Atletica leggera ai Giochi della XI Olimpiade - Lancio del disco femminile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Lancio del disco femminile
Berlino 1936
Informazioni generali
Luogo Stadio Olimpico di Berlino
Periodo 4 agosto 1936
Partecipanti 19 da 11 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Gisela Mauermayer Germania Germania
Medaglia d'argento Jadwiga Wajs Polonia Polonia
Medaglia di bronzo Paula Mollenhauer Germania Germania
Edizione precedente e successiva
Los Angeles 1932 Londra 1948
Atletica leggera ai
Giochi di Berlino 1936
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini
400 metri uomini
800 metri uomini
1500 metri uomini
5000 metri uomini
10000 metri uomini
3000 m siepi uomini
Corse ad ostacoli
110/80 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini
Prove su strada
Maratona uomini
Marcia 50 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini
Salto triplo uomini
Getto del peso uomini
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Lancio del giavellotto uomini donne
Prova multipla
Decathlon uomini

La competizione del lancio del disco femminile di Atletica leggera ai Giochi della XI Olimpiade si è disputata il giorno 4 agosto 1936 allo Stadio Olimpico di Berlino.

L'eccellenza mondiale[modifica | modifica wikitesto]

Primatista mondiale 48,31 1936[t 1] Germania Gisela Mauermayer Presente
Seconda atleta al mondo 44,60 1933[t 2] Polonia Jadwiga Wajs Presente
  1. ^ L'11 luglio.
  2. ^ Mancano i suoi risultati nei primi sette mesi dell'anno solare 1936 (da gennaio a luglio).

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Le 19 atlete iscritte sono ammesse direttamente alla finale.

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Gisela Mauermayer si presenta ai Giochi con sette primati mondiali all'attivo: in un anno ha portato il record da 44,76 (1935) a 48,31 (11 luglio 1936). È la chiara favorita.
Al primo turno di finale la polacca Wajs, ex primatista mondiale, esegue un buon lancio a 44,69, poi la Mauermayer uccide la gara con un lancio a 47,63: nuovo record olimpico. Tra le avversarie, nessun'altra tocca i 40 metri.
Nei turni successivi la tedesca si riposa con lanci attorno ai 41 metri. Anche la Wajs non è minacciata da nessuno. Cerca di attaccare la prima posizione, giunge ad un ottimo 46,22 (record personale), poi si spegne. Negli due turni finali la Mauermayer si impegna e infila due lanci sopra i 43,50 metri.

Pos. Atleta Età Nazione Misura Lanci di finale
Oro Gisela Mauermayer 22 Germania Germania 47,63 Record olimpico 47,63 41,64 40,70 36,27 43,54 44,36
Argento Jadwiga Wajs 24 Polonia Polonia 46,22 44,69 31,99 46,22 43,36 n 42,89
Bronzo Paula Mollenhauer 27 Germania Germania 39,80 38,59 37,45 33,27 35,82 n 39,80
4 Ko Nakamura-Yoshino 16 Giappone Giappone 38,24 35,84 37,21 38,24 31,29 32,73 37,87
5 Hide Mineshima 20 Giappone Giappone 37,35 37,04 37,35 35,25 35,73 32,72 33,98
6 Birgit Lundström 24 Svezia Svezia 35,92 35,82 33,97 31,84 35,92 31,33 34,42
7 Ans Panhorst-Niesink 17 Paesi Bassi Paesi Bassi 35,21 34,03 35,21 32,64
8 Gertrude Wilhelmsen 23 Stati Uniti Stati Uniti d'America 34,43 33,68 34,43 n
9 Helen Stephens 18 Stati Uniti Stati Uniti d'America 34,33 34,33 31,58 32,76
10 Gabre Gabric 18 Italia Italia 34,31 27,09 34,31 28,64
11 Margarethe Held 25 Austria Austria 34,05 n 33,15 34,05
12 Margaréta Schieferová 22 Cecoslovacchia Cecoslovacchia 34,03 n 34,03 n
13 Veronika Kohlbach 30 Austria Austria 34,00 34,00 33,68 31,86
14 Lucienne Velu 34 Francia Francia 33,95 29,92 29,51 33,95
15 Fumi Kojima 19 Giappone Giappone 33,66 33,66 31,97 30,42
16 Tini Koopmans 24 Paesi Bassi Paesi Bassi 33,50 30,03 33,50 33,20
17 Vera Neferović 27 Jugoslavia Jugoslavia 33,02 n 33,02 27,67
18 Evelyn Ferrara 26 Stati Uniti Stati Uniti d'America 32,52 29,50 32,52 31,07
19 Anna Hagemann 17 Germania Germania 28,48 28,48 n n

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Organisationskomitee für die XI. Olympiade Berlin 1936 e. V., Athletics (PDF), in The XIth Olympic Games Berlin, 1936 Official Report Volume 2, Berlino, 1937, pp. 601-704. URL consultato il 7 marzo 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]