Citrato di calcio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Citrato di calcio
Nomi alternativi
dicitrato di tricalcio tetratridrato
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare C12H10Ca3O14 x 4 H2O
Massa molecolare (u) 498,44 g/mol
Aspetto solido bianco
Numero CAS 5785-44-4
Numero EINECS 212-391-7
PubChem 13136
SMILES [Ca+2].[Ca+2].[Ca+2].O=C([O-])CC(O)(C([O-])=O)CC(=O)[O-].[O-]C(=O)C(O)(CC([O-])=O)CC([O-])=O e C(C(=O)[O-])C(CC(=O)[O-])(C(=O)[O-])O.C(C(=O)[O-])C(CC(=O)[O-])(C(=O)[O-])O.O.O.O.O.[Ca+2].[Ca+2].[Ca+2]
Proprietà chimico-fisiche
Solubilità in acqua 0,85 g/l (18 °C)
Indicazioni di sicurezza
Frasi H ---
Consigli P --- [1]

Il citrato di calcio è il sale di calcio dell’acido citrico. È una polvere bianca, inodore, solubile in acqua calda.

È ottenuto come prodotto intermedio nella produzione industriale dell’acido citrico: l'acido citrico nel liquido di fermentazione è neutralizzato con idrossido di calcio, dando luogo a un precipitato insolubile di citrato di calcio. Quest’ultimo è filtrato e lavato per ottenere il citrato di calcio puro, che può essere utilizzato tal quale, o convertito ad acido citrico utilizzando acido solforico diluito.

È usato, al pari del citrato di sodio, come additivo alimentare col numero (E333), soprattutto come conservante.

È presente in taluni integratori alimentari di calcio.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sigma Aldrich; rev. del 22.01.2011

La massa molecolare del Citrato di calcio non corrisponde alla sua formula

chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia