Albicocca (colore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Albicocca
Coordinate del colore
HEX #FFB280
RGB1 (r; g; b) (255; 178; 128)
CMYK2 (c; m; y; k) (0; 30; 50; 0)
HSV (h; s; v) (24°; 50%; 100%)
Riferimento
S.Fantetti e C.Petracchi, Il dizionario dei colori: nomi e valori in quadricromia, Zanichelli, gennaio 2001, ISBN 88-08-07995-3.
1: normalizzato a [0-255] (byte)
2: normalizzato a [0-100] (%)
Albicocca chiaro
Coordinate del colore
HEX #FFD9B2
RGB1 (r; g; b) (255; 217; 178)
CMYK2 (c; m; y; k) (0; 15; 30; 0)
HSV (h; s; v) (30°; 30%; 100%)
Riferimento
S.Fantetti e C.Petracchi, Il dizionario dei colori: nomi e valori in quadricromia, Zanichelli, gennaio 2001, ISBN 88-08-07995-3.
1: normalizzato a [0-255] (byte)
2: normalizzato a [0-100] (%)
Albicocca pallido
Coordinate del colore
HEX #FFE6E6
RGB1 (r; g; b) (255; 230; 230)
CMYK2 (c; m; y; k) (0; 10; 10; 0)
HSV (h; s; v) (0°; 10%; 100%)
Riferimento
S.Fantetti e C.Petracchi, Il dizionario dei colori: nomi e valori in quadricromia, Zanichelli, gennaio 2001, ISBN 88-08-07995-3.
1: normalizzato a [0-255] (byte)
2: normalizzato a [0-100] (%)

Il colore albicocca è una tonalità chiara dell'arancione tra il giallo e il rosa, che ricorda il colore delle albicocche. In realtà, il colore è leggermente più pallido rispetto al vero colore del frutto, così come il colore pesca.

Il colore ha anche due varianti: l'albicocca chiaro e l'albicocca pallido.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • S.Fantetti e C.Petracchi, Il dizionario dei colori: nomi e valori in quadricromia, Zanichelli, gennaio 2001, ISBN 88-08-07995-3.