All I Really Want to Do (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
All I Really Want To Do

Artista Cher
Tipo album Studio
Pubblicazione 16 ottobre 1965
Durata 31 min : 44 sec
Dischi 1
Tracce 12
Genere Folk
Pop
Etichetta Imperial Records, Liberty Records
Produttore Sonny Bono
Registrazione 1964-1965
Cher - cronologia
Album precedente
Album successivo
(1966)
Singoli
  1. All I Really Want to Do
    Pubblicato: settembre 1965

All I Really Want To Do è l'album di debutto in qualità di solista della cantante pop statunitense Cher, pubblicato nel 1965 dalle etichette discografiche Imperial Records e Liberty Records.

Il disco è stato prodotto dall'allora marito Sonny Bono.

Registrazione e successo[modifica | modifica sorgente]

L'idea di lanciare Cher come cantante solista (dopo il grosso successo di I Got You Babe, un loro duetto) venne a Sonny che, conoscendo le qualità artistiche della compagna, le fece firmare un contratto con la Imperial Records (mentre per il resto del mondo il disco fu pubblicato, come i successivi, dalla Liberty Records) e di realizzare un 45 giri sotto la sua direzione. Il disco è stato registrato in poche settimane e pubblicato nell'autunno del 1965, anticipato dal singolo omonimo, cover di un pezzo di Bob Dylan.[1]

L'album è composto quasi interamente da cover di canzoni folk e rock 'n' roll dell'epoca, tra cui troviamo la già citata All I Really Want to Do e un altro pezzo di Dylan, Blowin' in the Wind. Unica eccezione per la canzone Dream Baby, scritta da Bono e incisa da Cher (con lo pseudonimo di Cherilyn) nel 1964.[1]

Il disco ha avuto un buon successo di vendite in Regno Unito e negli Stati Uniti e anche la critica lo apprezzò, giudicando l'interpretazione di Cher molto fresca e piena di vita.[senza fonte] Oggi l'album è stato rimasterizzato e si può trovare in una versione doppia con il successivo The Sonny Side of Cher.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

LP (Imperial LP-9292)[2]
  1. All I Really Want to Do – 2:59 (Bob Dylan)
  2. I Go to Sleep – 2:29 (Ray Davies)
  3. Needles and Pins – 2:38 (Jack Nitzsche, Sonny Bono)
  4. Don't Think Twice – 2:26 (Bob Dylan)
  5. He Thinks I Still Care – 2:14 (Dickey Lipscomb)
  6. Dream Baby – 2:53 (Sonny Bono)
  7. The Bells of Rhymney – 3:06 (Pete Seeger, Idris Davies)
  8. Girl Don't Come – 1:58 (Chris Andrews)
  9. See See Rider – 2:39 (Sonny Bono, Stone, Grant Green)
  10. Come and Stay with Me – 2:40 (Jackie DeShannon)
  11. Cry Myself to Sleep – 2:20 (Mike Gordon)
  12. Blowin' in the Wind – 3:22 (Bob Dylan)

Durata totale: 31:44

Classifica[modifica | modifica sorgente]

Classifica (1965) Posizione
raggiunta
Regno Unito[3] 7
Stati Uniti[4] 16

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) Scheda dell'album su allmusic.com. URL consultato il 10-12-2010.
  2. ^ All I Really Want to Do su italiancharts.com. URL consultato il 10-12-2010.
  3. ^ All I Really Want to Do su chartstats.com. URL consultato il 10-12-2010.
  4. ^ Classifiche degli album di Cher su allmusic.com. URL consultato il 10-12-2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica