Deep Blue (George Harrison)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Deep Blue
ArtistaGeorge Harrison
Tipo albumSingolo
Pubblicazione28 luglio 1971
Durata3:47
GenereCountry blues
EtichettaApple Records
ProduttoreGeorge Harrison
NoteLato B di Bangla Desh
Singoli di George Harrison - cronologia
Singolo precedente
(1971)

Deep Blue è un brano musicale di George Harrison pubblicato nel 1971, come B-side del singolo di beneficenza Bangla Desh.

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

Harrison scrisse la canzone nel 1970, nel mezzo delle sessioni di registrazione per l'album All Things Must Pass, e la registrò a Los Angeles l'anno successivo mentre organizzava il "Concert for Bangladesh". La composizione si ispira al deterioramento delle condizioni di salute della madre di Harrison, Louise, prima che soccombesse al cancro nel luglio 1970, e al sentimento d'impotenza dello stesso Harrison quando visitò la madre in ospedale nel nord dell'Inghilterra.[1]

A seguito della collaborazione di Harrison con il chitarrista statunitense David Bromberg, Deep Blue possiede una strumentazione in stile folk-blues. Il pezzo include una delle prime prove di Harrison al dobro. Pubblicata su singolo come lato B di Bangla Desh, la canzone raggiunse la posizione numero 23 nella classifica Billboard Hot 100 negli Stati Uniti.

Essendo un singolo non estratto da album, Deep Blue rimase ufficialmente di difficile reperimento per circa 35 anni, fino a quando nel settembre 2006 venne finalmente inserita come bonus track nella ristampa in formato compact disc dell'album Living in the Material World.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Clayson, Alan. George Harrison, Sanctuary, Londra, 2003, pag. 319, ISBN 1-86074-489-3

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica