Doctor M.

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Doctor M.
Doctor M..jpg
Sonja Vogler (Jennifer Beals) in una scena
Titolo originaleDr. M
Paese di produzioneFrancia, Italia
Anno1990
Durata112 min
Generedrammatico, thriller, fantascienza
RegiaClaude Chabrol
SoggettoNorbert Jacques (romanzo) e Thomas Bauermeister
SceneggiaturaSollace Mitchell e Claude Chabrol
FotografiaJean Rabier
MontaggioMonique Fardoulis
MusicheMekong Delta
ScenografiaDante Ferretti, Wolfgang Hundhammer e Albrecht Konrad
Interpreti e personaggi

Doctor M. (Dr. M) è un film del 1990 diretto da Claude Chabrol, liberamente ispirato al personaggio del Dottor Mabuse ideato da Norbert Jacques nel romanzo Dr. Mabuse, Der Spieler (1921).[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

« Chabrol riambienta la storia del dottor Mabuse di Fritz Lang in una Berlino decadente e caotica, ancora divisa dal muro. [...] Il film è disseminato di richiami al potere ipnotico dell'immagine: metafora, forse, dello stesso medium cinematografico e, certamente, di una società in cui vedere, prima ancora di pensare, è divenuto tratto distintivo di una cultura di massa. Buon esercizio di cinema - penalizzato un po', a livello di sceneggiatura, dalle oscure motivazioni del dottor Marsfeldt - che, alla maniera dei grandi registi francesi, unisce un devoto omaggio ai maestri del passato e una feroce critica socio-politica. »

(Fantafilm[2])

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Copia archiviata, su literaturzirkel.eu. URL consultato il 17 novembre 2013 (archiviato dall'url originale il 18 aprile 2010).
  2. ^ Bruno Lattanzi e Fabio De Angelis (a cura di), Doctor M., in Fantafilm.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]