Discussione:Gnocco fritto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Crystal Clear app ksirtet.pngQuesta voce rientra tra gli argomenti trattati dal progetto tematico sottoindicato.
Puoi consultare le discussioni in corso, aprirne una nuova o segnalarne una avviata qui.
Foodlogo2.svgCucina
Monitoraggio non fatto.svg
ncNessuna informazione sull'accuratezza dei contenuti. (che significa?)
ncNessuna informazione sulla scrittura. (che significa?)
ncNessuna informazione sulla presenza di fonti. (che significa?)
ncNessuna informazione sulla presenza di immagini o altri supporti grafici. (che significa?)

Strutto, non olio

Segnalo un grossolano errore! La ricetta in questione prevede TASSATIVAMENTE la frittura nello strutto e non nell'olio, che del resto non era mai usato nella cucina emiliana fino all'inizio del XX secolo.

Hai ragione. Puoi anche modificarlo tu. --Snowdog 22:10, Lug 27, 2005 (CEST)

Beh c'è anche da dire che nell'ultimo secolo l'olio viene usato praticamente sempre, soprattutto nella fase di impasto per rendere il tutto meno pesante. Non a caso ormai la ricetta è abbastanza diversa tra Bologna Modena Reggio Parma e Piacenza. Sono autoctono e tuttio quasi da me lo fan con l'olio per cui vanno bene entrambi...e magari mettiamo "strutto (alcune ricette prevedono anceh l'olio) Ah altra cosa, non si dice "lo gnocco". Se vai in qualsiasi sagra e chiedi "dello gnocco" ti guardano malissimo oppure ti ridono in faccia. Siamo in emilia, mettiamo da parte l'italiano e usiamo gli articoli che vengono usati in terra di produzione. Pelodia 16:17, Ago 25, 2005 (CEST)

IL gnocco o LO gnocco?

Ah, specifico una mia frase "Siamo in emilia, mettiamo da parte l'italiano e usiamo gli articoli che vengono usati in terra di produzione." Chiaramente non voglio fare calderoli.wikipedia.org. Intendevo dire "stiamo parlando di prodotti emiliani e a mio avviso sarebbe meglio abbinarli agli stessi articoli che vengono unsati in zona di produzione". saluti Pelodia 16:21, Ago 25, 2005 (CEST)

Anche io sono autoctono e uso quotidianamente l'articolo il. Pero' questa è una enciclopedia e quindi si dovrebbe usare l'articolo giusto e quindi lo gnocco. Ad ogni modo è importante la coerenza. In testa viene usato lo mentre in fondo è stato usato il. Ciao. Alberto. --Albertomaria 16:27, Ago 25, 2005 (CEST) (RE)

Scusate, wikipedia.it va scritta in italiano per cui mi permetto di correggere il in lo, eventualmente se lo ritenete utile potete inserire una frase dove spiegate che in emila (io sono di Bologna) alcuni usano il al posto di lo (sbagliando). --L'uomo in ammollo 16:55, Ago 25, 2005 (CEST)

Dove lo si mangia, se dici 'Lo gnocco fritto' ti ridono in faccia. Facciamo un favore agli utenti e lo specifichiamo in testo. Altrimenti di disservizio si tratta. Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 188.78.86.134 (discussioni · contributi) 11:49, 21 feb 2012‎ (CET).[rispondi]

Purtroppo questa è la Wikipedia in lingua italiana e dobbiamo utilizzare tale lingua, che prevede, davanti a parole che cominciano con il gruppo gn, l'utilizzo dell'articolo lo e non quello da te indicato in sede di modifica. --Guidomac dillo con parole tue 11:52, 21 feb 2012 (CET)[rispondi]
Per fortuna, questa e' la wiki italiana. Che non vuol dire continuare a usare eziandio, quendo l'italiano parlato lo ha cancellato da secoli. O constuzioni sintatticamente corrette che non hanno senso. Come lo gnocco fritto. La prossima volta che passi in emilia, se vuoi ridere, chiedi lo gnocco fritto. Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 188.78.86.134 (discussioni · contributi) 11:58, 21 feb 2012‎ (CET).[rispondi]
Se "Il gnocco fritto" è usato solo in Romagna non si deve stravolgere un articolo con il termine dialettale. Io, oltre che trovare malissimo pronunciare "Il gnocco", sono abituato a dire "Lo gnocco", e se lo dico, nessuno mi ride in faccia. --Beard (Here, There and Everywhere) 12:01, 21 feb 2012 (CET)[rispondi]
Dalle mie parti (appennino modenese) casomai ridono perché da noi si chiamano paste fritte, ma agli utenti il favore si fa se si scrive in italiano; se poi a Modena si dice il gnocco, e confermo, sarà una questione locale. Se ne può accennare sulla voce, ma niente di più. Sulla voce si scrive in italiano. Mi conflittate tutti oggi? :)
eziandio sarà anche "cancellato da secoli", ma ha e aveva una definizione e ubna regola sintattica. In italiano corrente, invece, come ti hanno già scritto davanti a gn va lo e gli. Se poi a Modena (e NON in provincia) dicono in un'altra maniera, faccIno loro (ah, a proposito, visto che c'è chi dice così - anche famoso - potremmo aggiuingere anche questa eccezione all'italiano: ormai il congiuntivo e il condizionale sono cancellati da secoli!).
(settantottesimo conflitto:) Beard, Emilia, non Romagna :P -- Massic80 Contattami 12:10, 21 feb 2012 (CET)[rispondi]
Pensavo che i commenti si appendessero in calce, e non prima del testo commentato, come da politica wiki. Sbaglio? Appennino Modenese dove, che magari siamo paesani senza saperlo. E allora qualcuno, per cortesia, lo accenni sulla voce, che temo tutti le mie modifiche verrebbero riverse. Su eziandio, congiuntivi e condizionali, sospendiamo. Altrimenti torniamo alla consecutio temporum corretta del medio latino, come si unsa in Spagna, e non se ne parla piu'. Una vulgata locale non e' una eccezione, in linguistica generale. E continuo a pensare che 'Lo gnocco Fritto' si un disservizio agli utenti. Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 188.78.86.134 (discussioni · contributi) 12:19, 21 feb 2012‎ (CET).[rispondi]
Sono educati. Dove lo mangi? Ho scritto Emilia, non Romagna. Molto piu' diffuso in Emilia che in Romagna, dove quasi non si trova. Io pronuncio malissimo l'Inglese, che non vuol dire molto. Rimane che chi legge la entry (visto che inglese?) impara qualcosa di sbagliato. Ma magari the whole point della wiki e' di normalizzare l'uso della lingua. Non c'e' riuscita neanche la RAI. Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 188.78.86.134 (discussioni · contributi) 12:10, 21 feb 2012‎ (CET).[rispondi]
Sono siciliano, ma mai, e dico mai, si è detto il gnocco fritto. D'altra parte, avendo origini veneziane e torinesi, mai sentito dire "il gnocco" anche a nord. Sarà una cosa emiliana, ma Wikipedia in italiano è scritta in italiano, non subendo variazioni dai vari dialetti. Per la cronaca, c'è eml: e correlate per i vari dialetti. --Beard (Here, There and Everywhere) 12:26, 21 feb 2012 (CET)[rispondi]

(<-- <-- Rientro) Ecco, se loro sono educati cerca di esserlo anche tu, di non essere supponente e di non perderti in discorsi da Bar. Se poi ti fai un giro su Aiuto:Markup e su Aiuto:Uso della firma, ti potrebbe far bene :) Per stavolta evito di additarti come Troll (anche se continuando così non remi dalla parte giusta), e mi limito a dirti che col tuo ragionamento tutte le voci che parlano di Alto Adige dovrebbero essere scritte in tedesco, anche se sulla Wikipedia italiana -- Massic80 Contattami 12:35, 21 feb 2012 (CET)[rispondi]

O grandissimo nume, grazie per la clemenza mostrata nel non avermi additato, e tacciato, di vandalismo [troll?]. Se sono anonimo un motivo ci sara'. Gia' c'e' l'IP, che e' una bella invasione della sfera personale [vivaddio non privacy]. Non ho insultato ne' provocato, ma affermato. Magari opinando, ma tutti lo facciamo. Vado dove mi porta il cuore. Pensino gli alto atesini e i loro cugine sudtirolesi a sgranarsi la questione linguisticva. A me interessa il gnocco fritto, mica l'apfelstrudel. Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 188.78.86.134 (discussioni · contributi) 12:41, 21 feb 2012 (CET).[rispondi]
Sebbene i puristi della lingua italiana pretendano l'uso dell'articolo "lo" davanti al gruppo consonantico "gn", tutta la letteratura culinariae la popolazione locale rivendicano l'uso dell'articolo "il" giustificandolo come solecismo. Tullio De Mauro, a tal proposito, afferma che "talvolta un solecismo, una forma linguistica che la grammatica definisce scorretta, può essere giustificato se il suo uso risulta continuo e radicato in una determinata area geografica". --Holapaco77 (msg) 16:08, 22 lug 2014 (CEST)[rispondi]
Le due fonti citate a sostegno dell'articolo "il" (Treccani e Accademia della Crusca) raccomandano invece l'uso di "lo", precisando che "il" è diffuso solo a livello colloquiale e raccomandato solo in contesti poco sorvegliati. Credo che in Wikipedia si possa evitare un errore diffuso tra le fasce di popolazione meno istruite, e solo nel Norditalia (ma Wikipedia in italiano potrebbe essere letta anche dai Meridionali).

