Domenico Gennaro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Domenico Gennaro, talvolta accreditato come Mimmo Gennaro (...), è un attore cinematografico e attore teatrale italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È un attore caratterista e un attore teatrale Italiano. Siciliano d'origine, Domenico Gennaro inizia la carriera d'attore nella prima metà degli anni ottanta interpretando già da allora il personaggio del delinquente affiliato alle varie cosche mafiose.

Per Domenico Gennaro, lo stereotipo del "mafioso per antonomasia" diverrà negli anni avvenire un vero e proprio marchio di fabbrica, basti citare il ruolo del sicario Armando Ognibene in Pizza Connection.

Seppur in ruoli minori da comprimario, Domenico Gennaro interpreta l'anno successivo il ruolo di Domenico Spina in Il camorrista, un delinquente senza scrupoli che tradisce e che finirà a sua volta tradito e ucciso.

Il primo incontro con il conterraneo regista Giuseppe Tornatore è determinate per Domenico Gennaro, il quale gli ripropone di apparire in un diverse sequenze dei suoi film successivi come in Stanno tutti bene in cui interpreta il ruolo del genero di Marcello Mastroianni e Malèna in cui ricopre il ruolo del farmacista del paese dove si svolge l'ambientazione tipica siciliana.

A partire dagli anni novanta l'attività cinematografica di Domenico Gennaro comincia a diventare più sporadica pur mantenendo una discreta continuità; uno degli ultimi ruoli di rilievo è nel film Il divo in cui interpreta il ruolo del pentito mafioso Francesco Marino Mannoia.

Domenico Gennaro è attivo anche nella carriera teatrale e ha portato in scena diversi testi della tradizione siciliana avvalendosi dell'aiuto di diversi autori come Ignazio Buttitta.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

(EN) Domenico Gennaro, su Internet Movie Database, IMDb.com. Modifica su Wikidata