Dinadan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Sir Dinadan è uno dei cavalieri della Tavola rotonda di re Artù. Era figlio di Sir Brunor Senior, il Cavaliere buono senza paura, e fratello di Breunor il Nero e di Sir Daniele. Grande amico di Tristano, Dinadan era famoso per la sua giovialità. Tendeva a evitare lo scontro e i combattimenti, sebbene all'occorrenza fosse un guerriero coraggioso.

Comunque, come Sir Palamede e Sir Lamorak, anche Dinadan è un'invenzione del Tristano in prosa e compare in opere tarde come il Ciclo della post-vulgata e la Morte di Artù di Sir Thomas Malory's Le Morte d'Arthur.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]