Comunque, io vivo in Romagna e nessuno mi ha mai guardato strano quando dico "lo gnocco". --Agnellino (msg) 20:23, 21 nov 2021 (CET)[rispondi]

L'uso dell'articolo "il" è attestato anche nella letteratura culinaria (a partire dalla Guida gastonomica d'Italia del Touring Club Italiano, 1931, p. 231). L'associazione che tutela questo PAT si chiama appunto Confraternita del gnocco d'oro (e non "dello" gnocco). Non è un errore, ma un solecismo, utilizzato anche dalla fascia di popolazione più istruita, e anche dai meridionali che vivono in Emilia. --Holapaco77 (msg) 21:39, 21 nov 2021 (CET)[rispondi]

piacentino: chisulén e burtlëina piatti diversi

è scritto che nella parte nord-orientale del piacentino la torta fritta è chiamata burtlëina oltre che chisulén. mi permetto di eliminare burtlëina poiché si tratta di un altro piatto: una sorta di schiacciatina o frittella rotonda e piatta, preparata secondo diverse varianti e con ingredienti diversi (tra cui la mela o la birra, alcuni aggiungono un uovo). inoltre la burtlëina è tipica delle valli centro-occidentali della provincia (particolarmente val nure, val tidone e val luretta, ma anche val trebbia) territori dove la torta fritta/chisulén è stata introdotta solo nell'ultimo decennio.

--Fil 13:50, 7 lug 2006 (CEST)[rispondi]

Ricette

Sarebbe opportuno che le ricette fossero messe su wikibooks.--Xaura 22:30, 22 set 2006 (CEST)[rispondi]

denominazione/diffusione piacentina

vedo che vi serve una fonte certificata per stabilire la denominazione e la diffusione della torta fritta nel piacentino. Capisco che voi dotti, sapienti e saccenti di wikipedia abbiate bisogno di criteri scientifici, ma sapete, spesso mancano documentazioni sulle tradizioni di noi bifolchi taccagni di quest'ultimo lembo d'emilia incuneato fra lombardia e liguria. ma che prove vi devo esibire? fino a pochi anni fa questo piatto era tradizionale solo della val d'arda e di parte bassa piacentina e nel resto della provincia è diventato "di moda" recentemente. le prove... parlo perchè sono piacentino (di provincia) purosangue: dei colli di val nure da parte di padre, della bassa val d'arda da parte di madre, due zone piuttosto lontane. non bastano le tradizioni, i racconti famigliari, i racconti di genitori, zii, nonni, prozii, conoscenti (magari qualcuno di questi è pure un ristoratore) di val nure, val trebbia, val d'arda e piacenza città. il chisulén, ad ovest della val d'arda, non era consumato, punto e fine, c'è poco di cui discutere. almeno il libro "piacenza a tavola" di carmen artocchini riporta quella di chisulén come nostra denominazione. --Fil (msg) 12:59, 10 mar 2009 (CET)[rispondi]

Non parlo di questo argomento perché non ne so abbastanza, anche se sono pure io autoctono (dell'Emilia), ma non mi sembra questo il tono adatto per instaurare una discussione amichevole... -- Massic80 Contattami 14:34, 12 ago 2010 (CEST)[rispondi]

credo che tu mi confonda con un altro utente... --Fil (msg) 18:02, 8 giu 2012 (CEST)[rispondi]

Diffusione piacentina

Il chisulèn era tradizionale solo della val d'arda e poi della bassa piacentina e della provincia. che prove volete ? libri piacentini del 1800 con la ricetta ? Su cosa vi basate per stabilire la denominazione e la diffusione del chisulèn ? libri antichi e nuovi o persone comuni? Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 93.65.113.41 (discussioni · contributi) 13:12, 12 ago 2010 (CEST).[rispondi]

