Armada del Ecuador

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fuerza Naval del Ecuador
Ecuadorian Navy Seal.svg
Stemma dell'Armada del Ecuador
Descrizione generale
Attiva 3 novembre 1832
Nazione Ecuador Ecuador
Tipo Marina militare
Ruolo marina militare
Dimensione 7258[1]
Motto Vencer o Morir
Anniversari 25 luglio
Parte di
Comandanti
Comandante attuale contrammiraglio Luis Santiago Chávez
Simboli
Bandiera di prora Naval Jack of Ecuador.svg
Coccarda Aviazione navale Roundel of Ecuador - Naval Aviation.svg

[senza fonte]

Voci su unità militari presenti su Wikipedia

L'Armada del Ecuador o Fuerza Naval del Ecuador è la marina militare dell'Ecuador, responsabile in caso di guerra di preservare la sovranità marittima e in tempo di pace del controllo del mare territoriale e di repressione di attività illecite quali il narcotraffico, la immigrazione illegale, la pesca illegale e di eventuali operazioni di soccorso in mare.

La Fuerza Naval è stata costituita il 3 novembre 1832 con la nascita del Dipartimento della Marina Ecuatoriana.

Organizzazione[modifica | modifica wikitesto]

Per l'esercizio della sua giurisdizione il territorio è divisa in Zone Navali:

  • I Zona Naval: la sua sede] è a Guayaquil ed esercita la sua giurisdizione nelle province di Guayas, Santa Elena, El Oro, Los Ríos, Manabí, Cañar, Azuay, Loja, Morona Santiago e Zamora Chinchipe, e nel mare territoriale adiacente alle tre provincie della regione litorale di Manbì, Guayas ed El Oro.
  • II Zona Naval: ha la sua sede a Puerto Baquerizo Moreno nelle Galapagos ed esercita la sua giurisdizione nelle acque adiacenti l'arcipelago.
  • III Zona Naval: ha la sua sede a Esmeraldas ed esercita la sua giurisdizione sulle province settentrionali di Esmeraldas, Carchi, Imbabura, Pichincha, Santo Domingo de los Tsachilas, Cotopaxi, Tungurahua, Chimborazo, Bolívar, Napo, Pastaza, Sucumbíos e Francisco de Orellana e nel mare territoriale adiacente.

Aviazione navale[modifica | modifica wikitesto]

La Fuerza Naval dispone anche di una piccola Aviazione Navale (Aviacióin Naval Ecuatoriana), con aerei ad ala fissa e ad ala rotante, con capacità oprerative di esplorazione marittima, supporto aereo ravvicinato, trasporto, lotta antinave e antisommergibile, operando da basi terrestri o da piattaforme di volo delle unità navali.

Fanteria di marina[modifica | modifica wikitesto]

Il Cuerpo de Infanteria de Marina, tra i Corpi più preparati dell'Ecuador, ha 1.700 effettivi, dotati di armamento leggero ma ben equipaggiati per gli sbarchi anfibi. La loro base è a Guayaquil. il corpo venne formato il 12 novembre 1962. Tra di loro vi è anche un comando per le Galapagos. Sono tra i Corpi più preparati dell'Ecuador. L'equipaggiamento principale è costituito da mortai da 115mm, cannoni senza rinculo M67, obici di artiglieria M101 da 105 mm, armi più leggere come il fucile d'assalto M-16 A2,A4, la carabina M4 e veicoli Humvee alcuni dei quali equipaggiati con missili antiaerei Mistral. La fanteria di marina è stato l'unico corpo delle forze armate equatoriane impegnate contro truppe peruviane nel 1981 e nel 1995.

La struttura della fanteria di Marina è la seguente:

  • Escuela de Infantería Marina
  • Compañía de Seguridad "Guayaquil"
  • Batallón de Infantería Marina "Jambeli"
  • Batallón de Infantería Marina "San Eduardo"
  • Batallón de Infantería Marina "San Lorenzo"
  • Batallón de Infantería Marina "Jaramijo"

Flotta[modifica | modifica wikitesto]

Le navi di superficie della Armada del Ecuador sono precedute dalla sigla BAE (Buque de la Armada de Ecuador). La flotta può contare su unità di superficie e sottomarini è così articolata:

Nave scuola
fregate lanciamissili
corvette lanciamissili
motomissilistiche
  • FAC TNC 45
    • LAE Quito (LM-21)
    • LAE Guayaquil (LM-23)
    • LAE Cuenca (LM-24)
Sottomarino Shyri
sottomarini
  • Type 209
    • BAE Shyri (SS 101)
    • BAE Huancavilca (SS 102)
Navi da ricerca scientífica
  • Clase Orión
    • BAE Orión (BI-91)
  • Clase Sirius
    • L.A.E Sirius
Navi ausiliarie

Guardia Costiera[modifica | modifica wikitesto]

La Guardia Costiera (Cuerpo de Guardacostas de la Armada) è operativa dal 1980, per controllare la costa.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Capitolo 15 - Ecuador (PDF), in A Comparative Atlas of Defence in Latin America, 2008ª ed., Red de Seguridad y Defensa de América Latina (Security and Defense Network of Latin America), pp. 180–193. (archiviato dall'url originale il 6 maggio 2009).