Chiesa di San Rocco (Ruvo di Puglia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chiesa di San Rocco
Piazza Matteotti, San Rocco.jpg
La facciata
StatoItalia Italia
RegionePuglia
LocalitàRuvo di Puglia
Religionecattolica di rito romano
TitolareRocco di Montpellier
Diocesi Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi
Consacrazione1503
Stile architettonicoRinascimento
Inizio costruzione1502
Completamento1503

Coordinate: 41°07′01.44″N 16°29′05.08″E / 41.117068°N 16.484744°E41.117068; 16.484744

La chiesa di San Rocco è un edificio sacro di Ruvo di Puglia sito in piazza Giacomo Matteotti. Il tempietto fu edificato nel 1503 all'indomani della liberazione di Ruvo dalla peste da parte di san Rocco di Montpellier.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Settimana Santa di Ruvo di Puglia § Confraternita Opera Pia San Rocco.

La chiesetta di San Rocco, sita in piazza Matteotti accanto al palazzo di città, fu edificata nel 1503 come segno di ringraziamento e devozione da parte del popolo ruvese per aver liberato la città della peste nel 1502[1]. Nel 1576 vi fu fondata la Confraternita di San Rocco, sciolta e rifondata nel 1781 e tuttora operante[1]. In questa chiesa i tredici francesi, prima della partenza per la disfida di Barletta, parteciparono alla Santa Messa[1]. Nel 1645 il tempietto fu riedificato[1].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

L'edificio religioso è caratterizzato da un bugnato liscio ed ha pianta rettangolare. La facciata presenta un ingresso architravato sul quale è incisa un'iscrizione che testimonia l'esistenza della confraternita. Sull'architrave poggia una nicchia contenente la statua in tufo di San Rocco. Sulla destra è presente un oblò semicircolare. In cima alla struttura è posto il campanile a forma di tempio, culminante con una statuetta lapidea di San Rocco.

L'interno della chiesa, stuccato, esalta la grande nicchia rettangolare nella quale è conservato il gruppo scultoreo in cartapesta degli Otto Santi, portato in processione la notte tra il Mercoledì e il Giovedì Santo[1]. È inoltre conservato in una teca il dipinto ad olio raffigurante la Madre del Buon Consiglio mentre l'altare in pietra è sovrastato dalla statua in legno policromo di San Rocco. Sono inoltre conservate le statue dell'Addolorata e del Sacro Cuore di Gesù[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f Chiesa di S. Rocco, su ruvolive.it, 2011.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]