Fabio Parra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fabio Parra
lang=it
Nazionalità Colombia Colombia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 1992
Carriera
Squadre di club
1985-1987Café de Colombia
1988-1990Kelme
1991-1992Amaya Seguros
Nazionale
1984-1989 Colombia Colombia
 

Fabio Enrique Parra Pinto (Sogamoso, 22 novembre 1959) è un ex ciclista su strada colombiano. Professionista dal 1985 al 1992, conta due successi di tappa alla Vuelta a España, due al Tour de France e un titolo nazionale.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Segnalatosi già tra i dilettanti nella Vuelta a Colombia, passa professionista nel 1985 con il team Café de Colombia.

Soprannominato il condor delle Ande ed appartenente ad una famiglia di corridori (fratello maggiore di Humberto e Iván) si impose all'attenzione del grande pubblico già nel primo anno da pro, vincendo una tappa al Tour de France e conquistando la maglia bianca di miglior giovane nella Grande Boucle.

E fu proprio nelle corse a tappe che ottenne i suoi successi: due tappe al Tour de France, dove salì sul terzo gradino del podio nell'edizione 1988, e due alla Vuelta a España dove, in sette partecipazioni, si classificò sempre tra i primi otto, giungendo secondo nel 1989 a soli 35" dal vincitore Pedro Delgado.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

8ª tappa Vuelta a Colombia
9ª tappa Vuelta a Colombia
Vuelta a Colombia
11ª tappa Vuelta a Colombia
12ª tappa Tour de France
Campionati colombiani, Prova in linea
Vuelta Cundinamarca
12ª tappa Vuelta a Colombia
Vuelta a Boyacà

Altri successi[modifica | modifica wikitesto]

Classifica giovani Tour de France

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

1985: 8º
1986: ritirato
1987: 6º
1988: 3º
1989: ritirato
1990: 13º
1991: ritirato
1992: ritirato
1985: 5º
1986: 8º
1988: 5º
1989: 2º
1990: 5º
1991: 5º
1992: 7º

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Fabio Parra, su procyclingstats.com. Modifica su Wikidata
  • Fabio Parra, su sitodelciclismo.net, de Wielersite. Modifica su Wikidata
  • (DEENITNL) Fabio Parra, su cyclebase.nl. Modifica su Wikidata
  • (FR) Fabio Parra, su memoire-du-cyclisme.eu. Modifica su Wikidata
  • (EN) Fabio Parra, su sports-reference.com, Sports Reference LLC. Modifica su Wikidata
  • (ENESITFRNL) Fabio Parra, su the-sports.org, Info Média Conseil Inc. Modifica su Wikidata