Chiesa di Santa Chiara a Vigna Clara

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chiesa di Santa Chiara a Vigna Clara
Roma (Q. Della Vittoria) - Santa Chiara a Vigna Clara 2.JPG
Esterno
StatoItalia Italia
RegioneLazio
LocalitàRoma
Religionecattolica
TitolareChiara d'Assisi
Diocesi Roma
Consacrazione25 dicembre 1962
ArchitettoAlberto Ressa
CompletamentoXX secolo
Sito webSito della parrocchia

Coordinate: 41°56′53.29″N 12°27′43.46″E / 41.948136°N 12.462071°E41.948136; 12.462071

La chiesa di Santa Chiara a Vigna Clara è una chiesa di Roma, nel quartiere Della Vittoria, in piazza dei Giuochi Delfici.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fu costruita alla fine degli anni cinquanta su progetto dell'architetto Alberto Ressa ed inaugurata il giorno di Natale del 1962.

La chiesa è sede della parrocchia omonima, istituita l'11 luglio 1959 con il decreto del cardinale vicario Clemente Micara Paterna sollicitudine. Dal 1969 è sede del titolo cardinalizio di Santa Chiara a Vigna Clara: l'attuale titolare è il cardinale Vinko Puljic. La parrocchia è inoltre sede del gruppo scout AGESCI Roma 24 [1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

L'edificio è a pianta circolare, e riprende la struttura dell'antica chiesa di Santo Stefano Rotondo. Essa è realizzata interamente in cemento armato. Al suo interno, si notano gli affreschi delle tre absidi, opera di Mariano Villalta, che raffigurano scene della Natività, dell'Ultima Cena, e dell’Annunciazione.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • C. Rendina, Le Chiese di Roma, Newton & Compton Editori, Milano 2000
  • M. R. Grifone - C. Rendina, Quartiere XVIII. Tor di Quinto, in AA.VV, I quartieri di Roma, Newton & Compton Editori, Roma 2006

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]