Usa quello che vuoi, su Wikipedia le fonti piacciono molto ;)
In compenso piacciono poco le modifiche corpose fatte senza un senso: capisco che tu abbia tolto la parte riguardante Piacenza, ma Modena e Reggio che t'hanno fatto di male? E poi perché hai lasciato provincE di Piacenza? Per ora annullo tutto, cerca di fare delle modifiche un po' meno distruttive... -- Massic80 Contattami 14:34, 12 ago 2010 (CEST)[rispondi]
Cosa hanno fatto di male Reggio e Modena ? semplice si sono appropriati di una specialità che è di origine piacentina , avendo anche libri che dicono che i gnocchi sono di origine piacentina e voi continuate a non risolvete il problema evidentemente a voi vi interessa una wikipedia in cui ognuno dice la sua anche se sbagliato e senza prove.
Io non faccio più niente e vi mando a quel paese, meglio fidarsi su altre enciclopedie più serie della vostra. Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 93.65.120.54 (discussioni · contributi) 10:14, 13 ago 2010 (CEST).[rispondi]
Non mi presto alle tue polemiche per niente costruttive: mi limito a dire che se "noi" (io non ho messo mano in questa voce) abbiamo sbagliato, scrivendo "senza prove", tu non hai fatto meglio, stravolgendo una pagina e scrivendo qui da saccente deus ex machina. "La nostra enciclopedia", che è tanto mia quanto tua, non ha bisogno di sboroni (anche questa parola è di origine piacentina?), ma di persone che dialogano costruttivamente per migliorare la qualità della voce. Cosa che tu non hai fatto. Se poi arriva qualcuno che porta fonti attendibili per dire che lo gnocco o la pasta fritta o chiamalacometipare è nata a Cantù piuttosto che a Cefalù ne possiamo discutere, per poi eventualmente scrivere che è sì nata lì, ma di fatto in tutta Italia se si pensa allo gnocco fritto si pensa a Modena. Ma forse nei tuoi innumerevoli libri (chissà come mai, trovo spesso gente supercolta su Wikipedia, che millanta decine di fonti e non le tira mai fuori) non c'è scritto. Saluti. -- Massic80 Contattami 12:05, 13 ago 2010 (CEST)[rispondi]

Veramente l'origine non e' ne piacentina ne modenese. Lo gnocco fritto non e' altro che una reinterpretazione in chiave moderna della pizza fritta napoletana.--shellenberg (msg) 19:37, 9 apr 2011 (CEST)[rispondi]

Se trovi delle fonti, siamo qui pronti ad accoglierle! ;) -- Massic80 Contattami 12:20, 15 apr 2011 (CEST)[rispondi]
Beh sicuramente esistono fonti che attestano l'uso delle "pasta cresciuta" che risalgono all'ottocento, dove sarebbero le fonti che indicano l'esitenza di prodotti analoghi riconducibili allo gnocco fritto? Io nella voce non vedo che indicazioni generiche senza fonti di sorta.--shellenberg (msg) 18:02, 22 apr 2011 (CEST)[rispondi]
Concordo pienamente con te, le voci di Wikipedia dovrebbero essere sempre dotate di fonti autorevoli (non dare la colpa a me per questa voce, non l'ho scritta io ;) ). Quello che dico io però, partendo dal presupposto che nella voce non ci sono fonti, parte dalle conoscenze condivise da tutti quelli che vivono dalle mie parti: se poi io e loro non sappiamo tutta la storia, e arriva uno che dice che non è così... beh, ben venga. Siccome però che, appunto, è una "voce fuori dal coro", perdonami se chiedo una fonte ;) Comunque sia, credo tu possa inserire l'informazione che conosci (se non è una castroneria)... quando trovi una fonte ce la aggiungi -- Massic80 Contattami 00:19, 23 apr 2011 (CEST)[rispondi]

Ritengo che occorrerebbe uno studio apposito riguardo l'origine dello gnocco fritto che evidentemente compare in anni relativamente recenti ma questo contrasta con gli obiettivi di Wiki. Sarebbe quindi piu' corretto inserire nella voce un collegamento alla pietanza da me indicate, le cui fonti sono piu' facilmente reperibili. Basti ad esempio citare la pesia di S.Di Giacomo(fine '800) Donn'Amalia 'a Speranzella in cui si cita, appunto la preparazione delle paste cresciute. Io ad esempio ho trovato diverse fonti che attestano l'uso delle Zeppole (pasta cresciuta dolce), delle paste cresciute salate e delle pizze fritte napoletane, tutte riconducibili al secolo decimonono, nulla si trova invece riguardo alla pietanza in oggetto, andrebbe quindi almeno indicata come possibile una tale origine.--shellenberg (msg) 13:39, 26 apr 2011 (CEST)[rispondi]

