Classe Tiger (incrociatore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Classe Tiger (1944))
Classe Tiger
HMS Tiger (C20) in 1963.jpg
L'HMS Tiger prima della conversione
Descrizione generale
Naval Ensign of the United Kingdom.svg
TipoIncrociatore leggero
Numero unitàPianificate: 4
Completate: 3
ProprietàNaval Ensign of the United Kingdom.svg Royal Navy
Impostazione1943
Entrata in servizio1959
Radiazione1979
Caratteristiche generali
Dislocamento11.700 (in origine) - 12.080 dopo la conversione a portaelicotteri di Blake e Tiger
PropulsioneQuattro caldaie Admiralty a tre cilindri
Quattro turbine ad ingranaggi Parsons
80.00 Shp
Armamento
Artiglieriaalla costruzione:
  • 4 cannoni da 152,4 mm in torrette trinate
  • 6 cannoni da 101,6 mm HA in torrette binate

[senza fonte]

voci di classi di incrociatori presenti su Wikipedia

La classe Tiger fu l'ultima classe di incrociatori appartenenti alla Royal Navy. La classe venne impostata durante la seconda guerra mondiale, derivata dalla classe Minotaur di incrociatori leggeri. Due navi vennero convertite in incrociatori portaelicotteri, che potevano portare inizialmente quattro Westland Wessex, poi tre Sea King antisommergibili. Venne ipotizzato l'uso di una di esse durante la guerra delle Falkland, ma considerazioni sulla sicurezza fecero sì che, nonostante sia la Blake che la Tiger fossero state poste in bacino e revisionate, il progetto rimanesse inattuato. Le navi vennero offerte al Cile che nonostante un apparente interesse iniziale, non le acquistò.

Navi[modifica | modifica wikitesto]

La HMS Hawke venne iniziata nel 1943, il suo scafo, le macchine le caldaie e 3 torrette triple Mk 24 DP da 6" erano largamente completi quando venne cancellata nel 1945 e smantellata sullo scalo. Le altre vennero completate e servirono in ruolo attivo.

Pennant Nome (a)Costruttore dello scafo
(b) Costruttori dei motori
Ordinato Impostato Varato Accettato In servizio Radiato Costi di costruzione stimati[1]
C20 Tiger (ex-Bellerophon) [2] (a) & (b) John Brown and Co Ltd, Clydebank.[3] 1 ottobre 1941 [2] 25 ottobre 1945 [2] marzo 1959 [3] 18 marzo 1959 [2] 20 Aprile 1978 [2] £12,820,000 [3]
C34 Lion (ex-Defence) [2] (a) Scotts Shipbuilding & Engineering Co Ltd, Greenock (to launching stage)
(a) Swan, Hunter & Wigham Richardson Ltd, Wallsend-on-Tyne (for completion)
(b) Scotts Shipbuilding & Engineering Co Ltd, Greenock
(b) The Wallsend Slipway & Engineering Co Ltd, Wallsend-on-Tyne (for completion).[4]
24 giugno 1942 [2] 2 settembre 1944 [2] luglio 1960 [4] 20 luglio 1960 [2] dicembre 1972 [2] £14,375,000 [4]
C99 Blake (ex-Tiger, ex-Blake) [2] (a) & (b) The Fairfield Shipbuilding and Engineering Co Ltd, Govan, Glasgow.[4] 17 agosto 1942 [2] 20 dicembre 1945 [2] marzo 1961 [4] 8 marzo 1961 [2] dicembre 1979 [2] £14,940,000 [4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "Unit cost, i.e. excluding cost of certain items (e.g. aircraft, First Outfits)."
    Text from Defences Estimates
  2. ^ a b c d e f g h i j k l m n o Gardiner, Robert Conway's All the World's Fighting Ships 1947-1995, pub Conway Maritime Press, 1995, ISBN 0-85177-605-1 page 504.
  3. ^ a b c Navy Estimates, 1959-60, pages 230-1, List and particulars of new ships which have been accepted or are expected to be accepted into HM service during the Financial Year ended 31st marzo 1959
  4. ^ a b c d e f Navy Estimates, 1961-62, pages 220-1, List and particulars of new ships which have been accepted or are expected to be accepted into HM service during the Financial Year ended 31st marzo 1961

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Marina Portale Marina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di marina