Ruvo di Puglia Basket

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
A.S.D. Ruvo di Puglia Basket
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Kit body basketballblankborder.png
Kit body basketball.png
Kit shorts blanksides.png
Kit shorts.svg
Casa
Kit body basketballwhiteborder.png
Kit body basketball.png
Kit shorts whitesides.png
Kit shorts.svg
Trasferta
Colori sociali 600px Blu e Bianco diagonale.png Bianco e blu
Dati societari
Città Ruvo di Puglia
Paese Italia Italia
Confederazione FIBA Europe
Federazione FIP
Fondazione 2006
Scioglimento 2012
Impianto PalaColombo
(1.750 posti)
Sito web www.ruvochannel.com

Il Ruvo di Puglia Basket è stata una società di pallacanestro pugliese.

Storia recente[modifica | modifica wikitesto]

Attualmente milita nel campionato C2 regionale:PUGLIA. L'attuale società è nata nell'estate del 2008 dalla scissione della Pallacanestro Fiore di Puglia e ha militato nel girone B di Serie A Dilettanti.

Dopo 7 anni di permanenza in B dilettanti (ex serie B2), categoria conquistata nell'anno 2002 con la vittoria sul campo nel campionato di C1 girone G della stagione 2001/02, sbarca nella categoria superiore, la ex B1 o B d'eccellenza, grazie al ripescaggio (al posto di CasalPusterlengo ripescato in LegA2) avvenuto il 31 luglio 2009 dopo la stagione 2008-2009, nella quale aveva concluso il proprio torneo al settimo posto in regular season ed era stata eliminata ai quarti di finale dei play-off promozione contro l'Artus Basket Maddaloni. La prima stagione di A dilettanti è storica: partita per salvarsi, la matricola ruvese (data da tutti come candidata principale all'unica retrocessione) stupisce tutti e con un girone di ritorno strepitoso (record di 6 vittorie consecutive ed imbattuta in casa) chiude addirittura al sesto posto in classifica, venendo eliminata ai quarti di finale playoff per la promozione in legadue dalla Mazzeo San Severo. L'annata 2010/2011 è quella che porta ai vertici della categoria la formazione biancoazzurra: in un campionato complicatissimo e difficilissimo (retrocede il 50% delle partecipanti), i ruvesi chiudono in testa il girone d'andata (13v 2p) in maniera record e, nonostante un calo in quello di ritorno, chiudono terzi conquistando un posto per i playoff (a cui partecipano solamente le prime quattro formazioni di ogni girone). La serie di semifinale con Ostuni è appassionante e combattuta, grazie al colpo esterno in gara-1 e alla vittoria di gara-3, i ruvesi hanno in gara-4 la chance di chiudere il discorso in casa, ma non vi riescono e in gara-5 si arrendono ai più quotati avversari. È comunque il risultato più alto raggiunto dal basket ruvese nella sua storia.

Nell'estate 2012 rinuncia alla Divisione Nazionale A[1].

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria del Ruvo di Puglia Basket
  • anni cinquanta · Fondazione dell'A.S. Basket Ruvo.

  • 1996 · Dalla fusione tra Basket Ruvo e Basket Molfetta nasce la Pallacanestro Fiore di Puglia.

  • 2001-2002 · 1ª in Serie C1, vince la finale dei play-off promozione, Green Arrow Up.svg promossa in serie B2.
  • 2002-2003 · 2ª in Serie B2, semifinali dei play-off promozione.
  • 2003-2004 · 10ª in Serie B2, primo turno dei play-out retrocessione.
  • 2004-2005 · 4ª in Serie B2, semifinali dei play-off promozione.
  • 2005-2006 · 2ª in Serie B2, finale dei play-off promozione.
  • 2006-2007 · 1ª in Serie B2, finale dei play-off promozione.
  • 2007-2008 · 2ª in Serie B2, semifinali dei play-off promozione.
  • 2008 · Nasce l'attuale società dell'ASD Ruvo di Puglia Basket.
  • 2008-2009 · 7ª in Serie B Dilettanti, quarti di finale dei play-off promozione.
  • 2009-2010 · 6ª nel girone B di Serie A Dilettanti, quarti di finale dei play-off promozione.

Semifinali di Coppa Italia LNP.
  • 2011-2012 · 6ª nella divisione Sud Est di Divisione Nazionale A, perde i play-out retrocessione, Red Arrow Down.svg retrocesso in Divisione Nazionale B, Nuvola actions cancel.png poi rinuncia all'iscrizione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pioggia di esclusioni. Mollano Benetton Treviso e Teramo, ma sono 34 in tutta Italia, in realbasketsicilia.it, 12 luglio 2012. URL consultato il 26 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 17 agosto 2012).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]