Di certo lo studio non farebbe male: chi ha detto però che appare in "anni relativamente recenti"? Senza fonti non possiamo affermare né che sia una tradizione antica né recente... e poi, chi ha detto che lo studio "contrasta con gli obiettivi di wiki"? A me sembra il contrario ;) Il collegamento ai prodotti napoletani che tu citi si potrebbe fare per similitudine, ma IMHO passare direttamente a supporre un'origine napoletana dello gnocco fritto mi sembra un tantino esagerato :) Voglio dire, le fonti che tu hai possono descrivere bene le pizze fritte napoletane, ma non parlano di nessun legame con lo gnocco :) Se dovessimo supporre le analogie con tutto quello che ci assomiglia allora potremmo dire che la piadina romagnola forse deriva dal taco, o viceversa :) -- Massic80 Contattami 16:07, 7 mag 2011 (CEST)[rispondi]
Che compaia in anni relativamente recenti e' indiziariamente rilevabile dal fatto che, appunto, non vi sono testimonianze della sua presenza in nessun ricettario e neppure in testimonianza di altro tipo(TV Giornali Ecc...).
Per quanto riguarda la mia affermazione riguardo alla incompatibilita' tra wiki e la esposizione di studi originali, credo ma potrei sbagliare, che questo sia esplicitamente esposto nelle linee guida delle istruzioni per la stesura delle voci.
Ed infine per quanto attiene la possibile derivazione da altre pietanze mi pare che non possano sussistere dubbi visto che si tratta di pietanza identiche sia nella preparazione che nella cottura e largamente diffusa in zone geograficamente molto vicine e con una forte presenza di immigrati originari di quelle stesse zone.
A questo proposito ho una mia personalissima tesi sulla evoluzione della cucina italiana degli ultimi 50/60 anni ma questa e' un'altra storia. --shellenberg (msg) 11:22, 26 giu 2011 (CEST)[rispondi]
Ah, ora capisco! Ti riferivi a questa cosa qui! Beh, in quel caso avresti ragione, perché, cito da quella pagina, le ricerche originali sono, per esempio, teorie e idee formulate ex novo o punti di vista/fatti sostenuti da una minoranza limitata o estremamente piccola, e non vanno bene su Wikipedia perché Wikipedia non è una fonte primaria. Nel nostro caso, invece, se tu trovassi una ricerca "fatta a modo", senza buttar là ipotesi a casaccio, potremmo considerarla per aggiornare la pagina. Ora come ora non abbiamo nessuna certezza certificata :)
E poi, chi ha detto che non appaia in nessun ricettario, TV, giornali, ecc? Li hai visti tutti? :P E se anche apparisse "solo in TV" non sarebbe comunque recente? Ancora, se anche apparisse, chi ci dice e dimostra che deriva da altre pietanze tradizionali italiane? E quali, di preciso? Ci sono anche delle cose siciliane fatte con gli stessi ingredienti: non credo però che dei siciliani, cento e più anni fa, venissero a insegnare cucina in Emilia ;)
Per quanto riguarda la tua "tesi sull'evoluzione della cucina", suppongo che sia come la mia, che però, in fatto di storia della cucina, non so né leggere né scrivere: negli "anni che furono", praticamente i pochi ingredienti disponibili in tutta Italia erano quelli: farina, lievito (o analoghi), e poco altro, seconda della zona e dalle bestie che uno si allevava (galline -> uova). C'era quindi poca scelta nelle ricette, quindi alla fine si creavano prodotti simili. Questa però è solo la mia modesta opinione, non posso farci un trattato su Wikipedia :) -- Massic80 Contattami 19:20, 27 giu 2011 (CEST)[rispondi]
Beh ma per una enciclopedia valgono le fonti o no? Ora se la voce non ne cita di serie sull'origine della pietanza, si deve desumere che chi ha scritto la voce non dispone di sufficienti informazioni per indicarne l'origine e che abbia quindi eposto sue ipotesi.
Inoltre se esistono fonti certe ed antiche che attestano l'uso della pietanza in aree geograficamente prossime, non e' difficile immaginare quello che e' successo. Diversamente alla voce radio leggeremmo Popov anziche' Marconi o no! --shellenberg (msg) 18:03, 8 ago 2011 (CEST)[rispondi]
Ma certo che contano, anzi, dovrebbero essere il pilastro principale :) Hai ragione se dici che la voce non ne riporta (e sarebbe meglio che ci fossero): stando così e cose ci basiamo sul consenso. Se invece vien fuori una teoria che ha tutta l'aria di una ricerca originale, mi sembra doveroso aggiungere anche una fonte. -- Massic80 Contattami 19:34, 8 ago 2011 (CEST)[rispondi]

