Antonio Valentini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Antonio Valentini
arcivescovo della Chiesa cattolica
Template-Metropolitan Archbishop.svg
 
Nato27 giugno 1921 a Chieti
Ordinato presbitero15 luglio 1945
Nominato vescovo17 ottobre 1977 da papa Paolo VI
Consacrato vescovo26 dicembre 1977 dal cardinale Sebastiano Baggio
Elevato arcivescovo31 dicembre 1984 da papa Giovanni Paolo II
Deceduto18 marzo 2001 (79 anni) a Pescara
 

Antonio Valentini (Chieti, 27 giugno 1921Pescara, 18 marzo 2001) è stato un arcivescovo cattolico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fu ordinato prete il 15 luglio 1945 e, dopo alcuni anni di ministero a Chieti, seguì a Pescara il neoeletto arcivescovo di quella sede, Benedetto Falcucci, di cui fu segretario; servì da vicario generale sotto l'episcopato del successore di Falcucci, l'arcivescovo Antonio Iannucci, e fu il principale organizzatore del congresso eucaristico nazionale celebrato a Pescara nel 1977, al quale partecipò anche papa Paolo VI.

Il 17 ottobre 1977 fu eletto vescovo di Trivento e fu consacrato il 26 dicembre successivo dal cardinale Sebastiano Baggio; il 31 dicembre 1984 fu eletto arcivescovo di Chieti e vescovo di Vasto. Rese esecutivo il decreto della Santa Sede che stabiliva la piena unione delle due diocesi di Chieti e di Vasto e, il 30 settembre 1986, prese il titolo di arcivescovo di Chieti-Vasto.

Riformò la curia arcivescovile, istituendo vicari episcopali per tutti i settori pastorali; riorganizzò le foranie sostituendole con le zone pastorali; impose la creazione di consigli pastorali e amministrativi a livello parrocchiale, zonale e diocesano; stabilì l'organizzazione di convegni diocesani annuali e un programma per la formazione permanente del clero.

A causa di problemi di salute, nel 1993 lasciò la guida dell'arcidiocesi e si ritirò in un modesto appartamento di Pescara, dove visse insieme con la sorella fino alla morte.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

La genealogia episcopale è:

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Vescovo di Trivento Successore BishopCoA PioM.svg
Enzio d'Antonio 17 ottobre 1977 - 31 dicembre 1984 Antonio Santucci
Predecessore Arcivescovo metropolita di Chieti e vescovo di Vasto Successore ArchbishopPallium PioM.svg
Vincenzo Fagiolo 31 dicembre 1984 - 30 settembre 1986 -
Predecessore Arcivescovo metropolita di Chieti-Vasto Successore ArchbishopPallium PioM.svg
- 30 settembre 1986 - 30 settembre 1993 Edoardo Menichelli
Controllo di autoritàVIAF (EN89451861 · BAV (EN495/257585 · WorldCat Identities (ENviaf-89451861