Briar Brontauro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Briar Brontauro (in inglese Briar Cudgeon) è un personaggio della serie di libri Artemis Fowl. Egli fa parte della LEP (Libera Eroica Polizia), la polizia di Cantuccio, fino a quando l'ha tradita, morendo nel secondo libro nella serie di Artemis Fowl per mano di Opal Koboi che l'ha spinto dentro a del plasma attraversato dall'elettricità.

Nel primo libro, Briar Brontauro ha tentato di passare di grado da tenente della LEP a comandante o più cercando di utilizzare un Troll per entrare in Casa Fowl poiché gli elfi potevano entrare nelle case dei fangosi solo sotto invito o se sentivano qualcuno urlare "Aiuto!". In questo modo è passato da tenente a "Facente funzioni" con lo stesso grado del comandante Julius Tubero ma dopo l'insuccesso dell'operazione è stato degradato a soldato semplice nell'impianto di riciclaggio di Cantuccio. Lì ha potuto organizzare, assieme a Opal Koboi, un piano per riscattarsi a danno della LEP. Questo prevedeva la collaborazione della banda di Goblin "Mazza Sette". A metà del piano però, dichiara a Polledro che ucciderà Opal una volta diventato il padrone di Cantuccio e Polledro riesce a registrare la dichiarazione col portatile di Artemis Fowl, facendo vedere il tutto a Opal Koboi che l'ha ucciso facendolo cadere sopra a del plasma attivo.