Aram Khalili

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aram Khalili
Nazionalità Norvegia Norvegia
Altezza 179 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Bryne
Carriera
Giovanili
1999-2007 Start
Squadre di club1
2006-2009 Start 32 (10)
2009 Bryne 6 (2)
2010 GAIS 20 (2)
2011-2012 Bodø/Glimt 47 (15)
2012 Notodden 10 (4)
2013- Bryne 106 (35)
Nazionale
2007 Norvegia Norvegia U-18 3 (2)
2008 Norvegia Norvegia U-19 6 (2)
2007-2009 Norvegia Norvegia U-21 10 (3)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 2 novembre 2016

Aram Khalili (Bukan, 28 luglio 1989) è un calciatore norvegese, attaccante del Bryne.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Di discendenza curda, Khalili è nato in Iran ma si è trasferito in Norvegia nel 1997.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Start[modifica | modifica wikitesto]

Khalili ha iniziato la carriera nello Start, entrando nelle giovanili nel 1999: nel corso della militanza in squadra, ha contribuito alla vittoria finale del Norgesmesterskapet G19 2007. Ha debuttato nell'Eliteserien il 22 ottobre 2006, sostituendo Alex Valencia nella sconfitta casalinga per 0-2 contro il Sandefjord.[1] Al termine della stagione, però, la squadra è retrocessa in 1. divisjon. Proprio in questa divisione, ha realizzato il suo primo gol da professionista: è andato infatti in rete nel 5-2 inflitto al Nybergsund-Trysil, in data 5 aprile 2008.[2] Lo Start ha centrato un'immediata promozione e, il 6 maggio 2009, Khalili ha siglato il primo gol nella massima divisione norvegese, sancendo il definitivo 3-0 sul Lillestrøm.[3]

I prestiti[modifica | modifica wikitesto]

Sempre nel 2009, è stato ceduto in prestito al Bryne, tornando così in 1. divisjon: all'esordio, datato 30 agosto, ha realizzato una marcatura nel pareggio per 1-1 contro il Sogndal.[4] Una volta rientrato allo Start, è passato agli svedesi del GAIS con la stessa formula. Il primo incontro nell'Allsvenskan lo ha giocato il 12 aprile 2010, sostituendo Tommy Lycén nella vittoria per 0-2 sul campo dell'Örebro: ha realizzato una delle reti dell'incontro.[5]

Bodø/Glimt[modifica | modifica wikitesto]

Il 19 gennaio 2011 è stato ceduto a titolo definitivo al Bodø/Glimt.[6] Ha debuttato in squadra il 3 aprile, schierato titolare nella sconfitta per 3-0 maturata sul campo dell'Hødd.[7] Il 29 maggio successivo, è arrivata la prima rete in squadra: ha segnato un gol nella vittoria casalinga per 3-0 contro la sua ex squadra del Bryne.[8] È rimasto in squadra per circa un anno e mezzo, totalizzando 55 presenze e 17 reti tra campionato e coppa.

Notodden[modifica | modifica wikitesto]

Il 30 agosto 2012, è passato al Notodden con la formula del prestito.[9] Ha esordito con questa casacca il 2 settembre, nel corso della 20ª giornata di campionato: è stato impiegato da titolare nel pareggio per 3-3 contro il Sandefjord, partita in cui ha anche trovato la via del gol.[10] Nel corso di questa porzione di stagione in forza al Notodden, ha totalizzato 10 presenze e 3 reti, che non sono bastate per far raggiungere la salvezza alla sua squadra.

Bryne[modifica | modifica wikitesto]

Il 31 marzo 2013, ha fatto ritorno al Bryne, stavolta a titolo definitivo.[11] Il 22 settembre 2015 ha rinnovato il contratto che lo legava al club fino al 31 dicembre 2017.[12]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Khalili ha giocato 10 partite per la Norvegia Under-21, con 3 reti all'attivo.[13] Ha debuttato il 20 novembre 2007, nella sconfitta per 2-0 contro l'Estonia Under-21: scese in campo in sostituzione di Tore Andreas Gundersen, realizzando una rete.[14]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 2 novembre 2016.

Stagione Club Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Supercoppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2006 Norvegia Start ES 1 0 CN 0 0 - - - - - - 1 0
2007 ES 1 0 CN 1 0 - - - - - - 2 0
2008 1D 24 9 CN 1+ 2+ - - - - - - 25+ 11+
gen.-ago. 2009 ES 7 1 CN 2 0 - - - - - - 9 1
Totale Start 33 10 4+ 2+ - - - - 37+ 12+
ago.-dic. 2009 Norvegia Bryne 1D 6 2 CN - - - - - - - - 6 2
2010 Svezia GAIS A 20 2 CS 1 0 - - - - - - 21 2
2011 Norvegia Bodø/Glimt 1D 30 12 CN 3 1 - - - - - - 33 13
gen.-ago. 2012 1D 17 3 CN 5 1 - - - - - - 22 4
Totale Bodø/Glimt 47 15 8 2 - - - - 55 17
ago.-dic. 2012 Norvegia Notodden 1D 10 3 CN - - - - - - - - 10 3
2013 Norvegia Bryne 1D 29 17 CN 3 2 - - - - - - 32 19
2014 1D 27 10 CN 1 2 - - - - - - 28 12
2015 1D 24 3 CN 3 1 - - - - - - 27 4
2016 1D 26 5 CN 2 0 - - - - - - 28 5
Totale Bryne 112 37 9 5 - - - - 121 42
Totale 222 67 22+ 9+ - - - - 233+ 76+

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Start: 2007

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (NO) Start 0 - 2 Sandefjord, altomfotball.no. URL consultato il 16 marzo 2011.
  2. ^ (NO) Start 5 - 2 NIL-Trysil, altomfotball.no. URL consultato il 16 marzo 2011.
  3. ^ (NO) Start 3 - 0 Lillestrøm, altomfotball.no. URL consultato il 16 marzo 2011.
  4. ^ (NO) Bryne 1 - 1 Sogndal, altomfotball.no. URL consultato il 16 marzo 2011.
  5. ^ (NO) Örebro 0 - 2 GAIS, altomfotball.no. URL consultato il 16 marzo 2011.
  6. ^ (NO) Khalili klar for Glimt, an.no. URL consultato il 16 marzo 2011.
  7. ^ (NO) Hødd 3 - 0 Bodø/Glimt, altomfotball.no. URL consultato l'11 novembre 2015.
  8. ^ (NO) Bodø/Glimt 3 - 0 Bryne, altomfotball.no. URL consultato l'11 novembre 2015.
  9. ^ (NO) Aram Khalili utleid til Notodden FK, glimt.no. URL consultato il 3 settembre 2012.
  10. ^ (NO) Sandefjord 3 - 3 Notodden, altomfotball.no. URL consultato l'11 novembre 2015.
  11. ^ (NO) Aram Khalili til Bryne, glimt.no. URL consultato il 4 aprile 2013.
  12. ^ (NO) Khalili fortsetter i Bryne, brynefk.no. URL consultato il 29 settembre 2015.
  13. ^ (NO) Aram Khalili, altomfotball.no. URL consultato il 16 marzo 2011.
  14. ^ (NO) Norge - Estland 2 - 0, fotball.no. URL consultato il 16 marzo 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]