Che io sappia lo gnocco fritto è una specialità tipicamente reggiana e parmense (e del basso mantovano nella variante alla zuzza), nel modenese sono più diffuse le tigelle e i borlenghi. PersOnLine 00:07, 22 giu 2011 (CEST)[rispondi]

Mah, io i più buoni che abbia mai mangiato sia di crescentina modenese che di gnocco fritto li ho mangiati a casa mia, sull'alto appennino modenese ;) -- Massic80 Contattami 18:37, 24 giu 2011 (CEST)[rispondi]

Primo, antipasto o cosa

Vedo che è stato appena classificato come "primo piatto". Cosa ne pensate? -- Basilicofresco (msg) 11:12, 29 mag 2011 (CEST)[rispondi]

Ho cambiato in piatto unico, se avete commenti dite pure. -- Basilicofresco (msg) 21:47, 30 mag 2011 (CEST)[rispondi]
Io condivido l'idea: uno lo può mangiare anche con altro, come si fa con la pizza, ma in sintesi, anche se poi scegli il ripieno/condimento, il piatto è unico. Se poi ci sono certificazioni di attendibilità superiore che dicono diversamente, mi riservo di cambiare idea :)
Apro una discussione simile anche su Discussione:Borlengo e Discussione:Crescentina modenese! -- Massic80 Contattami 00:12, 31 mag 2011 (CEST)[rispondi]

Denominazione nel bolognese

Qui a Bologna viene chiamata "crescentina", mentre quella che su wikipedia viene chiamata "crescentina modenese" la chiamiamo "tigella" (che è la pietra su cui la cuociono, lo so, ma così è). E' forse il caso di aggiungerlo nell'intro, dato che si parla delle varie dizioni locali?--Desyman (msg) 11:54, 25 giu 2011 (CEST)[rispondi]

Differenze ricetta modenese e bolognese

Mah, siamo sicuri che esistano ricette codificate e differenti tra il bolognese ed il modenese? Io ho i miei dubbi, mi piacerebbe vedere qualche fonte qualificata. per me le ricette sono da togliere o comunque è il caso di lasciare solo una ricetta generale di massima. --Uomo in ammollo 14:42, 25 nov 2013 (CET)[rispondi]

No, non ha senso perché al massimo si tratta di piccole variazioni locali. Inoltre lo gnocco fritto è un piatto tipicamente reggiano, presente in pratica in tutte le fiere, e modenese, di cui è più tipica la tigella; nel bolognose o in altre parte è poco consumato; quindi se proprio si vuole mettere una ricetta dovrebbe essere quella reggiana.Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 79.49.44.155 (discussioni · contributi) 20:15, 16 ago 2014 (CEST).[rispondi]

Collegamenti esterni modificati

Gentili utenti,

ho appena modificato 2 collegamenti esterni sulla pagina Gnocco fritto. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot.

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 03:31, 14 lug 2019 (CEST)[rispondi]

Collegamenti esterni modificati

Gentili utenti,

ho appena modificato 1 collegamento esterno sulla pagina Gnocco fritto. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot.

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 15:58, 12 dic 2019 (CET)[rispondi]

Collegamenti esterni interrotti

Una procedura automatica ha modificato uno o più collegamenti esterni ritenuti interrotti:

In caso di problemi vedere le FAQ.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 02:56, 5 lug 2021 (CEST)[rispondi]

Uso dell'articolo

Non mi pare ci sia consenso nel declinare tutta la voce con articolo "il", questa è la wikipedia in lingua italiana e non emiliana, mi pare più che sufficiente il paragrafo che spiega la cosa e un richiamo nell'incipit. Dà un'aria poco seria all'enciclopedia. La Treccani segnala chiaramente che l'articolo corretto è "lo". Non capisco perché far prevalere l'uso dialettale. Allora dovremmo farlo per ogni piatto tipico delle varie regioni. Che ha di particolare "il gnocco"? --151.38.105.87 (msg) 21:08, 23 dic 2021 (CET)[rispondi]

Come indicato nella voce, si tratta di un solecismo utilizzato anche dalla letteratura culinaria (a partire dalla Guida gastonomica d'Italia del Touring Club Italiano, 1931, p. 231). L'associazione che tutela questo PAT si chiama appunto Confraternita del gnocco d'oro (e non "dello" gnocco). --Holapaco77 (msg) 23:38, 23 dic 2021 (CET)[rispondi]
Tenetevi questo solecismo, così screditate l'enciclopedia. --151.18.113.119 (msg) 17:22, 27 dic 2021 (CET)[rispondi]
Rimuvere gli avvisi non mi pare corretto, Non c'è consenso sull articolo. --151.43.61.29 (msg) 10:27, 6 gen 2022 (CET)[rispondi]

cb La discussione proviene dalla pagina Wikipedia:Bar/Discussioni/uso degli articoli corretti lingua italiana.
– Il cambusiere --ValeJappo (msg) 11:13, 6 gen 2022 (CET)[rispondi]

