Emile Biayenda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Émile Biayenda
cardinale di Santa Romana Chiesa
Template-Cardinal (Metropolitan Archbishop).svg
In Verbo Tuo laxabo rete
Incarichi ricoperti
Nato 1927, Mpangala
Ordinato presbitero 26 ottobre 1958 dall'arcivescovo Michel-Jules-Joseph-Marie Bernard, C.S.Sp.
Nominato arcivescovo 7 marzo 1970 da papa Paolo VI (poi beato)
Consacrato arcivescovo 17 maggio 1970 dall'arcivescovo Sergio Pignedoli (poi cardinale)
Creato cardinale 5 marzo 1973 da papa Paolo VI (poi beato)
Deceduto 23 marzo 1977, Brazzaville

Émile Biayenda (Mpangala, 1927Brazzaville, 23 marzo 1977) è stato un cardinale e arcivescovo cattolico della Repubblica del Congo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque a Mpangala nel 1927. Fu ordinato sacerdote nel 1958 a Brazzaville. Fu nominato parroco. Venne incarcerato per alcuni mesi a causa della sua partecipazione alla Legio Mariae. Nel 1970 divenne arcivescovo titolare di Garba e coadiutore con diritto di successione dell'arcivescovo di Brazzaville, cui successe l'anno seguente.

Papa Paolo VI creò cardinale nel concistoro del 5 marzo 1973, assegnandogli il nuovo titolo cardinalizio di cardinale presbitero di San Marco in Agro Laurentino.

Morì assassinato la notte tra il 22 e il 23 marzo 1977 all'età di 50 anni.

È sepolto nella cattedrale di Brazzaville.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Successione apostolica[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Vescovo titolare di Garba
(titolo personale di arcivescovo)
Successore BishopCoA PioM.svg
Paulo de Tarso Campos 7 marzo 1970 - 14 giugno 1971 Hernando Velásquez Lotero
Predecessore Arcivescovo metropolita di Brazzaville Successore ArchbishopPallium PioM.svg
Théophile Mbemba 14 giugno 1971 - 23 marzo 1977 Barthélémy Batantu
Predecessore Presidente della Conferenza Episcopale del Congo Successore Mitra heráldica.svg
Théophile Mbemba 1971 - 1977 Georges-Firmin Singha
Predecessore Cardinale presbitero di San Marco in Agro Laurentino Successore CardinalCoA PioM.svg
- 5 marzo 1973 - 23 marzo 1977 Alexandre do Nascimento
Controllo di autorità VIAF: (EN64161880 · LCCN: (ENn95910157 · ISNI: (EN0000 0000 3655 4639 · GND: (DE1048539318 · BNF: (FRcb13512901z (data)