Annibale Brasola

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Annibale Brasola
Nazionalità Italia Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 1955
Carriera
Squadre di club
1947 Lygie-Pirelli
1948 Atala-Pirelli
Lygie
1949 Bottecchia
Lygie
1950 Lygie-Pirelli
Benotto
1951 Lygie-Pirelli
Wilier Triestina
1952 Bottecchia
1953-1955 Torpado
 

Annibale Brasola (Galzignano Terme, 16 giugno 1925Vigonovo, 30 novembre 2001) è stato un ciclista su strada italiano. Professionista dal 1947 al 1955, vinse tre tappe al Giro d'Italia e il Giro del Lazio.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Da dilettante vinse la Astico-Brenta nel 1945 e La Popolarissima nel 1945 e 1946. Da professionista corse per la Wilier Triestina, la Lygie, l'Atala, la Bottecchia, la Benotto e la Torpado, distinguendosi come velocista ed aggiudicandosi tre tappe al Giro d'Italia tra il 1950 ed il 1954 e il Giro del Lazio nel 1949.

Anche il fratello Elio fu ciclista professionista.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

La Popolarissima
Astico-Brenta
La Popolarissima
  • 1949 (Bottechia, due vittorie)
Giro del Lazio
Corsa Nazionale
  • 1950 (Lygie-Pirelli, tre vittorie)
Trofeo Bottecchia
17ª tappa Giro d'Italia (Campobasso > Napoli)
3ª tappa Giro dei Due Mari (Novi Ligure)
  • 1952 (Bottechia, due vittorie)
5ª tappa Giro d'Austria (Vienna)
16ª tappa Giro d'Italia (Genova > Sanremo)
  • 1954 (Torpado, una vittoria)
14ª tappa Giro d'Italia (Torino > Brescia)

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

1949: 59º
1950: 52º
1951: 66º
1952: 59º
1953: 68º
1954: 58º

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

1948: 31º
1950: 72º
1951: 75º
1952: 37º
1954: 72º
1945: 36º
1947: 23º
1948: 19º
1953: 17º
1954: 17º

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]