Su wikipedia in italiano bisogna scrivere in italiano corretto? Non mi pare che stia accadendo nella voce gnocco fritto. Nonostante autorevoli fonti grammaticali (vedi ad esempio https://www.treccani.it/enciclopedia/gnocco-lo-o-il_%28La-grammatica-italiana%29/) sostengano che che sia corretto l'articolo "Lo" tutta la voce è declinata in "il" dando eccessivo rilievo ad un uso dialettale. --151.19.172.173 (msg) 16:31, 5 gen 2022 (CET) Aggiungo che non mi pare che per alrei piatti tradizionali si declini l'intera voce secondo l'uso dialettale locale. --151.19.172.173 (msg) 16:35, 5 gen 2022 (CET)[rispondi]

Concordo. La voce attualmente è incoerente: dice che "il gnocco fritto" è sbagliato (sebbene diffuso, almeno in certe zone), però inizia proprio in quel modo.
(P.S. Dovremmo cambusare questa discussione in Discussione:Gnocco fritto). --Meridiana solare (msg) 17:39, 5 gen 2022 (CET)[rispondi]
[@ Meridiana solare] In realtà una discussione simile è già presente nella talk della voce: Discussione:Gnocco fritto#Uso dell'articolo.--Mauro Tozzi (msg) 08:58, 6 gen 2022 (CET)[rispondi]
Non mi pare che da quella discussione sia emerso un consenso. C'è l'utente @Holapaco77 che continua a ripristinare l'articolo “il“ al posto di "lo" in tutta la voce, nonostante tentativi mi pare neutrali di segnalare sì l'uso dialettale ma senza dargli ingiusto rilievo, basta guardare la cronologia della voce. --87.3.78.92 (msg) 09:16, 6 gen 2022 (CET)[rispondi]
A questo punto sarebbe meglio proporre nell'apposita pagina la semiprotezione della voce per evitare continue edit war e poi discutere.--Mauro Tozzi (msg) 09:54, 6 gen 2022 (CET)[rispondi]
Ha tolto anche l'avviso di NPOV apposto, come vedo dalla cronologia. --151.43.61.29 (msg) 10:19, 6 gen 2022 (CET)[rispondi]

[ Rientro] Cambusato [@ Mauro Tozzi, Meridiana solare]. Io userei la forma corretta, "lo".--ValeJappo (msg) 11:13, 6 gen 2022 (CET)[rispondi]

Ho semi-protetto, non fatemi proteggere totalmente, per favore. Detto ciò, non dovrebbe prevalere l'uso comune piuttosto che un utilizzo localistico dell'articolo? Sinceramente "il gnocco" non l'avevo mai sentito. --LittleWhites (msg) 11:16, 6 gen 2022 (CET)[rispondi]
esatto @LittleWhites, nemmeno io l'avevo mai sentito. --ValeJappo (msg) 11:17, 6 gen 2022 (CET)[rispondi]
va bene semiproteggere, ma almeno lasciare l'avviso che c'è una discussione in corso? --151.57.65.61 (msg) 11:48, 6 gen 2022 (CET)[rispondi]
Non so quanto possa essere utile l'avviso: la discussione è segnalata al bar ed è da lì che gli interessati arriveranno a commentare --ValeJappo (msg) 12:37, 6 gen 2022 (CET)[rispondi]
Credo anch'io che sia preferibile seguire la concordanza italiana, e quindi l'articolo "lo"; segnalando però che localmente viene usato anche l'articolo "il" (e la sezione già presente mi sembra lo faccia bene). Per quanto l'espressione "il gnocco fritto" alle mie orecchie suoni malissimo, è indubbiamente attestata, ed è importante menzionarla nella voce. - Laurentius(rispondimi) 11:54, 6 gen 2022 (CET)[rispondi]
Infatti una delle versioni archiviate ne attestava l'uso locale. La versione attuale fa quasi l'opposto, declina la voce con l'articolo sbagliato tutta. Tanto che hanno messo dei wikitag per evitare che i bot correggano la forma sgrammaticata. --151.57.65.61 (msg) 12:22, 6 gen 2022 (CET)[rispondi]
Non ci siamo, le fonti non possono essere piegate alle nostre preferenze e lette a metà.
La voce cita questa risposta dell'Accademia della Crusca per dire che «nell'uso colloquiale ... è diffusa la forma "il [gnocco]"». Omette però che «questo ... non significa che la scelta di il/i sia da considerare corretta in ogni caso: se può ricorrere in contesti poco sorvegliati, è decisamente da evitare in registri più controllati».
Registro controllato dovrebbe essere proprio quello di Wikipedia o almeno così vogliono le linee guida.
Si potrebbe ammettere la deroga se la forma fosse generalizzata nelle fonti gastronomiche e sufficientemente accolta da quelle linguistiche, ma delle prime ne vedo citata una sola, il TCI, e delle seconde sempre una sola, De Mauro, per giunta senza indicazione bibliografica né contestualizzazione (parla di solecismo giustificato, però non chiarisce in quale contesto né se si riferisca proprio a questo solecismo).
A queste condizioni è cherry picking e al momento l'unica scelta possibile mi sembra:
  • lo gnocco sempre e solo quando parla Wikipedia (cioè in tutto il corpo della voce con poche eccezioni)
  • il gnocco quando parlano direttamente altre fonti o si citano locuzioni testuali o nomi propri come Confraternita del Gnocco d'Oro (e ci metterei anche intorno un bel template {{sic}})
  • riscrittura e sintesi della sezione Uso dell'articolo solo per chiarire che è una forma colloquiale e che si può trovare nella letteratura culinaria come eccezione alla regola (da togliere peraltro tutta la digressione sugli articoli in emiliano e sulla pronuncia in modenese).
--Actormusicus (msg) 13:59, 6 gen 2022 (CET)[rispondi]
Concordo con Actormusicus. --Syrio posso aiutare? 15:24, 6 gen 2022 (CET)[rispondi]
Concordo, noi usiamo il corretto "lo gnocco fritto", e certo possiamo menzionare che c'è chi dice "il gnocco fritto". --Meridiana solare (msg) 17:47, 6 gen 2022 (CET)[rispondi]
Dunque non c'è molto altro da aggiungere a ciò che ha detto Actormusicus. Cambiare l’articolo "il" con "lo" in tutta la voce tranne nei casi in cui si accenna allo gnocco con "il" davanti. --LittleWhites (msg) 18:20, 6 gen 2022 (CET)[rispondi]
  • Symbol oppose vote.svg Contrario/a trattandosi di un prodotto agroalimentare tradizionale tipico delle province di Modena e Reggio Emilia, personalmente ritengo sia preferibile l'uso dell'articolo "il" ("i" al plurale) utilizzato in quelle zone. Ci sono molte altre fonti che attestano tale uso, tra cui la recente guida verde TCI dove specificamente evidenzia "il gnocco e non lo gnocco". La stessa "Confraternita del gnocco fritto" (e non "dello gnocco") impone l'uso di tale articolo (qui). P.s. La maschera carnevalesca tipica di Verona è il Papà del Gnocco (nessuno si sognerebbe di correggere in "Papà dello gnocco"). --Holapaco77 (msg) 21:23, 6 gen 2022 (CET)[rispondi]
    @Holapaco77 cosa c'entra, forse che se un formaggio è sardo scriviamo in lingua sarda, se un vino è piemontese in piemontese, ecc. ecc.? Noi dobbiamo scrivere in lingua italiana.
    Quando alla Confraternita, può decidere cosa usare nei propri comunicati, ma di certo non norma la lingua italiana (quella non la norma neppure l'Accademia della Crusca, per dire). --Meridiana solare (msg) 21:31, 6 gen 2022 (CET)[rispondi]
    Al momento il consenso sembra propendere per "lo", solo Holpaco la pensa diversamente: ho apportato le modifiche proposte da Actormusicus. --ValeJappo (msg) 15:05, 7 gen 2022 (CET)[rispondi]
Nessuno si sogna di cambiare il nome al papà del gnoco né a Shamash-shum-ukin, ma di scrivere in italiano sì. La curiosità va menzionata, ma non cambia la grammatica della lingua. Analogamente, nella voce sullo sfinciuni, non usiamo l'articolo u. pequod76talk 02:18, 8 gen 2022 (CET)[rispondi]
Sono d'accordo con l'uso di "lo", menzionando la forma dialettale. --« Gliu » 00:05, 10 gen 2022 (CET)[rispondi]

Discussione surreale... in qualità di napoletano a questo punto richiedo il cambio di articolo a "'o puparuolo 'mbuttunato" (ovvero "lo peperone imbottito" napoletano)... --Retaggio (msg) 12:44, 10 gen 2022 (CET)[rispondi]