Coltello da combattimento

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Grabendolch della prima guerra mondiale
USA KA-BAR

Il coltello da combattimento ha uso militare per il combattimento corpo a corpo o per il lancio. Mentre in epoche storiche l'uso era esclusivamente militare, nella contemporaneità viene usato anche come coltello da lavoro.

Il coltello da combattimento come arma[modifica | modifica wikitesto]

L'uso originale era, come dal nome, per il combattimento in guerra, come arma. La lama era a singolo o pluritagliente, liscia e atta alla offesa del nemico in modo mortale; questa provocava una emorragia notevole nel corpo dell'offeso.

Come coltello da combattimento, troviamo diverse varianti tra arma bianca da stoccata e inalberata.

Un esempio di arma da stoccata è il Kukri dei Gurkha.

Come coltello da lavoro[modifica | modifica wikitesto]

I moderni coltelli da combattimento sono usati anche come attrezzo di lavoro multiuso. La forma moderna dei coltelli da combattimento richiama le lame tipiche da coltello d'utilità, del coltello da campo o da sopravvivenza. Lo Standard-Messer della Bundeswehr-Infanterie è il KM 2000.

Una seghettatura è spesso presente per l'uso come coltello da campo a da sopravvivenza per tagliare materiali in emergenza. Moderne baionette vengono spesso usate come cesoie.

Per il taglio della legna (Batoning) la lama non si deve danneggiare e a tale scopo lo spessore è notevole, fino a 6 mm.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Eugen von Halasz, Deutsche Kampfmesser, Band I, Band II, Band III, Verlag Wieland, 2007
  • Frank Pelny: Gjogsul: Militärischer Nahkampf in der NVA, ISBN 9783848239061
  • Wolfgang Peter-Michel: Grabendolche: Militärische Kampfmesser des Ersten Weltkriegs ISBN 9783842377196
  • Thomas Laible: Dolche und Kampfmesser,Venatus, 2000, ISBN 9783932848230
  • Dietmar Pohl, Jim Wagner: Kampfmesser - Messerkampf: Messermodelle, Tragesysteme, Kampftechniken, ISBN 9783938711071

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]