Due cuccioli nella savana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Due cuccioli nella savana - Il film
Due cuccioli nella savana.png
Suki e Linus da cuccioli
Titolo originalePride
PaeseRegno Unito
Anno2004
Formatofilm TV
Generedrammatico, avventura
Durata110 min
Lingua originaleinglese
Rapporto16:9
Crediti
RegiaJohn Downer
SoggettoSimon Nye
Voci e personaggi
Doppiatori e personaggi
MusicheGeorge Fenton
ProduttoreJohn Downer, Christopher Hall
Produttore esecutivoLaura Mackie
Casa di produzioneBBC
Prima visione

Due cuccioli nella savana - Il film (Pride) è un film per la televisione del 2004 diretto da John Downer, prodotto dalla BBC e vista su A&E in USA. Il film è stato fatto con tecnologia CGI per rendere gli animali realistici e la Jim Henson's Creature Shop ha fornito gli effetti digitali per il film. È stato girato interamente in Tanzania nel Serengeti National Park e distribuito dalla BBC Worldwide.

Il film è conosciuto in Italia anche con il titolo Pride, il giovane leone.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Africa. Suki, suo fratello Linus, e il cugino Fleck appartengono a un branco di leoni nella savana, che è in lotta contro il branco rivale, "i Randagi", capeggiati dal leone alfa Dark e dal suo braccio destro Harry. Fleck, durante la colluttazione, perde sua madre, uccisa dai due leoni e messi in fuga dalle altre leonesse. Dopo l'accaduto, Suki e Linus decidono di esplorare il territorio, e scoprono che i randagi sono riusciti ad attraversare il fiume grazie a un tronco di un albero, poiché esso è pieno di coccodrilli del Nilo. Suki e Linus rimangono, tuttavia, bloccati nel territorio dei randagi, perché il ponte viene distrutto, davanti ai loro occhi, da alcuni elefanti africani. Attraversata la sponda i due leoncini vengono immediatamente salvati da Dark (del quale Suki si innamora fin da subito), il quale mette in fuga un gruppo di iene, ed invita i due cuccioli a tornare a casa.

Anni dopo, Suki, crescendo, incomincia pian piano a detestare la carne e decide, quindi, di diventare erbivora; Linus, invece, tenta di praticare la caccia, fallendo, tuttavia, due volte (dapprima viene urinato da un babbuino oliva e, poi, inseguito da un branco di bufali). Con il passare del tempo, Suki, diventata ormai una leonessa, incomincia a rifiutarsi di cacciare, perché prova pietà verso gli animali, rendendola, quindi, inutile e un'altra bocca da sfamare del branco. Per questo motivo, quest'ultima decide lasciare il branco e di unirsi al branco di Dark. Dopo un anno con i randagi, Suki aspetta dei cuccioli da Dark, ma continua ancora a rifiutarsi di cacciare e, il secondo al commando di Dark, Harry, divora tutti i cuccioli, tranne il più piccolo, Rory.

Harry, giustificandosi, sostiene, invece, che i cuccioli si sono persi e minaccia Suki di uccidere l'ultimo cucciolo se anche lei non contribuirà, in seguito, a cacciare. Quella notte, però, Suki scopre che Dark e Harry hanno intenzione di attaccare il branco rivale per conquistare l'altra sponda del fiume, e lei, preoccupata per il fratello e sua madre, torna a casa per avvertirli dell'imminente pericolo. Sulla via del ritorno, tuttavia, Suki incontra Lush, un leone che ha lasciato il proprio branco per vedere il resto del mondo, e gli chiede di aiutarla a trovare un po' di cibo e di combattere insieme a lei contro i randagi; Suki trova finalmente il coraggio e caccia per la prima volta. Fleck, intanto, decide di unirsi ai randagi perché non è accettato dagli altri leoni, covando vendetta nei loro confronti.

L'attacco ha inizio e, durante la lotta fra Linus e Harry, quest'ultimo si ferisce e viene spinto giù dal burrone da Dark stesso, il quale ha finalmente compreso che è stato lo stesso Harry a uccidere i suoi cuccioli. Dark e Fleck comprendono di aver perso la battaglia e decidono, quindi, di ritirarsi; quest'ultimo, però, giura vendetta e minaccia di tornare presto con un proprio branco. Lush e Sushi decidono di unirsi insieme e quest'ultima rimane incinta di altri due cuccioli, oltre al piccolo Rory.

Animali presenti nel film[modifica | modifica wikitesto]

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Il film ha vinto il Banff World Television Festival e il 57° Annual Primetime Emmy Awards.

Home video[modifica | modifica wikitesto]

DVD[modifica | modifica wikitesto]

  • Lingua Dolby Digital 5.1 in italiano e Dolby Stereo 2.0 in inglese;
  • Sottotitoli in italiano e inglese;
  • Contenuti speciali:
    • Making of (in inglese con sottotitoli in italiano).

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Per girare altre scene con i leoni, è stato utilizzata una macchina fotografica speciale a forma di masso chiamato Boulder-Cam.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione