Antonio Porta (cestista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Antonio Porta
Nazionalità Argentina Argentina
Italia Italia
Altezza 188 cm
Peso 85 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Vice-allenatore (ex playmaker)
Squadra Svendborg Rabbits
Ritirato 2017 - giocatore
Carriera
Squadre di club
2000-2002Atlético Echagüe
2002A. Costa Imola10
2002-2006Basket Livorno 103
2006-2007Pall. Biella34
2007-2008Sptk. S. Pietroburgo 10
2008-2010Scandone45
2010-2012Scaligera Verona23
2012-2013Scafati Basket8
2013Valladolid 13
2013-2016Svendborg Rabbits
2016Amici Pall. Udinese
2016-2017Svendborg Rabbits
Nazionale
2005-2008Argentina Argentina
Carriera da allenatore
2017-Svendborg Rabbits(vice)
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Bronzo Pechino 2008
Transparent.png Campionati Americani
Argento Rep. Dominicana 2005
Argento Stati Uniti 2007
Transparent.png Campionati Sudamericani
Bronzo Venezuela 2006
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 giugno 2017

Antonio Alejandro Porta Pernigotti (Santa Fe, 28 ottobre 1983) è un ex cestista e allenatore di pallacanestro argentino con cittadinanza italiana.

È alto 188 cm e pesa 86 kg. Giocava come playmaker.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giovanili e club[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nell'Echague Parana, in Argentina, nel 2002 viene acquistato dall'Esseti Imola, in Legadue. Gioca appena dieci partite con gli emiliani; a dicembre passa al Basket Livorno ed esordisce in Serie A il 1º dicembre contro Cantù. In Toscana gioca altre tre stagioni da titolare, con una media di punti a partita che tocca i 12 nel 2005-06. Nel 2006-07 passa all'Angelico Biella.

Il 20 agosto 2008, dopo un'annata in Russia nello Spartak San Pietroburgo, ritorna nel campionato italiano ingaggiato dall'Air Avellino. Al termine della stagione 2009-2010 non viene riconfermato dalla società irpina. Nel novembre 2010 passa alla Tezenis Verona, militante nel campionato di Legadue. Nell'ottobre 2012 inizia la stagione allo Scafati Basket, nel campionato di Legadue, ma a febbraio viene tagliato. Vola così in Spagna per una parentesi al Valladolid.

Nel novembre 2013 firma in Danimarca con i Svendborg Rabbits, rimanendovi per più stagioni. Con gli scandinavi gioca la sua ultima partita nel gennaio 2016, poi si libera per accettare la chiamata dell'Amici Pallacanestro Udinese, contribuendo alla promozione dalla Serie B alla A2.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha preso parte alla spedizione olimpica dell'Argentina ai Giochi di Pechino. Nel torneo di pallacanestro ha ottenuto con la sua nazionale un significativo terzo posto. Gli argentini hanno guadagnato la medaglia di bronzo nella finale 3/4 posto contro la Lituania dopo aver combattuto alla pari e perso contro gli Stati Uniti in semifinale.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]