Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

D-Frag!

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
D-Frag!
ディーふらぐ!
(Diifuragu!)
D-Frag! logo.png
Generecommedia, harem
Manga
AutoreTomoya Haruno
EditoreMedia Factory
RivistaMonthly Comic Alive
Targetseinen
1ª edizione26 luglio 2008 – in corso
Tankōbon12 (in corso)
Serie TV anime
RegiaSeiki Sugawara
Composizione serieMakoto Uezu
MusicheNijine
StudioBrain's Base
ReteTV Tokyo, TVA, TVO, AT-X
1ª TV6 gennaio – 24 marzo 2014
Episodi12 (completa) +1 OAV
Aspect ratio16:9
Durata ep.24 min

D-Frag! (ディーふらぐ! Diifuragu!?), altresì noto come D-Fragments, è un manga comico scritto e disegnato da Tomoya Haruno, serializzato sul Monthly Comic Alive di Media Factory dal 26 luglio 2008. Un adattamento anime, prodotto dalla Brain's Base, è stato trasmesso in Giappone tra il 6 gennaio e il 24 marzo 2014.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Lo studente Kenji Kazama dell'accademia Fujō è il capo di un piccolo gruppo di delinquenti, che pianifica di sconfiggere le altre bande locali per la conquista del territorio scolastico. Tuttavia Kenji si ritrova ben presto costretto ad unirsi al club di creazione giochi della scuola, formato da un quartetto di ragazze strane che lo fanno impazzire continuamente con le loro eccentricità. Per quanto tenti di allontanarsi il più possibile dal club, egli finisce per imbattersi sempre non solo nei suoi membri, ma anche in altri studenti, tutti dotati di personalità altrettanto particolari.

Media[modifica | modifica wikitesto]

Manga[modifica | modifica wikitesto]

La serie, scritta e disegnata da Tomoya Haruno, ha iniziato la serializzazione sulla rivista Monthly Comic Alive di Media Factory il 26 luglio 2008[1]. Il primo volume tankōbon è stato pubblicato il 23 febbraio 2009[2] e al 23 agosto 2017 ne sono stati messi in vendita in tutto dodici[3].

Volumi[modifica | modifica wikitesto]

Data di prima pubblicazione
Giapponese
123 febbraio 2009[2]ISBN 978-4-8401-2533-8
223 ottobre 2009[4]ISBN 978-4-8401-2929-9
323 luglio 2010[5]ISBN 978-4-8401-3347-0
423 febbraio 2011[6]ISBN 978-4-8401-3758-4
522 dicembre 2011[7]ISBN 978-4-8401-4078-2
623 ottobre 2012[8]ISBN 978-4-8401-4734-7
710 agosto 2013[9]ISBN 978-4-8401-5302-7
821 dicembre 2013[10]ISBN 978-4-04-066146-9
923 settembre 2014[11][12]
(ed. regolare & speciale)
ISBN 978-4-04-066848-2 (ed. regolare)
ISBN 978-4-04-066554-2 (ed. speciale con OAV)
1019 settembre 2015[13]ISBN 978-4-04-067803-0
1122 ottobre 2016[14]ISBN 978-4-04-068587-8
1223 agosto 2017[3]ISBN 978-4-04-069441-2

Anime[modifica | modifica wikitesto]

La serie televisiva anime, prodotta dalla Brain's Base e diretta da Seiki Sugawara, è andata in onda dal 6 gennaio al 24 marzo 2014[15]. Le sigle di apertura e chiusura sono rispettivamente Stalemate! (すているめいと! Suteirumeito!?) delle Iosys jk Girls e Minna no namae o irete kudasai (ミンナノナマエヲイレテクダサイ? lett. "Inserite i vostri nomi per favore") di Kana Hanazawa, Shizuka Itō e Aki Toyosaki[16]. In America del Nord la serie è stata concessa in licenza alla Funimation[17][18], mentre in Australia e Nuova Zelanda i diritti di streaming sono stati acquistati da AnimeLab[19]. Un episodio OAV è stato pubblicato insieme al nono volume del manga il 23 settembre 2014[20].

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano (traduzione letterale)
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
Giapponese
1La brigata Kazama!
「風間一派だ!」 - Kazama ippa da!
7 gennaio 2014
2Accidenti a te, finto club di creazione giochi!!
「おのれニセゲーム製作部め!!」 - Onore nisegēmu seisakubu me!!
13 gennaio 2014
3Festival della libertà dell'accademia Fujō, aka festival FuF
「府上学園フリーダム祭。通称フフ祭」 - Fujō gakuen furīdamu-sai. Tsūshō fufu-sai
20 gennaio 2014
4La banda dei quattordici demoni!!
「あれは魔の十四楽団!!」 - Are wa ma no jūyon gakudan!!
27 gennaio 2014
5Cosa? La tua sorellina ti prepara il pranzo?!
「何ー!? 妹に弁当を!?」 - Nanī!? Imōto ni bentō o!?
3 febbraio 2014
6Siamo in un triangolo amoroso!
「恋の三角関係ってことですね!」 - Koi no sankaku kankei tte koto desu ne!
10 febbraio 2014
7Questo è barare!!
「汚なっーーー!!」 - Kitana!!
17 febbraio 2014
8A me piaceva in pixel art...
「あのドットがよかったのに…」 - Ano dotto ga yokatta no ni…
24 febbraio 2014
9Esatto, sono la sua sorellina
「そうだよ、あいつの妹だよ」 - Sō da yo, aitsu no imōto da yo
3 marzo 2014
10Tama, è da tempo che non ci si vede
「タマ先輩、お久しぶり」 - Tama-senpai, ohisashiburi
10 marzo 2014
11Qual è la mia mossa segreta?
「秘技ってなに?」 - Higi tte nani?
17 marzo 2014
12Di questo passo avrai zero amici per tutta l'eternità
「このままだと友達永遠にゼロ人だよぉ」 - Kono mama da to tomodachi eien ni zero-nin yo
24 marzo 2014
OAVWater!!
「ウォーター!!」 - Wōtā!!
23 settembre 2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (JA) コミックアライブ9月号は7月26日(土)発売!!表紙は『ゼロの使い魔』兎塚エイジ先生です!!, Monthly Comic Alive. URL consultato il 25 aprile 2015.
  2. ^ a b (JA) ディーふらぐ!(1), Media Factory. URL consultato il 22 dicembre 2013.
  3. ^ a b (JA) ディーふらぐ! 12, Media Factory. URL consultato il 23 agosto 2017.
  4. ^ (JA) ディーふらぐ!(2), Media Factory. URL consultato il 22 dicembre 2013.
  5. ^ (JA) ディーふらぐ! 3, Media Factory. URL consultato il 22 dicembre 2013.
  6. ^ (JA) ディーふらぐ! 4, Media Factory. URL consultato il 22 dicembre 2013.
  7. ^ (JA) ディーふらぐ! 5, Media Factory. URL consultato il 22 dicembre 2013.
  8. ^ (JA) ディーふらぐ! 6, Media Factory. URL consultato il 22 dicembre 2013.
  9. ^ (JA) ディーふらぐ! 7, Media Factory. URL consultato il 22 dicembre 2013.
  10. ^ (JA) ディーふらぐ! 8, Media Factory. URL consultato il 22 dicembre 2013.
  11. ^ (JA) ディーふらぐ! 9, Media Factory. URL consultato il 25 aprile 2015.
  12. ^ (JA) ディーふらぐ! 9 OAD付き特装版, Media Factory. URL consultato il 25 aprile 2015.
  13. ^ (JA) ディーふらぐ! 10, Media Factory. URL consultato il 23 settembre 2015.
  14. ^ (JA) ディーふらぐ! 11, Media Factory. URL consultato il 22 ottobre 2016.
  15. ^ (EN) D-Fragments TV Anime's Staff, Cast Unveiled, Anime News Network, 26 ottobre 2013. URL consultato il 26 ottobre 2013.
  16. ^ (EN) D-Fragments TV Anime's 1st Promo Video Previews Ending Song, Anime News Network, 10 dicembre 2013. URL consultato il 25 aprile 2015.
  17. ^ (EN) Funimation to Stream D-Frag! School Club Anime, Anime News Network, 3 gennaio 2014. URL consultato il 25 aprile 2015.
  18. ^ (EN) Funimation Licenses Haruhi Suzumiya, Lucky Star Anime; Strike Witches, Steins;Gate Films, Anime News Network, 9 agosto 2014. URL consultato il 25 aprile 2015.
  19. ^ (EN) AnimeLab Adds Twelve New Series, Anime News Network, 17 novembre 2014. URL consultato il 25 aprile 2015.
  20. ^ (EN) D-Frag! Manga to Bundle Original Anime DVD, Anime News Network, 24 marzo 2014. URL consultato il 25 aprile 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga