Artemidoro Capitone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Artemidoro Capitone (in greco Ἀρτεμίδωρος ὁ Καπίτων; II secolo – ...) è stato un medico e grammatico greco antico.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Visse a Roma all'epoca dell'imperatore Adriano (117-138 d.C.) e conobbe Dioscoride.

Pubblicò un'edizione delle opere di Ippocrate che, secondo Galeno, fu molto apprezzata dall'imperatore ed era ancora considerata di valore all'epoca dello stesso Galeno, benché Artemidoro venisse accusato di aver alterato notevolmente il testo di Ippocrate, modernizzandone il linguaggio.

La sua opera è citata frequentemente da Galeno.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie