Enrico Terrinoni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Enrico Terrinoni

Enrico Terrinoni (Gorizia, 15 settembre 1976) è un accademico, traduttore e anglista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Professore ordinario di letteratura inglese all'Università per Stranieri di Perugia. Laureato con lode in lingue e letterature straniere all'Università di Roma Tre nel 2000, ha ottenuto nel 2004 il dottorato di ricerca (PhD) in Irlanda presso l'University College Dublin[1]. Government of Ireland Research Fellow tra il 2001 e il 2003, nel 2008 è stato Mendel Fellow ad Indiana University, Bloomington, USA, e nel 2014 visiting research fellow alla Marsh's Library, Dublino, e Keogh-Naughton Research Scholar alla Notre Dame University. Ha tenuto lezioni e conferenze in più di 20 università italiane ed europee.

Si occupa di letterature di lingua inglese, e di teoria e pratica della traduzione. Collabora con Il Manifesto e Left; suoi contributi sono usciti anche su Il Corriere della Sera, Il Sole 24 ore, La Stampa e Il Messaggero. Ha pubblicato diversi libri, articoli, saggi e recensioni, oltre a numerose traduzioni dall'inglese di contemporanei: Muriel Spark, Brendan Behan, BS Johnson, John Burnside, Miguel Syjuco; di classici: John Florio, Francis Bacon, Nathaniel Hawthorne. Ha lavorato in particolare su James Joyce, traducendo l'Ulisse - una volta scaduti i diritti d'autore - per Newton Compton, versione vincitrice del Premio Napoli per la Lingua e la Cultura Italiana - sezione traduzione - nel 2012 [2]. Ha curato le Lettere e i saggi di Joyce e le prime versioni di Dubliners. Sta traducendo con Fabio Pedone le parti finora non ancora pubblicate in italiano dei Finnegans Wake di Joyce: il lavoro si concluderà nel 2019. Il primo volume annotato, edito nel 2017, corrispondente ai capitoli 1 e 2 del libro III, ha vinto il premio Annibal Caro per la miglior traduzione.

Bibliografia (selezione)[modifica | modifica wikitesto]

  • Del parlare oscuro. Temi e tecniche occulte nell'Ulisse di James Joyce, Edizioni il Foglio, Piombino, 2004
  • News e fiction. Indagine sui linguaggi giornalistici dell'inglese, Edizioni ETS, Pisa, 2005
  • Occult Joyce. The Hidden in Ulysses, Cambridge Scholars Publishing, Cambridge, 2007
  • Discourse Analysis. Un approccio critico, Edizioni Kappa, Roma, 2008
  • F. Ruggieri, J. McCourt, E. Terrinoni, Joyce in Progress, With an Afterword by Umberto Eco, Cambridge Scholars Publishings, Newcastle, 2009
  • Discourse Analysis. Un approccio critico, Edizioni Kappa, Roma, 2008
  • Attraverso uno specchio scuro. Irlanda e Inghilterra nell'Ulisse di James Joyce, Mantova, Universitas Studiorum, 2014, ISBN 978-88-976-8338-4.
  • James Joyce e la fine del romanzo, Roma, Carocci, 2015.

Traduzioni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ [1][collegamento interrotto] Curriculum
  2. ^ RaiNews; L'Avvenire Archiviato il 23 settembre 2015 in Internet Archive.

Curriculum: https://www.unistrapg.it/sites/default/files/docs/amministrazione-trasparente/componenti-organi/terrinoni-cv-2017.pdf

Controllo di autoritàVIAF (EN102501562 · ISNI (EN0000 0000 7850 4541 · LCCN (ENno2006035131 · BNF (FRcb15611482m (data)
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie