Atletica leggera ai Giochi della XI Olimpiade - Salto in alto maschile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Salto in alto maschile
Berlino 1936
Informazioni generali
Luogo Stadio Olimpico di Berlino
Periodo 2 agosto 1936
Partecipanti 40 da 24 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Cornelius Johnson Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia d'argento David Albritton Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia di bronzo Delos Thurber Stati Uniti Stati Uniti
Edizione precedente e successiva
Los Angeles 1932 Londra 1948
Atletica leggera ai
Giochi di Berlino 1936
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini
400 metri uomini
800 metri uomini
1500 metri uomini
5000 metri uomini
10000 metri uomini
3000 m siepi uomini
Corse ad ostacoli
110/80 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini
Prove su strada
Maratona uomini
Marcia 50 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini
Salto triplo uomini
Getto del peso uomini
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Lancio del giavellotto uomini donne
Prova multipla
Decathlon uomini

La competizione del salto in alto maschile di Atletica leggera ai Giochi della XI Olimpiade si è disputata il giorno 2 agosto 1936 allo Stadio Olimpico di Berlino.

L'eccellenza mondiale[modifica | modifica wikitesto]

Primatisti mondiali 2,076 1932[t 1] Stati Uniti Cornelius Johnson
Stati Uniti David Albritton
Presente
Presente
Record olimpico 1,98 1924 Stati Uniti Harold Osborn Rit. 1929
Camp. europeo 1934 2,00 Finlandia Kalevi Kotkas Presente
Primatista europeo 2,03 12 luglio Finlandia Kalevi Kotkas Presente
  1. ^ I due atleti stabilirono il primato alle selezioni nazionali (Trials), dove la loro prestazione fu misurata 6 piedi e 9 pollici e un quarto.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Turno eliminatorio[modifica | modifica wikitesto]

Qualificazione: 1,85 m
Pos. Atleta Nazione Misura
1 David Albritton Stati Uniti Stati Uniti d'America 1,85
Günther Gehmert Germania Germania 1,85
Jerzy Plawczyk Polonia Polonia 1,85
Kimio Yada Giappone Giappone 1,85
Mihály Bodosi Ungheria Ungheria 1,85
Veikko Peräsalo Finlandia Finlandia 1,85
Jan Brasser Paesi Bassi Paesi Bassi 1,85
Aksel Kuuse Estonia Estonia 1,85
Simeon Toribio Filippine Filippine 1,85
Poul Otto Danimarca Danimarca 1,85
Kalevi Kotkas Finlandia Finlandia 1,85
Gustav Weinkötz Germania Germania 1,85
Yoshiro Asakuma Giappone Giappone 1,85
Joe Haley Canada Canada 1,85
Rudolf Eggenberg Svizzera Svizzera 1,85
Cornelius Johnson Stati Uniti Stati Uniti d'America 1,85
Delos Thurber Stati Uniti Stati Uniti d'America 1,85
Åke Ödmark Svezia Svezia 1,85
Lauri Kalima Finlandia Finlandia 1,85
Jack Metcalfe Australia Australia 1,85
Hiroshi Tanaka Giappone Giappone 1,85
Edwin Thacker Sudafrica Sudafrica 1,85
23 Alfredo Mendes Brasile Brasile 1,80
Svend Aage Thomsen Danimarca Danimarca 1,80
Robert Kennedy Gran Bretagna Gran Bretagna 1,80
Ícaro Mello Brasile Brasile 1,80
Jack Newman Gran Bretagna Gran Bretagna 1,80
Gerard Carlier Paesi Bassi Paesi Bassi 1,80
Edvard Natvig Norvegia Norvegia 1,80
Sigurður Sigurðsson Islanda Islanda 1,80
Fritz Flachberger Austria Austria 1,80
32 Stan West Gran Bretagna Gran Bretagna 1,70
Fritz Neuruhrer Austria Austria 1,70
Břetislav Krátký Cecoslovacchia Cecoslovacchia 1,70
Hans Mohr Jugoslavia Jugoslavia 1,70
Zdenek Sobotka Cecoslovacchia Cecoslovacchia 1,70
Hans Martens Germania Germania 1,70
Konstantinos Pantazis Grecia Grecia 1,70
Karol Hoffmann Polonia Polonia 1,70
Wu Bixian Cina Cina 1,70

