I sette peccati capitali (film 1962)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I sette peccati capitali
Titolo originale Les sept péchés capitaux
Paese di produzione Francia, Italia
Anno 1962
Durata 113 min
Colore B/N
Audio sonoro
Genere commedia
Regia Philippe de Broca, Claude Chabrol, Jacques Demy, Eugène Ionesco, Sylvain Dhomme, Max Douy, Jean-Luc Godard, Edouard Molinaro, Roger Vadim
Sceneggiatura Daniel Boulanger, Claude Chabrol, Jacqus Demy, Jean-Luc Godard, Eugène Ionesco, Fèlicien Marceau, Roger Peyfrette
Produttore Jacques Gaillard, Jean Feyte
Fotografia Enzo Serafin
Interpreti e personaggi
Episodi

I sette peccati capitali (Les sept péchés capitaux) è un film in sette episodi diretti dai registi Philippe de Broca, Claude Chabrol, Jacques Demy, Eugène Ionesco, Sylvain Dhomme, Max Douy, Jean-Luc Godard, Edouard Molinaro e Roger Vadim.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Collera Durante il pranzo della domenica un uomo trova nel piatto una mosca e si infuria. Come una epidemia la rabbia si espande prima nella casa, poi nel quartiere, la città e il mondo intero.

Invidia Rosette è una cameriera decisa a fare di tutto pur di conquistare l'amante di Rita, una diva del cinema che alloggia nel suo hotel. Tempo dopo, raggiunto il suo scopo, Rosette torna nell'hotel ma questa volta come cliente.

Accidia Eddie Costantine, che interpreta se stesso, viene abbordato da una donna ma grazie alla sua pigrizia non accadrà nulla di sconveniente.

Lussuria Due giovani, Bernard e Paul, esaminano il quadro di Bosch "il giardino delle delizie" per cercare una definizione della lussuria. Bernard ricorda la sua infanzia quando confondeva lussuria con lusso.

Orgoglio Una donna lascia l'amante per tornare dal marito che la tradisce, una cosa che il suo orgoglio non riesce ad ammettere.

Gola Valentin partecipa al funerale del padre morto di indigestione, a causa dell'agape rischia di arrivare tardi al banchetto previsto dopo la cerimonia.

Avarizia Un gruppo di studenti sogna una notte d'amore con Suzon ma non hanno abbastanza soldi. Organizzano quindi una lotteria per racimolare la somma necessaria almeno per uno di loro.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema