Teardrops (George Harrison)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Teardrops
ArtistaGeorge Harrison
Autore/iGeorge Harrison
GenereNew wave
Pop
Pop rock
Edito daHarrisongs, Ltd.
Pubblicazione
IncisioneSomewhere in England
Data5 giugno 1981
EtichettaDark Horse Records
Durata4:08
Somewhere in England – tracce
Precedente
Baltimore Oriole
Successiva
That Wich I Have Lost

Teardrops è un brano di George Harrison, incluso sul suo album Somewhere in England del 1981. Fu una delle quattro canzoni che rimpiazzarono delle altre tracce, considerate troppo poco commerciali dalla Warner Brothers; le altre tre erano All Those Years Ago, Blood from a Clone e That Wich I Have Lost. Le quattro rimpiazzarono i pezzi Tears of the World, Lay His Head, Flying Hour e Sat Singing[1]. Teardrops venne pubblicata come singolo, con al lato B Save the World, il 31 luglio 1981; mentre in Gran Bretagna non entrò in classifica[2], negli States arrivò alla 51º posizione della classifica Mainstream Rock[3] ed alla 102º di Billboard[4]. In seguito, la canzone venne inclusa nella raccolta The Dark Horse Years 1976-1992, pubblicata nel 2004[5]. Il sito Blogcritics ha considerato il brano come un pezzo né buono né cattivo[6].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Graham Calkin, Somewhere in England, JPGR. URL consultato il 2 giugno 2014.
  2. ^ (EN) Graham Calkin, George Harrison - Teardrops b/w Save the World, JPGR. URL consultato il 2 giugno 2014.
  3. ^ (EN) Bruce Eder, George Harrison - Awards, AllMusic. URL consultato il 2 giugno 2014.
  4. ^ J. Whitburn, Rock Tracks 1981-2008, Hal Leonard, 2008., pag. 1112
  5. ^ (EN) Teardrops - George Harrison, AllMusic. URL consultato il 2 giugno 2014.
  6. ^ (EN) David Blowing, Music Review: George Harrison - Somewhere in England, Blogcritics. URL consultato il 2 giugno 2014.
Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock