Bandiera dell'Uruguay

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bandera de Uruguay
Bandera de Uruguay
SoprannomePabellón Nacional
Proporzioni2:3
Simbolo FIAVBandiera nazionale e bandiera navale nazionale
ColoriRGB

     (R:255 G:255 B:255)

     (R:0 G:56 B:168)

     (R:252 G:209 B:22)

     (R:123 G:63 B:0)

UsoBandiera civile e di stato
Adozione16 dicembre 1828
NazioneUruguay Uruguay
Altre bandiere ufficiali
Bompressobandiera Bompresso
Stendardo navale presidenzialebandiera Stendardo navale presidenziale
Fotografia
Flag of Uruguay Montevideo.jpg
Pabellón Nacional a Montevideo, nel 2004

La bandiera dell'Uruguay è stata adottata per legge il 16 dicembre 1828. La bandiera è composta da nove strisce orizzontali in bianco (5 strisce) e blu (4 strisce) alternati. Nel cantone superiore sinistro è presente un quadrato bianco recante il Sol de Mayo (sole di maggio), a 16 raggi (8 dritti ed 8 ondulati). Fino al 12 luglio 1830, la bandiera contava diciassette strisce e il sole aveva 32 raggi.

Bandiere storiche[modifica | modifica wikitesto]

Altre bandiere[modifica | modifica wikitesto]

L'Uruguay è uno dei pochi paesi nel mondo che ha adottato tre bandiere come simbolo patrio. Le tre bandiere si alzano congiuntamente in occasione delle feste nazionali, rimanendo allineate durante tutto il giorno. Nelle scuole e nelle istituzioni, tanto pubbliche come private, si scelgono i tre alunni con migliore rendimento accademico e si assegna loro una bandiera a testa: la Nazionale, la Bandiera di Artigas e la Bandiera dei Trentatré Orientali. Allo stesso modo, altri sei studenti fanno da scorta, dividendosi in due per bandiera.

Bandiere dipartimentali[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Dipartimenti dell'Uruguay.

I seguenti dipartimenti non hanno una bandiera ufficiale: Montevideo y Tacuarembó.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]