Eccitonio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

L'Eccitonio è uno stato della materia in cui prevalgono le quasiparticelle eccitoni composta da una lacuna e da un elettrone[1]. Fu previsto in via teorica negli anni '70 e fu osservato per la prima volta a fine 2017 dal gruppo di Peter Abbamonte dell'Università dell'Illinois[1] all'interno del diseleniuro di titanio dicalcogenuro (1T-TiSe2) e alla nuova tecnica spettroscopica ribattezzata M-EELS[1][2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Ecco l'eccitonio, una nuova forma di materia, in lescienze.it, 13 dicembre 2017. URL consultato il 16 dicembre 2017.
  2. ^ Signatures of exciton condensation in a transition metal dichalcogenide, in http://science.sciencemag.org, 8 dicembre 2017. URL consultato il 16 dicembre 2017.
Fisica Portale Fisica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fisica