Chuck Dukowski

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chuck Dukowski
Black Flag 2011-12-18 04.jpg
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
GenereHardcore punk[1]
Post-hardcore[2]
Punk revival[2]
Periodo di attività musicale1978 – in attività
StrumentoBasso
EtichettaSST Records
New Alliance Records
Nice & Friendly Records
Gruppo attualeThe Chuck Dukowski Sextet
Gruppi precedentiBlack Flag
October Faction
SWA
Sito ufficiale

Chuck Dukowski, all'anagrafe Gary McDaniel[3] (Long Beach, 1º febbraio 1954), è un bassista statunitense, noto soprattutto per essere stato bassista e cofondatore del gruppo hardcore punk statunitense Black Flag[1].

Dukowski ha scritto alcune canzoni per la band, My War, What I See, I've Heard It Before e Spray Paint. Lasciò la band dopo la pubblicazione dell'album My War[1], e fu in seguito manager della band. Dukowski è stato anche comproprietario della SST Records insieme a Greg Ginn fino alla fine degli anni '90.

Dopo aver lasciato i Black Flag, Dukowski ha continuato a suonare in band come i Wurm e il supergruppo della SST October Faction, e ha formato una sua band, chiamata SWA, nel 1985 insieme a Merrill Ward degli Overkill[2].

Dukowski suona attualmente in una nuova band, i The Chuck Dukowski Sextet, insieme a sua moglie Lora Norton. È inoltre apparso nei documentari American Hardcore e We Jam Econo[3].

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Con i Black Flag[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Black Flag § Discografia.

Con gli SWA[modifica | modifica wikitesto]

Con il Chuck Dukowski Sextet[modifica | modifica wikitesto]

Altre apparizioni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Black Flag, Allmusic.com. URL consultato il 2 aprile 2010.
  2. ^ a b c (EN) Chuck Dukowski, Allmusic.com. URL consultato il 2 aprile 2010.
  3. ^ a b (EN) Chuck Dukowski su Imdb.com, http://www.imdb.com/name/nm1584863/. URL consultato il 2 aprile 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]