Biomutant

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Biomutant
videogioco
Titolo originaleBiomutant
PiattaformaMicrosoft Windows, PlayStation 4, Xbox One
Data di pubblicazioneMondo/non specificato 25 maggio 2021
GenereAction RPG
TemaPost-apocalisse
OrigineSvezia
SviluppoExperiment 101
PubblicazioneTHQ Nordic
DirezioneStefan Ljungqvist
Modalità di giocoGiocatore singolo
Periferiche di inputGamepad, tastiera
Motore graficoUnreal Engine 4
SupportoBlu-ray, download
Distribuzione digitaleSteam
Fascia di etàPEGI: 12[1]

Biomutant è un videogioco action RPG del 2021, sviluppato da Experiment 101 e pubblicato da THQ Nordic per Windows, PlayStation 4 e Xbox One.[2]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il mondo di Biomutant è stato colpito da un improvviso disastro naturale che ha causato l'inquinamento dell'Albero della vita, il quale possiede cinque enormi radici attraverso cui rilascia energia in tutto il pianeta.[3]

Il mondo è abitato da sei diverse tribù, ognuna delle quali può essere influenzata dalle scelte effettuate dal protagonista.[3]

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Biomutant è un videogioco action RPG ambientato in un mondo aperto, in stile post-apocalittico, e giocato da una prospettiva in terza persona in cui il giocatore prende il controllo di una creatura simile ad un procione geneticamente modificato che dovrà affrontare altri animali mutanti.[3]

Il gioco offre la possibilità di personalizzare il protagonista in aspetti quali sesso, altezza, forma del corpo, pelliccia e zanne, ognuno dei quali contribuisce a creare una statistica di base del personaggio. Il sistema di combattimento combina le arti marziali classiche a colpi a lungo raggio con armi improvvisate; per ottenere vantaggi contro certi tipi di nemici, si possono utilizzare anche delle parti del corpo biomeccaniche come gambe, ali e artigli robotici.[3]

Nel gioco è presente un sistema meteorologico dinamico ed un ciclo diurno-notturno che influisce sul comportamento dei nemici.[3]

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Lo sviluppo di Biomutant è iniziato nel luglio del 2017, pochi mesi dopo la fondazione dello studio Experiment 101.[4] Il 22 agosto il gioco è stato annunciato ufficialmente durante la Gamescom di Colonia.[5]

Il 26 gennaio 2021 è stato annunciato che Biomutant sarebbe stato commercializzato in tutto il mondo a partire dal 25 maggio seguente.[6]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Valutazioni professionali
Testata Versione Giudizio
Metacritic (media al 09-06-2021) PC 67/100[7]
PS4 64/100[8]
XONE 68/100[9]
Destructoid Tutte 8/10[10]
Electronic Gaming Monthly XONE 2/5[11]
Game Informer PS4 6.5/10[12]
GameSpot PC 6/10[13]
GamesRadar+ PC 3/5[14]
IGN PS4, PC, XONE 6/10[15]
PC Gamer PC 60/100[16]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pegi Public Site, su pegi.info. URL consultato il 23 giugno 2021.
  2. ^ (EN) Matt Purslow, Biomutant Release Date Set for May, su Imagine Games Network, 26 gennaio 2021.
  3. ^ a b c d e (IT) Tommaso Montagnoli, Biomutant: Nuovo Action RPG Open World di THQ Nordic, in Everyeye, 25 agosto 2017.
  4. ^ (EN) Biomutant Developer Presentation - PC Gamer Weekender 2018, su youtube.com, 20 febbraio 2018.
  5. ^ (EN) Seth Macy, Former Just Cause Devs Announce New Action RPG BioMutant, su ign.com, 22 agosto 2017.
  6. ^ (EN) Biomutant is coming to PC, PlayStation 4, and Xbox One on May 25th, 2021, su twitter.com, 26 gennaio 2021.
  7. ^ (EN) Biomutant for PC Reviews, su Metacritic.
  8. ^ (EN) Biomutant for PlayStation 4 Reviews, su Metacritic.
  9. ^ (EN) Biomutant for Xbox One Reviews, su Metacritic.
  10. ^ (EN) Zoey Handley, Review: Biomutant, su Destructoid, 29 maggio 2021.
  11. ^ (EN) Michael Goroff, Biomutant Review, su Electronic Gaming Monthly, 24 maggio 2021.
  12. ^ (EN) Marcus Stewart, Biomutant Review – The Short Branch of The Evolutionary Tree, su Game Informer, 24 maggio 2021.
  13. ^ (EN) Richard Wakeling, Biomutant Review – A Flawed Mutation, su GameSpot, 24 maggio 2021.
  14. ^ (EN) Sam Loveridge, Biomutant Review: "Repetitive, Formulaic, And Downright Strange", su GamesRadar+, 24 maggio 2021.
  15. ^ (EN) Luke Reilly, Biomutant Review, su Imagine Games Network, 28 maggio 2021.
  16. ^ (EN) James Davenport, Biomutant Review, su PC Gamer, 24 maggio 2021.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi