Amy Shuard

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Amy Shuard (Londra, 19 luglio 192418 aprile 1975) è stata un soprano inglese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Amy Shuard è stata un soprano lirico inglese specializzata in ruoli drammatici come Elettra (Strauss), Turandot e Brünnhilde.

Dopo gli studi al Trinity College of Music ha preso lezioni da Eva Turner. Nel 1948 la Worshipful Company of Musicians le ha assegnato un premio e lei ha girato il Sudafrica in qualità di rappresentante dell'organizzazione. Ella vi è ritornata nel 1949 per fare il suo debutto operistico, a Johannesburg, come Aida e nel corso di tale stagione ha anche cantato Giulietta ne Les Contes d'Hoffmann e di Venere in Tannhäuser (opera).

La Shuard ha cantato al Sadler's Wells Theatre di Londra nel periodo 1949-1953. Il 10 aprile 1951 è Katerina-Katya nella prima nel Sadler's Wells Theatre di "Kát'a Kabanová" diretta da Charles Mackerras. Successivamente intraprese ulteriori studi a Milano con Rosetta Pampanini prima di debuttare come Aida al Royal Opera House Covent Garden di Londra nel dicembre 1954 luogo in cui cantò fino al maggio 1974 in 90 rappresentazioni. Inoltre ha cantato al Festival di Bayreuth nel 1968 come Kundry in Parsifal diretta da Pierre Boulez ed a Buenos Aires.

Al Wiener Staatsoper debutta nel 1961 come Turandot e nello stesso anno è Aida con Giuseppe Taddei, nel 1963 è Brünnhilde in Die Walküre con Wolfgang Windgassen e Santuzza in Cavalleria rusticana (opera) con Gundula Janowitz e nel 1965 Amelia in Un ballo in maschera.

Al Teatro alla Scala di Milano ha debuttato nel 1962 come Turandot con Rosanna Carteri e Renato Capecchi e nel 1968 è Brünnhilde nella prima rappresentazione di La Valchiria con Jon Vickers diretta da Georges Prêtre.

Al Teatro La Fenice di Venezia nel 1969 ha cantato in un concerto con musiche di Wagner e nel 1970 è Kundry in Parsifal.

Altri ruoli notevoli per lei sono stati Jenůfa di Leoš Janáček, Carmen (opera), Tosca (opera), Madama Butterfly, così come Santuzza in Cavalleria rusticana, Eboli in Don Carlos, Tatyana in Eugene Onegin, Magda Sorel ne Il console, Lady Macbeth, e Kostelnicka Buryjovka in Jenůfa nel 1972 e nel 1974.

Lei è stata il primo soprano inglese a cantare Brünnhilde al Covent Garden ed inoltre ha cantato Isolde in Tristan und Isolde con Kurt Moll al Grand Théâtre di Ginevra nel 1972, così come Sieglinde e Kundry.

A San Francisco ha cantato prima come Brünnhilde in Die Walküre con Vickers nell'ottobre 1963, poi nel 1966 come Elettra (Strauss), nel 1968 Turandot e infine come Brünnhilde ne Il crepuscolo degli dei nel 1969.

Amy Shuard è stata nominata Commendatore dell'Ordine dell'Impero Britannico. Morì all'età di 50 anni.

La Shuard ha fatto solo un paio di registrazioni in studio, ma ci sono molte registrazioni dal vivo delle sue esibizioni.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Puccini: Turandot - Amy Shuard/Bruno Prevedi/Raina Kabaivanska/Edward Downes, Bump Ent Group
  • Verdi: Un ballo in maschera - Jon Vickers/George Barker/Chorus & Orchestra of the Royal Opera House, Covent Garden/Edward Downes/Ettore Bastianini/Amy Shuard/Regina Resnik/Joan Carlyle/Michael Langdon/David Kelly/Victor Godfrey/John Kollmann, Opus Arte
  • Wagner: Parsifal (1971) - Reginald Goodall/Alison Hargan/Louis Hendrikx/Anne Howells/Maureen Keetch/Michael Langdon/David Lennox/Donald McIntyre/Anne Pashley/Amy Shuard/Dame Kiri Te Kanawa/Chorus & Orchestra of the Royal Opera House/Jon Vickers/Delia Wallis/Dennis Wicks/Royal School of Church Music Choir/Norman Bailey/Marjorie Biggar/Nan Christie/John Dobson/Edgar Evans, Opus Arte
  • Wagner: Die Walküre - Astrid Varnay/Amy Shuard/Ramón Vinay/Hans Hotter/Franz Konwitschny/Orchestra of the Royal Opera House, Covent Garden, Walhall Eternity
  • Shuard Sings Operatic Arias - Amy Shuard/Edward Downes/The Royal Opera House Orchestra, Covent Garden, Sunday Club Records


Controllo di autorità VIAF: (EN30670379 · BNF: (FRcb13899754v (data)
Musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica