Pugnale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il simbolo tipografico omonimo, vedi Obelisco (tipografia).
PUGNALE - Larga lama in ferro con medio in rilievo e scanalature laterali che riprendono la curva del filo della lama; elsa in legno con decorazioni in rame. Secondo la tradizione (Vansina 1978) il coltello cerimoniale ikul sarebbe stato introdotto da Shyaam a cui i Kuba fanno risalire la fondazione della cultura e del regno kuba; ve lo avrebbe portato (XVII secolo), insieme ad altri oggetti culturali (tra cui il ricamo dei tessuti in rafia), dopo un viaggio presso le popolazioni dei Lele, dei Ding e dei Pende.

Un pugnale è un coltello con una punta molto affilata progettati o in grado di essere utilizzato come arma di spinta o da taglio. Le date di progettazione ai preistoria umana e pugnali sono stati utilizzati in tutto l'esperienza umana ai giorni nostri, in stretta scontri di combattimento. [3] Molte culture antiche utilizzate pugnali ornati in scopi rituali e cerimoniali, una tendenza che continua fino ai giorni nostri sotto forma di coltelli d'arte. La particolare forma e l'uso storico del pugnale hanno reso iconico e simbolico.

Nel corso degli anni, il termine è stato usato per descrivere una grande varietà di spinta coltelli, compresi i coltelli che dispongono di un unico tagliente, come il coltello europea rondella o persiana pesh-kabz, o, in alcuni casi, non tagliente a tutti, come ad esempio lo stiletto del Rinascimento. Tuttavia, nel corso degli ultimi cento anni o giù di lì, le autorità hanno riconosciuto che il pugnale, nella sua forma contemporanea o matura, ha determinate caratteristiche definibili, tra cui una lama corta con un punto di profonda rastrematura, una spina centrale od integrale, e (di solito) due taglienti affilato tutta la lunghezza della lama, o quasi.

La maggior parte dei pugnali dispongono anche di un crossguard pieno per mantenere la mano da equitazione in avanti sui bordi della lama affilati. Un'altra caratteristica distintiva del pugnale moderna è che è stato progettato per posizionare la spazzola in senso orizzontale quando si utilizza una presa di palma convenzionale, permettendo all'utente di tagliare a destra oa sinistra, così come spinta la lama tra le costole dell'avversario.Il pieno gemello bordi lunghezza consentono all'utente di effettuare ampie barre (tagli) utilizzando un dritto o un movimento del braccio rovescio, mentre il forte, punta acutamente sottolineato rende il coltello una spinta efficace o arma lancinante. [5] [10] Questa versatilità distingue il pugnale moderno dai coltelli di spinta più specializzate, come lo stiletto

Storia antica[modifica | modifica wikitesto]

Un pugnale neolitico dal Museo de Toulouse.

Preromana daga in ferro forgiato iberico tra la metà del secolo aC 5 ° e 3 ° secolo aC

Spade dell'età del Bronzo, il Kurdistan, museo di Sanandaj

Iberico pugnale di ferro triangolare[modifica | modifica wikitesto]

Lama di pugnale in selce, punta lanceolata foliata a ritocco piatto, coprente bifacciale

Proprio come asce da combattimento, pugnali evoluti di utensili preistorici. Nel Neolitico, pugnali erano fatte di materiali quali pietra focaia, avorio o di osso e sono stati utilizzati come armi fin dai primi periodi della civiltà umana. I pugnali metallici antichi sono di rame e appaiono nella prima età del Bronzo, nel 3 ° millennio aC, anticipando la spada del bronzo.

Dalla pre-dinastico in Egitto,pugnali sono stati ornati come oggetti cerimoniali con elsa d'oro e poi ancora di più la costruzione ornato e vario. Una precoce pugnale d'argento è stato recuperato con il disegno nervatura centrale. Tradizionalmente, alcuni ufficiali militari e navali indossavano pugnali vestito come simboli di potere, ei soldati moderni sono ancora equipaggiati con coltelli da combattimento e baionette coltello. Pugnali di rame di anticipo di Minoan III sono stati recuperati a Cnosso.

Nell'antico Egitto, pugnali erano generalmente in rame o bronzo, mentre regalità aveva armi d'oro. 1924 apertura della tomba di Tutankhamon ha rivelato due pugnali, uno con una lama d'oro e uno di ferro fuso. Il minerale di ferro non è stato trovato in Egitto, rendendo il pugnale di ferro rara, e il contesto suggerisce che il pugnale di ferro è stata valutata su un livello pari a quello della sua controparte d'oro cerimoniale.Il pugnale di ferro è in realtà una lega di contenuto di ferro maggioranza che è considerato di origine meteorica.

Uno dei primi oggetti in date ferro fuso è un pugnale risalente a prima del 2000 aC, che si trova in un contesto che suggerisce che è stato trattato come un oggetto ornamentale di grande valore. Trovato in una tomba reale Hattic datata circa 2500 aC, a Alacahöyük nel nord dell'Anatolia, il pugnale ha una lama di ferro fuso e un manico

Antichità[modifica | modifica wikitesto]

Gli artigiani e fabbri di Iberia in quello che ora è nel sud della Spagna e Francia sud-occidentale hanno prodotto vari pugnali di ferro e spade di alta qualità dal 5 ° al 3 ° secolo aC, in ornamenti e modelli influenzati da greca, punica (cartaginese), e la cultura fenicia.La purezza eccezionale di ferro iberica e il metodo sofisticato di forgiatura, che comprendeva la forgiatura a freddo, prodotto armi a doppio taglio di ottima qualità.Si possono trovare modelli tecnologicamente avanzati come coltelli pieghevoli arrugginiti tra i manufatti di molti Seconda iberico età del ferro sepolture a cremazione o in Impero Romano scavi in ​​tutta la Spagna e il Mediterraneo.fanti iberico effettuato diversi tipi di pugnali di ferro, la maggior parte dei quali basati su versioni ridotte di spade a doppio taglio, ma il vero pugnale iberica aveva una lama a forma triangolare. Pugnali iberici e spade sono stati successivamente adottati da Annibale e il suo esercito cartaginese.Il Lusitanii, un popolo pre-celtiche che dominano le terre nord ovest di Iberia (la maggior parte della moderna Portogallo) svolta con successo fuori l'Impero Romano per molti anni con una varietà di tattiche innovative e di armi leggere, tra cui lance e pugnali modellati modelli iberici ferro corto-pale.

Durante l'impero romano, legionari sono state emesse un pugio (dal latino Pugno, o "combattere"), un doppio taglio in ferro spinta pugnale con una lama di 7-12 pollici. La progettazione e la fabbricazione del pugio è stata presa direttamente da pugnali iberici e spade corte; i Romani anche adottato il pugnale iberico triangolare pale, che hanno chiamato la parazonium. Come il gladio, la pugio è stato spesso usato come spinta (accoltellamento arma). Come arma da combattimento ravvicinato estremo, il pugio era ultima riga del soldato romano di difesa. Quando non è in battaglia, il pugio servito come un comodo taglierino

Medioevo[modifica | modifica wikitesto]

Per ulteriori informazioni: Misericordia (arma) e Rondel dagger

Il termine pugnale appare solo nel tardo Medioevo, che riflette il fatto che, mentre il pugnale era conosciuta nell'antichità, era scomparso durante l'Alto Medioevo, sostituito dal coltello Hewing o SeaX.

Raffigurazione di combattimento con il pugnale (Degen) a Hans Talhoffer (1467)

Il pugnale riapparso nel 12 ° secolo come il "cavalleresca pugnale", o più propriamente di cross-impugnatura o Quillon pugnale, ed è stato sviluppato in un braccio e strumento comune per uso civile da parte del tardo Medioevo.

Riproduzioni moderne di 3 dei 4 principali tipi di Pugnale medievale. Da sinistra a destra: Ballock Dagger (una copia di Wallace Collection A732 da Arms & Armor, Stati Uniti), un tipico stile successiva di Rondel Dagger (da Inglese Cutler, Regno Unito) e un pugnale spada elsa realizzato dal fotografo, sulla base di un originale pugnale 14 ° secolo nel Museo di Londra (già nella Guildhall Museum).

