Velodromo di Izu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Velodromo di Izu
Izu Velodrome 2017-01-07 (31864516610).jpg
L'interno del velodromo nel gennaio 2017
Informazioni
StatoGiappone Giappone
UbicazioneIzu, Shizuoka
Inizio lavori2010
Inaugurazione2011
Mat. del terrenoPino siberiano
Lunghezza pista250 m
ProprietarioCycle Sports Center
ProgettoSchürmann
Capienza
Posti a sedere3 000
3 600 (Olimpiadi)
Mappa di localizzazione
Coordinate: 35°00′41.5″N 139°00′54.7″E / 35.011528°N 139.015194°E35.011528; 139.015194

Il velodromo di Izu (伊豆ベロドローム Izu Berodorōmu?) è un velodromo situato nel città di Izu, nella prefettura di Shizuoka. La struttura è parte integrante del Japan Cycle Sports Center.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

I lavori di costruzione dell'impianto sono iniziati nel maggio 2010.[1] La cerimonia di completamento dei lavori si è svolta il 29 settembre 2011, alla presenza dell'allora presidente della Federazione Ciclistica Giapponese Koichi Nakano.[2] Il successivo 1º ottobre il velodromo è stato ufficialmente inaugurato.[1] Nel 2016, dal 19 al 30 gennaio, l'impianto ha ospitato le gare dei Campionati asiatici di ciclismo su strada e su pista.[3]

Dopo uno slittamento di un anno a causa della pandemia di COVID-19,[4] tra il 2 e l'8 agosto 2021 il velodromo ha ospitato le competizioni di ciclismo su pista dei Giochi della XXXII Olimpiade.[5] Dal 25 al 28 agosto hanno invece avuto luogo le gare di ciclismo su pista paralimpico dei XVI Giochi paralimpici estivi.[6]

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

L'edificio è alto 27 metri, lungo 119 metri e largo 93 metri.[1] La pista, rivestita in pino siberiano proveniente dalla Germania, è lunga 250 metri e larga 7,6 metri, con un angolo di inclinazione massimo di 45°.[2] Il velodromo è classificato dall'Unione Ciclistica Internazionale come "categoria 1", in grado quindi di ospitare competizioni internazionali.[7] Normalmente la struttura ha una capienza di 3 000 spettatori, di cui 1 800 in posti fissi e 1 200 in posti temporanei.[1] Durante i giochi olimpici la capienza massima sarà di 3 600 spettatori.[8]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (JA) 伊豆ベロドローム - 施設の概要, su csc.or.jp. URL consultato il 28 giugno 2021 (archiviato il 28 giugno 2021).
  2. ^ a b (JA) 国内初の屋内木製走路「伊豆ベロドローム」, su sankei.jp.msn.com, 29 settembre 2011. URL consultato il 28 giugno 2021 (archiviato dall'url originale il 30 settembre 2011).
  3. ^ (JAEN) 第36回アジア自転車競技選手権大会, su cycling-championships.asia. URL consultato il 28 giugno 2021 (archiviato dall'url originale il 22 gennaio 2016).
  4. ^ (EN) IOC, IPC, Tokyo 2020 Organising Committee and Tokyo Metropolitan Government announce new dates for the Olympic and Paralympic Games Tokyo 2020, su olympics.com, 30 marzo 2020. URL consultato il 28 giugno 2021 (archiviato il 26 giugno 2021).
  5. ^ (EN) Olympic competition schedule, su olympics.com, 25 giugno 2021. URL consultato il 28 giugno 2021 (archiviato il 26 giugno 2021).
  6. ^ (EN) Paralympic competition schedule, su olympics.com, 16 giugno 2021. URL consultato il 28 giugno 2021 (archiviato il 26 giugno 2021).
  7. ^ (JA) 公益財団法人 日本自転車競技連盟 - 競技規則集 (PDF), su jcf.or.jp, aprile 2016, pp. 26-29. URL consultato il 28 giugno 2021 (archiviato il 28 giugno 2021).
  8. ^ (ENJA) Izu Velodrome, su olympics.com. URL consultato il 28 giugno 2021 (archiviato il 28 giugno 2021).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]