Fabio Rondanini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fabio Rondanini
NazionalitàItalia Italia
GenereColonna sonora
Indie rock
Rock
Periodo di attività musicale2004 – in attività
StrumentoBatteria
EtichettaSony Music - Warner Music - Universal Records - EMI - Sugar Music
Gruppi attualiCalibro 35, Afterhours, I Hate My Village

Fabio Rondanini (Roma, 25 agosto 1976) è un polistrumentista, compositore e arrangiatore italiano, noto principalmente per essere batterista nei Calibro 35 e negli Afterhours.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Attivo da anni nel mondo della musica, nel 2004 fonda a Roma il Collettivo Angelo Mai insieme a Giorgina Pilozzi, Francesco Forni, Rodrigo D'Erasmo e Daniele "Ilmafio" Tortora. Il collettivo prende nome dalla realtà indipendente situata dapprima in zona Monti e successivamente, nel 2009, in seguito ad uno sgombero, trasferitasi in Viale delle Terme di Caracalla, da sempre attenta a dare spazio all’arte nelle sue molteplici forme, teatrali o musicali.

La svolta definitiva avviene nel 2008, anno in cui fonda, assieme a Luca Cavina, Enrico Gabrielli e Massimo Martellotta, con Tommaso Colliva alla produzione, i Calibro 35, con i quali ha pubblicato fino ad oggi sei album in studio, due 12" e due colonne sonore.

Con Roberto Angelini ha fatto parte, assieme a Giovanni Di Cosimo e Gabriele Lazzarotti della band di accompagnamento della trasmissione Gazebo di Diego Bianchi alias Zoro, andata in onda su Rai 3 dal 2013 al 2017.

Nel novembre 2014, in seguito all'abbandono di Giorgio Prette, entra in pianta stabile a far parte degli Afterhours, con i quali ha registrato e pubblicato l'album Folfiri o Folfox[1].

Nella primavera 2016 compone, assieme ad Emanuele Bossi, le musiche della serie TV di Corrado Guzzanti Dov'è Mario?. Nel settembre dello stesso anno, durante la sesta edizione del torneo di calcetto per etichette discografiche Tutto Molto Bello, gli viene consegnato a Bologna da parte del portale online specializzato in concerti dal vivo KeepOn il premio come miglior musicista Live Parade dello stesso anno, riservato proprio a Rondanini.

Il 1º marzo 2018 appare tra i musicisti delle band di Ben Harper e Charlie Musselwhite, ospiti nel corso della seconda puntata del programma "Ossigeno", di Manuel Agnelli, trasmesso su Rai 3.

La collaborazione con Diego Bianchi continua dal settembre 2017 con la nascita di Propaganda Live, in onda su La7, dove alla band di cui sopra si aggiungono anche il tastierista Daniele Rossi ed il sassofonista Daniele Tittarelli.

Ad inizio 2019 torna a collaborare con Adriano Viterbini dando vita al progetto I Hate My Village[2], la cui lavorazione vede l'inserimento in formazione di Alberto Ferrari dei Verdena e di Marco Fasolo dei Jennifer Gentle. Nel febbraio dello stesso anno, in occasione della 69esima edizione del Festival di Sanremo, ha suonato sul palco insieme a Daniele Silvestri in Argentovivo, canzone in gara del cantautore, con la partecipazione del rapper Rancore e del frontman degli Afterhours Manuel Agnelli, apparendo anche nel videoclip musicale della medesima canzone.

Discografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Discografia con Calibro 35[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Calibro 35.

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Singoli ed EP[modifica | modifica wikitesto]

Raccolte[modifica | modifica wikitesto]

Partecipazioni[modifica | modifica wikitesto]

Discografia con Afterhours[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Discografia con I Hate My Village[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Singoli ed EP[modifica | modifica wikitesto]

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ https://www.rockit.it/news/afterhours-giorgio-ciccarelli-abbandona-gruppo
  2. ^ https://www.rockit.it/news/hate-my-village-tony-hawk-ghana-rondanini-viterbini-ferrari
  3. ^ Premio Italiano Musica Indipendente - * Miglior Tour 2009 ai Calibro 35, su meiweb.it (archiviato dall'url originale il 25 gennaio 2012).
  4. ^ KeepOn 100%BEST LIVE 2010 ai Calibro 35, su rumors.blog.rai.it. URL consultato il 30 gennaio 2019 (archiviato dall'url originale l'11 ottobre 2010).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]