Finale[modifica | modifica wikitesto]

I due americani protagonisti ai Trials dominano anche la gara olimpica. Gli atleti degli Stati Uniti adottano la rotazione, mentre in Europa è ancora usata la sforbiciata.
I due metri sono la misura da cui emergono i pretendenti alle medaglie: Johnson (riesce alla prima prova), Thurber (alla seconda), Albritton ed il campione europeo Kotkas (alla terza).
A 2,03 Johnson valica l'asticella alla prima prova (percorso netto), mentre tutti gli altri vengono eliminati. L'americano vince con il nuovo record olimpico.
Si disputano gli spareggi per l'argento e per il bronzo. Albritton batte Thurber a 1,97 e conquista l'argento; Thurber salta 1,95 per il bronzo mentre Kotkas rinuncia. È il primo giorno dell'atletica ai Giochi. Adolf Hitler saluta il vincitore del getto del peso, Wöllke, poi lascia lo stadio prima della premiazione di Johnson, che è di pelle nera, come il secondo classificato Albritton. Il presidente del CIO, per evitare equivoci, chiede al führer per i giorni seguenti di complimentarsi “con tutti o con nessuno”. Il dittatore non presenzierà più alle premiazioni.
Fu questo il vero gesto di intolleranza di Hitler ai Giochi. L'episodio che ha per protagonisti lui e James C. Owens è inventato.

Pos. Atleta Età Nazione Misura Salti di finale Spareggio
1,70 1,80 1,85 1,90 1,94 1,97 2,00 2,03 2,08 2,00 1,95 1,97
Oro Cornelius Johnson 22 Stati Uniti Stati Uniti d'America 2,03 Record olimpico o o o o o o o o xxx
Argento David Albritton 23 Stati Uniti Stati Uniti d'America 2,00 o xo o o o xo xxo xxx x o o
Bronzo Delos Thurber 19 Stati Uniti Stati Uniti d'America 2,00 o - o o o o xo xxx x o x
4 Kalevi Kotkas 22 Finlandia Finlandia 2,00 - o - o xxo o xxo xxx x x
5 Kimio Yada 22 Giappone Giappone 1,97 o o o o o o xxx
6 Gustav Weinkötz 23 Germania Germania 1,94 o o xo o xxo xxx
Hiroshi Tanaka 21 Giappone Giappone 1,94 o o o o o xxx
Lauri Kalima 19 Finlandia Finlandia 1,94 o o o o xo xxx
Yoshiro Asakuma 22 Giappone Giappone 1,94 o o o o xo xxx
10 Aksel Kuuse 22 Estonia Estonia 1,90 o o o xxo xxx
Günther Gehmert 23 Germania Germania 1,90 - xo o xxo xxx
12 Åke Ödmark 19 Svezia Svezia 1,85 o o o xxx
Edwin Thacker 23 Sudafrica Sudafrica 1,85 o o o xxx
Jack Metcalfe 24 Australia Australia 1,85 o o o xxx
Jan Brasser 23 Paesi Bassi Paesi Bassi 1,85 o o o xxx
Joe Haley 22 Canada Canada 1,85 - xo o xxx
Mihály Bodosi 26 Ungheria Ungheria 1,85 o o xxo xxx
Poul Otto 22 Danimarca Danimarca 1,85 o xo xo xxx
Rudolf Eggenberg 25 Svizzera Svizzera 1,85 - o xxo xxx
Simeon Toribio 30 Filippine Filippine 1,85 o xo o xxx
Veikko Peräsalo 24 Finlandia Finlandia 1,85 xo o xxo xxx
22 Jerzy Plawczyk 25 Polonia Polonia 1,80 o o xxx

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Organisationskomitee für die XI. Olympiade Berlin 1936 e. V., Athletics (PDF), in The XIth Olympic Games Berlin, 1936 Official Report Volume 2, Berlino, 1937, pp. 601-704. URL consultato il 7 marzo 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]