Caerleon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Caerleon
comunità
Caerleon
Caerllion
Caerleon – Veduta
Localizzazione
StatoRegno Unito Regno Unito
   Galles Galles
Area principaleNewport
Territorio
Coordinate51°36′54″N 2°57′32.4″W / 51.615°N 2.959°W51.615; -2.959 (Caerleon)Coordinate: 51°36′54″N 2°57′32.4″W / 51.615°N 2.959°W51.615; -2.959 (Caerleon)
Abitanti8,708 (2001)
Altre informazioni
Cod. postaleNP18
Prefisso01633
Fuso orarioUTC+0
Cartografia
Mappa di localizzazione: Regno Unito
Caerleon
Caerleon
Sito istituzionale

Caerleon (in gallese Caerllion) è un villaggio e una comunità del Galles, situato sulle rive dell'Usk nella periferia settentrionale di Newport. Forma anche una parrocchia e una circoscrizione elettorale di questa città.

È anche un sito di considerevole importanza archeologica, perché fu sede di un fortilizio romano dal 75 al 300 d.C., dove era stanziata la Legio II Augusta. Prima di ciò, fu sede di una fortezza dell'età dell'Età del ferro.

Qui è nata l'attrice Caroline Sheen.

Caerleon romana[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Isca Augusta.

Si ritiene che il nome Caerleon sia di origine gallese e stia per "fortezza della legione". I romani, invece, chiamavano questo insediamento Isca Silurum (Usk dei Siluri), dalla tribù celtica dei Siluri, che era stanziata là. Sono visibili numerosi resti romani (come un anfiteatro militare, che è uno dei più impressionanti della Britannia).

Caerleon è una delle località più spesso associate con la Camelot di Re Artù. Ed è stato suggerito che proprio l'anfiteatro ancora visibile sarebbe all'origine della leggendaria Tavola rotonda arturiana.

Caerleon è citata sia nel romanzo L'albero d'argento di Susan Cooper, dove Will Stanton, il protagonista, catapultandosi nel passato proprio durante la costruzione dell'anfiteatro, nasconde il cerchio dei segni sotto un enorme masso dell'anfiteatro, sia nel romanzo L'ultima legione di Valerio Massimo Manfredi, quando i protagonisti del romanzo vi giungono dopo varie peripezie. Il precettore di Romolo Augusto, Ambrosinus, afferma che il nome della città derivi da "una deformazione locale di Castra Legionum".

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN123177738 · GND (DE4085110-2
Regno Unito Portale Regno Unito: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Regno Unito