Attilio Torresani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Attilio Torresani
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Ritirato 1934 - giocatore
1968 - allenatore
Carriera
Squadre di club1
1924-1925Brescia3 (0)
1927-1928Atalanta1 (1)
1930-1931Fanfulla15 (0)
1931-1934Clarense? (?)
Carriera da allenatore
1955-1957Bellinzona
1957-1961Bolzano
1961-1962Akragas
1964-1965Akragas
1966-1968Bolzano
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Attilio Torresani (Quinzano d'Oglio, 13 novembre 1906[1] – ...) è stato un calciatore e allenatore di calcio italiano, di ruolo Difensore.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nel Brescia, con le rondinelle ha debuttato diciottenne in Prima Divisione a Legnano il 30 novembre 1924 nella gara Legnano-Brescia (0-0). Ha poi giocato con l'Atalanta una partita del campionato di Prima Divisione il 22 gennaio 1928 a Fiume in Fiumana-Atalanta (2-2), segnando una delle due reti per i nerazzurri lombardi. Ha poi giocato la stagione 1930-31 a Lodi con il Fanfulla e poi con la Clarense, squadra di Chiari[2].

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Ha iniziato con gli svizzeri del Bellinzona in massima serie, poi a Bolzano (dove ha vinto due campionati consecutivi portando la squadra in Serie C, categoria in cui nella stagione 1960-1961 ha conquistato una tranquilla salvezza), ad Agrigento e ha chiuso ancora a Bolzano, dove nella stagione 1966-1967 ha vinto il campionato di Serie D.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Atalanta: 1927-1928
Clarense: 1929-1930

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Bolzano: 1957-1958, 1958-1959
Bolzano: 1966-1967

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Come da servizio di verifica codice fiscale sul sito dell'Agenzia delle Entrate.
  2. ^ Liste di trasferimento su Il Littoriale, 8 agosto 1930, pag.6

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Tutto il Brescia. 1911-2007. Tremila volte in campo, di Marco Bencivenga, Ciro Corradini e Carlo Fontanelli, Geo Edizioni, 2007, pp. 78-80.