Croc: Legend of the Gobbos

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Croc: Legend of the Gobbos
Croc logo.gif
Sviluppo Argonaut Software
Pubblicazione Fox Interactive
Data di pubblicazione 1997
Genere Piattaforme
Modalità di gioco Singolo giocatore
Piattaforma PlayStation, Sega Saturn, Microsoft Windows, Game Boy Color
Supporto 1CD
Requisiti di sistema Intel Pentium 133 CPU,
32MB RAM, 20MB hard disk,
scheda grafica 2MB
Periferiche di input Tastiera, Joystick
Preceduto da nessuno
Seguito da Croc 2

Croc: Legend of the Gobbos è un videogioco di genere platform, uno dei primi insieme a Jersey Devil , Crash Bandicoot e Cheesy, sviluppato da Argonaut Software e pubblicato da Fox Interactive nel 1997. Sono state distribuite versioni per PlayStation, Saturn, Game Boy Color e Windows.

Croc è un videogioco a piattaforme 3D che segue le avventure di un coccodrillo chiamato Croc nella sua ricerca per salvare i Gobbos (piccole palle di pelo) dal Baron Dante. Il gioco porta il giocatore in diverse isole, con la missione di cercare e salvare più gobbos possibile e sconfiggere i boss che compaiono due volte in ogni isola. La missione è resa difficile dalla presenza dei Dantini, che sono seguaci del Baron Dante e i cui poteri possono essere annullati solo temporaneamente, con un colpo di coda del coccodrillo.

Tra i successori di Croc si può considerare Kao il Canguro, una serie distribuita per Dreamcast.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Un giorno, sull'isola abitata dai Gobbos, piccole creature pelose molto amichevoli e pacifiche, arriva una culla contenente un piccolo coccodrillo: Croc. Il re Rufus decide di accoglierlo e di educarlo: gli insegna a socializzare, a correre e a combattere. Col tempo Croc cresce e diventa il protettore dei Gobbos. Ma un giorno il Barone Dante, Una creatura malvagia e invidiosa della felicità dei Gobbos, invade il regno di re Rufus seguito dai fedeli Dantini e cominciano a rapire tutti i Gobbos. Il re riesce a salvare Croc con l'aiuto dell'uccellina Beany prima di essere catturato. Ora Croc deve liberare i suoi amici dalle grinfie di Dante.

Isole[modifica | modifica sorgente]

Ci sono quattro isole da esplorare più una segreta

  • Isola del vulcano - L'isola principale dei Gobbo, accanto ai verdi prati contiene oscure grotte; è attraversata da molti fiumi di lava.
  • Isola del ghiaccio - Coperta da soffice neve o da ghiaccio spesso per tutto l'anno, è attraversata da fiumi di acqua ghiacciata.
  • Isola dei cactus - È l'isola più particolare: è completamente ricoperta da sabbia, le grotte sono invase da fango bollente e per il cielo sono sparse strane colonne molto decorate.
  • Castello di Dante - Il Regno del Barone, è disseminato di pericolose trappole e abitato dai dantini e dalle creature più pericolosi.
  • Isola di cristallo -Quest'isola, formatasi dai vari pezzi di puzzle (ottenibili in livelli-due per isola- sbloccabili solo raccogliendo tutti i Gobbos in ciascune parti di isole) raccolti da Croc, comprende ambienti provenienti dalle isole precedenti ma anche la misteriosa grotta che ospita lo spirito di Dante

Nemici di Croc[modifica | modifica sorgente]

Dantini[modifica | modifica sorgente]

  • Red Dantini - Sono tra i più comuni e appena vedono Croc iniziano a inseguirlo
  • Dark Dantini - Sono rossi scuri con corna e scagliano sfere di fuoco o di ghiaccio dai loro terribili arpioni. Alcuni sono immobili, altri camminano anche.
  • Dantini volanti - Sono marroni e hanno ali da pipistrello grazie alle quali volano in continuazione
  • Ice Dantini - Sono celesti e scagliano micidiali palle di neve
  • Joker Dantini - Ne esiste uno solo, è giallo e ruzzola dappertutto
  • Dantini salterini - Celesti, hanno le corna e saltano da una piattaforma all'altra
  • Dantini sbarra - Sono viola con un unico corno e saltano con violenza sulle piattaforme per impedire a Croc di avanzare
  • Water Dantini - Presenti nei livelli subacquei, sono verdi e armati di arpioni come i Dark Dantini
  • Green Dantini - Hanno grandi aculei sulla schiena e non possono essere colpiti con un semplice colpo di coda
  • Dantini ladri - Questi Dantini blu se colpiscono Croc gli rubano un Gobbo e iniziano a scappare
  • Dantini fiamma - Simili ai Red Dantini, corrono velocemente e prendono fuoco all'improvviso

Altri nemici[modifica | modifica sorgente]

