Aomi Urban Sports Park

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Aomi Urban Sports Park
Aomi Urban Sports Park Tokyo.jpg
I lavori di costruzione nel gennaio 2020
Informazioni
StatoGiappone Giappone
UbicazioneKōtō, Tokyo
Inizio lavori2019
Inaugurazione2020
Area totale61 700 m²
Capienza
Posti a sedere8 400 (Arrampicata)
7 100 (Pallacanestro 3×3)
Mappa di localizzazione

Coordinate: 35°37′18.6″N 139°46′26.5″E / 35.621832°N 139.774029°E35.621832; 139.774029

L'Aomi Urban Sports Park (青海アーバンスポーツパーク Aomi Āban Supōtsu Pāku?) è un impianto sportivo scoperto temporaneo situato nel quartiere Kōtō di Tokyo e costruito in occasione dei Giochi della XXXII Olimpiade.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

I lavori di costruzione dell'impianto sono iniziati nel novembre 2019.[1] Il 6 marzo 2020 la struttura per l'arrampicata ha ospitato un evento test pre-olimpico.[2] Dopo uno slittamento di un anno a causa della pandemia di COVID-19,[3] dal 24 al 28 luglio e dal 3 al 6 agosto 2021 l'impianto ha ospitato rispettivamente il torneo di pallacanestro 3×3 e le competizioni di arrampicata sportiva dei Giochi della XXXII Olimpiade.[4] Dal 29 agosto al 4 settembre hanno invece avuto luogo le gare di calcio a 5 per ciechi dei XVI Giochi paralimpici estivi.[5]

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

L'impianto copre una superficie complessiva di 61 700 m².[1] La struttura per l'arrampicata sportiva ha una capienza massima di 8 400 spettatori, mentre l'arena per il torneo di pallacanestro 3x3 può ospitarne fino a 7 100.[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (JA) 東京オリンピック・パラリンピック競技大会 仮設オーバーレイ施設(青海アーバンスポーツパーク), su kensetsu-databank.co.jp. URL consultato il 28 giugno 2021 (archiviato il 28 giugno 2021).
  2. ^ (EN) Sport climbing venue "Games ready" after Tokyo test event, su olympics.com, 6 marzo 2020. URL consultato il 28 giugno 2021 (archiviato il 28 giugno 2021).
  3. ^ (EN) IOC, IPC, Tokyo 2020 Organising Committee and Tokyo Metropolitan Government announce new dates for the Olympic and Paralympic Games Tokyo 2020, su olympics.com, 30 marzo 2020. URL consultato il 28 giugno 2021 (archiviato il 26 giugno 2021).
  4. ^ (EN) Olympic competition schedule, su olympics.com, 25 giugno 2021. URL consultato il 28 giugno 2021 (archiviato il 26 giugno 2021).
  5. ^ (EN) Paralympic competition schedule, su olympics.com, 16 giugno 2021. URL consultato il 28 giugno 2021 (archiviato il 26 giugno 2021).
  6. ^ (EN) Aomi Urban Sports Park, su olympics.com. URL consultato il 28 giugno 2021 (archiviato il 28 giugno 2021).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]