La più antica raffigurazione conosciuta di un pugnale cross-impugnatura è il cosiddetto "Guido rilievo" all'interno del Grossmünster di Zurigo (c. 1120).Un certo numero di rappresentazioni della pugnale cross-elsa completamente sviluppato si trovano nel Morgan Bibbia (c. 1240). Molti di questi pugnali cross-elsa assomigliano spade in miniatura, con le guardie a crociera e pomelli molto simili nella forma al spade dell'epoca. Altri, invece, non sono una corrispondenza esatta per i disegni di spada noto, avendo per tappi ad esempio maniglie, grande cava stella a forma di pomelli sulle cosiddette "pugnali Borgogna araldico" o croce stile antenna e pomello, che ricordano Hallstatt pugnali era.Il tipo cross-elsa persisteva anche nel Rinascimento

The Old dague termine francese sembra essersi cui queste armi nel 13 ° secolo, insieme ad altri termini come poignal e basilard. Il pugnale Middle inglese è utilizzato dai 1380.

Durante questo tempo, il coltello è stato spesso impiegato nel ruolo di un'arma di difesa secondaria in mischia. Il cavalleresca pugnale si è evoluto nel coltello baselardo più grande nel 14 ° secolo. Il baselardo è stato considerato un intermedio tra una spada corta e una lunga pugnale, e divenne popolare anche come arma civile. Sloane MS. 2593 (c. 1400), registra una canzone satira l'uso di coltelli di grandi dimensioni baselardo come accessori di moda.

Nel tardo Medioevo, i coltelli con disegni lama che ha sottolineato gli attacchi di spinta, come lo stiletto, è diventato sempre più popolare, e alcuni coltelli di spinta comunemente denominati «pugnali 'cessato di avere un tagliente. Questa è stata una risposta al dispiegamento di armatura pesante, come Maille e corazze, dove gli attacchi di taglio erano inefficaci e attenzione si è concentrata sulle spinte con lame strette a pugno tramite posta oppure proseguire incroci piastra armatura (o le fessure degli occhi della visiera del casco ). Queste armi tardo medioevo di spinta a volte sono classificati dalla forma della loro elsa sia come roundel, bollock o dell'orecchio pugnali. Il termine pugnale è coniato in questo tempo, come lo sono la prima età moderna tedesca equivalenti Dolch (tolch) e Degen (tegen). Nella scuola tedesca di scherma, Johannes Liechtenauer (Ms. 3227a) e dei suoi successori (in particolare Andres Lignizer in Cod. 44 A 8) ha insegnato a combattere con il pugnale.

Queste tecniche in certi aspetti assomigliano moderno combattimento della lama, ma ha sottolineato i tratti di spinta quasi esclusivamente, invece di tagli e tagli. Quando viene utilizzato in attacco, un attacco normale spesso impiegata la presa inversa o icepick, accoltellato verso il basso con la lama per aumentare la spinta e la forza di penetrazione. Ciò è stato fatto in primo luogo perché la punta della lama spesso doveva penetrare o spingere a parte cotta di maglia d'acciaio di un avversario o di corazza per infliggere una ferita. Lo svantaggio di impiegare il pugnale medievale in questo modo è che potrebbe essere facilmente bloccato da una varietà di tecniche, in particolare da un blocco con il braccio inerme mentre simultaneamente attacca con un'arma tenuta nella mano destra. Un altro svantaggio è la riduzione lama efficace raggiungere l'avversario quando si utilizza una presa inversa. Come l'uso di armatura caduto in disgrazia, tecniche di combattimento pugnale ha cominciato a evolversi che ha sottolineato l'uso del pugnale con una presa convenzionale o in avanti, mentre la presa inversa o icepick è stato mantenuto quando si attacca un avversario ignaro da dietro, ad esempio in un assassinio.

Rinascimentale e moderna precoce[modifica | modifica wikitesto]

Per ulteriori informazioni: Stiletto, manosinistra e Dirk[modifica | modifica wikitesto]

Pugnale Mughal, Louvre.[modifica | modifica wikitesto]

Islamic art in the Louvre

Il pugnale era molto popolare come una recinzione e arma di difesa personale in 17 ° e 18 ° secolo in Spagna, dove è stato indicato come il Daga o Puñal. Durante il Rinascimento Età del pugnale è stato usato come parte di abito di tutti i giorni, e pugnali erano gli unici gente comune di armi sono stati autorizzati a svolgere la loro persona.In inglese, i termini pugnale e dirk sono in prestito durante il tardo 16 ai primi del 17 ° secolo, questi ultimi nella dork ortografia, durk (presumibilmente tramite basso tedesco, Dolk olandese o scandinavo, Dolch, in ultima analisi, da un tulich slava occidentale), il moderno dirk ortografia, risalente al 18 ° secolo scozzesi.

A partire dal 17 ° secolo, un'altra forma di pugnale-baionetta spina e poi la presa a baionetta è stato utilizzato per convertire i moschetti e le altre i fucili lance per il loro montaggio del barile.

Nello stesso tempo, altamente elaborate e riccamente decorate pugnali sono stati prodotti in India.

Moderna (1815 al 2000)[modifica | modifica wikitesto]

Articolo principale: coltello da combattimento[modifica | modifica wikitesto]

Pugnali del 20 ° secolo fatta da Ek Commando Knife Co.

WW1 guerra di trincea ha causato pugnali e coltelli che lottano per tornare in gioco. Hanno anche sostituito le sciabole indossati dagli ufficiali, che erano troppo lunghi e goffo per la guerra di trincea. Essi sono stati indossati con orgoglio come un segno di aver servito il dovere prima linea.

Pugnali raggiunto notorietà pubblica nel 20 ° secolo come uniforme ornamentale regalia durante le dittature fasciste di Mussolini l'Italia e la Germania di Hitler. La rinascita di questi pugnali abito e corredi in post-guerra mondiale la Germania ha dato una spinta necessaria tanto per le sorti del centro Segnalazione dei lavorazione dei metalli Solingen. Pugnali vestito sono stati utilizzati da diversi altri paesi, tra cui Giappone, ma non nella stessa misura, come quelli indossati dagli organi militari e politici del Terzo Reich o l'Italia fascista. Come materiale da guerra sono stati portati da molte forze di fanteria e commando durante la Seconda Guerra Mondiale. Commando britannici e di altre unità di elite sono stati emessi un pugnale particolarmente snello, il coltello Fairbairn-Sykes combattimento, sviluppato da William E. Fairbairn e Eric A. Sykes da esperienze di vita reale primo combattimento ha guadagnato mentre prestava servizio di Shanghai Polizia Municipale.Il pugnale FS dimostrato molto popolare con i comandi, che lo usavano soprattutto per l'eliminazione sentinella. Alcune unità della US Marine Corps Raiders nel Pacifico sono stati emessi un pugnale di combattimento simile, il Raider Stiletto Marine.,anche se questo design modificato dimostrato meno efficace quando utilizzato nel tipo di combattimento coltello incontrato nel teatro del Pacifico a causa di questa versione con materiali scadenti e tecniche di produzione.

Durante la guerra del Vietnam, la Gerber Mark II, progettata da US Army capitano Bud Holzman e Al Mar, è stato un popolare modello coltello da combattimento che è stata privata acquistata da molti soldati americani e marines in servizio in quel conflitto.

Oltre a forze militari, la maggior parte dei pugnali non sono più effettuate apertamente, ma nascosto in abbigliamento. Una delle forme più popolari del pugnale a scomparsa è il coltello di avvio. Il coltello di avvio non è altro che un pugnale accorciata che è abbastanza compatto da essere portato sulla parte inferiore della gamba, di solito per mezzo di una guaina tagliata o legato a un avvio o altre calzature

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Probabilmente di origine antichissima, sicuramente è stata una delle prime armi di cui l'uomo si è servito per cacciare e difendersi. Inizialmente era costituito dalla lama in pietra (selce), poi successivamente in metallo.
Nel corso dei millenni praticamente non ha subìto modifiche sostanziali conservandone gli scopi e le dimensioni.

Dal primo conflitto mondiale divenne anche parte dell'armamento del soldato degli eserciti belligeranti e tuttora è quasi sempre presente al fianco del soldato moderno. Si differenzia dal coltello per la presenza del filo anche nella parte superiore della lama.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

armi Portale Armi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di armi