  • Bruchi - Camminano sottoterra e sbucano all'improvviso per attaccare Croc
  • Vermi giganti - Sbucano dai pozzi per poi rientrarci, sono indistruttibili
  • Topi - Vivono nelle grotte e attaccano con la loro lunga coda
  • Tubi galli - Strane creature che lanciano palline dalla bocca
  • Cani - Grandi cani che abitano l'isola del ghiaccio
  • Animali marini - Pesci, squali e granchi presenti nei livelli sottomarini
  • Mummie - Le mummie attaccano con le loro lunghe mani e abitano l'isola dei cactus
  • Ragni - Piccoli ragni rosa che scendono all'improvviso dal soffitto per ostacolare la via
  • Guardiani dei sotterranei - Cominciano a girare non appena vedono Croc
  • Pinguini - Piccoli pinguini che saltano da una pozza di ghiaccio all'altra, indistruttibili
  • Scorpioni - Saltano da pozze infuocate e sparano sfere di fuoco con la coda
  • Big Stones - Giganti di pietra che attaccano Croc con le loro possenti mani
  • Ballistic Megs - Corrono da una parte all'altra del castello lasciando una scia di fuoco, indistruttibili
  • Snipe Swyflis - Pirati spadaccini che accerchiano Croc per colpirlo
  • Platform Pete - Grossa creatura blu che aziona vari meccanismi del castello

Boss[modifica | modifica sorgente]

  • Starduck - È una piccola papera ingrandita e resa malvagia da Dante che vive sull'isola Vulcano. Non ha attacchi potenti, si limita a inseguire.
  • Flibby - È una bella coccinella trasformata da Dante in un grande lottatore di boxe. Bisogna evitare i suoi violenti pugni.
  • Chumly Rocketman - È una pacifica creatura dei ghiacci a cui Dante ha legato un missile, grazie al quale può volare e scagliarsi sui nemici.
  • Itsy Ice Demon - Sono piccole creature dei ghiacci unite dalla magia di Dante in un terribile titano. Ogni volta che viene colpito si sdoppia
  • Neptuna - È un innocuo pesciolino trasformato da Dante in un serpente marino. La sua arma è un tridente con cui lancia sfere elettriche.
  • Cactus Jack - Una fusione tra un piccolo camaleonte e un verde cactus provocata da Dante. Dalle sue braccia scaglia appuntite spine.
  • Fosley - Un piccolo Dantini che Dante ha ingrandito e a cui ha dato dei palloncini per volare. Dall'alto scaglia piccole bombe esplosive.
  • Baron Dante - Nella zona più alta del castello c'è la stanza di Dante, da dove il Barone dà ordini al suo esercito. Ora deve vedersela personalmente per annientare Croc utilizzando tutta la sua magia
  • Sentinella di cristallo - È uno spirito di cristallo con l'aspetto di Dante che risiede in una grotta dell'isola cristallina. Molto più potente del Barone, vola e non può essere colpito, ma non sopporta i rumori.

Altre notizie[modifica | modifica sorgente]

Il disco e il manuale sono in lingua inglese.

La Fox Interactive (squadra composta da Paul Provenzano, David Stalker, Chris Miller, Michael Dunn, Eric Asevo, Jackson Hamiter, Jennifer Kelly, Erik Larson, Allyson Bud, Bruce Maksin, Paul Pawlicki, Harish Rao, Theresa Rizzo, Seth Roth, Mike Sneider, Neil Alsip) ha creato il mondo del gioco e la grafica.

La Argonaut Games (squadra composta da Anna Larke, Howard Scott, Roger Davies, Nick Rodriguez, Chris Tudor Smith, Ashley Rubenstein, Nathan Burlow, Julian Jameson, Jim Loftus, Mark Washbrok, Scott Butler, Dina Drawbell, Mick Hanrahan, Luke Verlhust, Simon Keating, Nic Cusworth, Lynsey Bradshow, Richard Griffiths, Justin Scharvona, Kain Griffith, Martin Gwynn Jones) ha invece scritto i testi, disegnato le creature e gli sfondi e fatto gli effetti sonori e musicali.

Colonna sonora[modifica | modifica sorgente]

Nel menu principale, premendo il tasto SELECT nella sezione AUDIO delle OPZIONI, comparirà la sezione SOUNDTRACK, dove è possibile sentire tutte le 64 musiche che fungono da colonna sonora nei livelli del gioco

Sequel[modifica | modifica sorgente]

Nonostante i molti commenti positivi sulle riviste e le numerose vendite, che l'hanno portato ad essere uno dei giochi più venduti per PlayStation, Croc ha avuto solo un sequel, Croc 2, distribuito nel 1999. La sezione che riguarda le anteprime della Rivista Ufficiale della PlayStation ha avanzato la possibilità di un ritorno di Croc per la PlayStation 2, insieme alla distribuzione dell'Argonaut Software I-Ninja e Malice. Il progetto però non verrà realizzato a causa della chiusura della Argonaut Software nel 2004 e alla volontà della Fox Interactive di rinnovare Croc per renderlo più competitivo con il mercato attuale, dominato da titoli come Jak and Daxter: The Precursor Legacy, Spyro the Dragon e Crash Bandicoot.

Negli anni successivi sono stati pubblicati tre spin-off per i telefoni cellulari intitolati Croc Mobile: Jungle Rumble, Croc Mobile: Volcanic Panic! e Croc Mobile Pinball.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]