Atletica leggera ai Giochi della XI Olimpiade - Staffetta 4×100 metri femminile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Staffetta 4×100 metri femminile
Berlino 1936
Informazioni generali
Luogo Stadio Olimpico di Berlino
Periodo 8-9 agosto 1936
Partecipanti 8 squadre
Podio
Medaglia d'oro Harriet Bland
Annette Rogers
Betty Robinson
Helen Stephens
Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia d'argento Eileen Hiscock
Violet Olney
Audrey Brown
Barbara Burke
Gran Bretagna Gran Bretagna
Medaglia di bronzo Dorothy Brookshaw
Jeanette Dolson
Hilda Cameron
Aileen Meagher
Canada Canada
Edizione precedente e successiva
Los Angeles 1932 Londra 1948
Atletica leggera ai
Giochi di Berlino 1936
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini
400 metri uomini
800 metri uomini
1500 metri uomini
5000 metri uomini
10000 metri uomini
3000 m siepi uomini
Corse ad ostacoli
110/80 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini
Prove su strada
Maratona uomini
Marcia 50 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini
Salto triplo uomini
Getto del peso uomini
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Lancio del giavellotto uomini donne
Prova multipla
Decathlon uomini

La competizione della staffetta 4×100 metri femminile di Atletica leggera ai Giochi della XI Olimpiade si è disputata nei giorni 8 e 9 agosto 1936 allo Stadio Olimpico di Berlino.

L'eccellenza mondiale[modifica | modifica wikitesto]

Record mondiale: 21 giugno 1936 46”5 Germania Germania Presente
Record olimpico: 1932 47”0 Stati Uniti Stati Uniti Presenti

La gara[modifica | modifica wikitesto]

In batteria la Germania stabilisce il nuovo record del mondo con 46”4.

In finale le tedesche dominano, giungendo all'ultimo cambio con 8 metri di vantaggio. Ma al momento del passaggio da Marie Dollinger a Ilse Dörffeldt, il testimone cade. L'incidente dà il via libera agli Stati Uniti.

Tra le componenti della squadra americana c'è Elizabeth Robinson, vincitrice del titolo dei 100 metri ad Amsterdam 1928, al ritorno alle competizioni dopo un brutto incidente accaduto nel 1931.
La terza frazionista della squadra olandese, giunta quinta, è la diciottenne Fanny Blankers-Koen. Farà parlare di sé ai Giochi di Londra 1948.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Batterie[modifica | modifica wikitesto]

1ª serie
Pos. Nazione Atleti Tempo
1 Stati Uniti Stati Uniti d'America Harriet Bland
Annette Rogers
Betty Robinson
Helen Stephens
47"1
2 Canada Canada Dorothy Brookshaw
Jeanette Dolson
Hilda Cameron
Aileen Meagher
48"0
3 Paesi Bassi Paesi Bassi Catharina ter Braake
Fanny Blankers-Koen
Ali de Vries
Lies Koning
48"4
4 Austria Austria Charlotte Machmer
Johanna Vancura
Grete Neumann
Veronika Kohlbach
49"9
2ª serie
Pos. Nazione Atleti Tempo
1 Germania Germania Emmy Albus
Käthe Krauß
Marie Dollinger
Ilse Dörffeldt
46"4
Record mondiale
2 Gran Bretagna Gran Bretagna Eileen Hiscock
Violet Olney
Audrey Brown
Barbara Burke
47"5
3 Italia Italia Lidia Bongiovanni
Ondina Valla
Fernanda Bullano
Claudia Testoni
48"6
4 Finlandia Finlandia Irja Lipasti
Ebba From
Raili Halttu
Rauni Essman
49"5

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Corsia Nazione Atleti Tempo
Oro 3 Stati Uniti Stati Uniti d'America Harriet Bland
Annette Rogers
Betty Robinson
Helen Stephens
46"9
Argento 1 Gran Bretagna Gran Bretagna Eileen Hiscock
Violet Olney
Audrey Brown
Barbara Burke
47"6
Bronzo 5 Canada Canada Dorothy Brookshaw
Jeanette Dolson
Hilda Cameron
Aileen Meagher
47"8
4 2 Italia Italia Lidia Bongiovanni
Ondina Valla
Fernanda Bullano
Claudia Testoni
48"7
5 6 Paesi Bassi Paesi Bassi Catharina ter Braake
Fanny Blankers-Koen
Ali de Vries
Lies Koning
48"8
- 4 Germania Germania Emmy Albus
Käthe Krauß
Marie Dollinger
Ilse Dörffeldt
Ritirata

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Organisationskomitee für die XI. Olympiade Berlin 1936 e. V., Athletics (PDF), in The XIth Olympic Games Berlin, 1936 Official Report Volume 2, Berlino, 1937, pp. 601-704. URL consultato il 7 marzo 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]