Rondanini, Stefano Pilia)
  9. Lasciati ingannare (Una volta ancora) – 4:29 (testo: Manuel Agnelli – musica: Manuel Agnelli, Rodrigo D'Erasmo)

CD 2

  1. Oggi – 3:24 (testo: Manuel Agnelli – musica: Manuel Agnelli, Rodrigo D'Erasmo)
  2. Folfiri o Folfox – 3:46 (testo: Manuel Agnelli – musica: Manuel Agnelli, Rodrigo D'Erasmo, Xabier Iriondo)
  3. Fa male solo la prima volta – 4:03 (testo: Manuel Agnelli – musica: Manuel Agnelli, Rodrigo D'Erasmo)
  4. Noi non faremo niente – 3:04 (testo: Manuel Agnelli – musica: Manuel Agnelli, Rodrigo D'Erasmo)
  5. Né pani né pesci – 3:51 (testo: Manuel Agnelli – musica: Manuel Agnelli, Rodrigo D'Erasmo)
  6. Ophryx – 1:54 (musica: Rodrigo D'Erasmo)
  7. Fra i non viventi vivremo noi – 2:12 (testo: Manuel Agnelli – musica: Manuel Agnelli, Fabio Rondanini, Stefano Pilia, Xabier Iriondo)
  8. Il trucco non c'è – 3:26 (testo: Manuel Agnelli – musica: Manuel Agnelli, Rodrigo D'Erasmo, Xabier Iriondo)
  9. Se io fossi il giudice – 4:04 (testo: Manuel Agnelli – musica: Manuel Agnelli, Fabio Rondanini, Stefano Pilia)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche (2016) Posizione
massima
Italia[10] 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock