Basquiat

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la biografia del noto artista statunitense, vedi Jean-Michel Basquiat.
Basquiat
Bаsquiat (film).png
Una scena del film
Titolo originaleBasquiat
Lingua originaleinglese, spagnolo
Paese di produzioneUSA
Anno1996
Durata108 min
Rapporto1,85:1
Generebiografico, drammatico
RegiaJulian Schnabel
SoggettoLech Majewski, John Bowe
SceneggiaturaJulian Schnabel
ProduttoreJon Kilik, Randy Ostrow, Lech Majewski, Sigurjon Sighvatsson
Produttore esecutivoJoseph Allen, Peter Brant, Michiyo Yoshizaki
Casa di produzioneEleventh Street Production, Miramax Films
Distribuzione (Italia)RCS, U.I.P.
FotografiaRon Fortunato
MontaggioMichael Berenbaum
MusicheJohn Cale, Julian Schnabel
ScenografiaDan Leigh
CostumiJohn A. Dunn
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Premi

Basquiat è un film del 1996 diretto da Julian Schnabel basato sulla vita dell'artista Jean-Michel Basquiat, morto per overdose di eroina nel 1988.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Basquiat, nato a Brooklyn, ha usato le sue radici di graffitaro come fondamenta per creare un tipo di pittura collage-style su tela. Le sue opere sono chiaramente influenzate dal suo stile di vita e dall'ambiente che lo circondava a New York City; spesso fra i colori poneva parole e frasi apparentemente non correlate (in realtà basate su studi approfonditi). Il suo stile è stato descritto come nervoso, feroce ed energico.

Analisi[modifica | modifica wikitesto]

Il film mette in scena la relazione conflittuale dell'artista con le droghe, le relazioni e la sua stessa arte: inizia vendendo quadretti per pochi dollari ma una volta raggiunto il successo non riesce ad approfittarne per cambiare vita, né a conservare contatti importanti come quello con Warhol che pure aveva creduto in lui dall'inizio.

Cast e produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il cast, eccezionale, comprende Dennis Hopper, David Bowie, Benicio del Toro, Gary Oldman, Christopher Walken, Willem Dafoe e Courtney Love tra gli altri. Vincent Gallo, un vero amico di Basquiat, fa una piccola apparizione in un cameo.

Il regista, Schnabel, si è spesso auto-ritratto nel personaggio di Albert Milo, interpretato dall'attore inglese Gary Oldman, caratterizzando ulteriormente la propria presenza facendo recitare sua madre, suo padre e sua sorella nella parte della famiglia di Milo (sebbene, nella realtà, tra Schnabel e Basquiat non ci fosse una grande amicizia come mostrato nel film, bensì una forte rivalità). Il regista stesso, inoltre, compare in una scena al ristorante Mr. Crows che vede protagonisti Basquiat e Andy Warhol.

Non riuscendo ad ottenere il permesso di utilizzare la vera collezione di Basquiat, lo stesso regista ha realizzato le copie fedeli delle opere dell'artista per le riprese del film.

Altre opere sulla vita del pittore[modifica | modifica wikitesto]

Un altro film legato a Basquiat, Downtown 81 (versione ri-montata di New York Beat Movie, del 1981), offre uno sguardo approfondito sulla New York al tempo in cui Jean-Michel Basquiat era un artista influente. Girato a nel 1981, ma poi disperso per una decade, è stato riesumato nei primi anni novanta con un titolo differente, venendo nuovamente distribuito.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND: (DE7668211-0