Aitana Sánchez-Gijón

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Aitana Sánchez-Gijón ai Premi Goya 2017

Aitana Sánchez-Gijón, all'anagrafe Aitana Sánchez-Gijón de Angelis (Roma, 5 novembre 1968), è un'attrice spagnola.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nasce a Roma, in Italia, il 5 novembre del 1968, figlia di Ángel Sánchez-Gijón Martínez (1934-2007), un docente universitario di storia spagnolo, e di Fiorella de Angelis, un'insegnante di matematica italiana. Cresciuta in Spagna, venne chiamata Aitana in omaggio alla figlia del poeta spagnolo Rafael Alberti, la quale fu anche sua madrina di battesimo. Fa il suo debutto televisivo a soli 16 anni e, dopo una lunga gavetta, che la porta ad interpretare anche ruoli comici, si fa notare nei film del 1993 Il labirinto greco ed Il marito perfetto, ma la vera popolarità arriva grazie all'interpretazione di Victoria Aragón ne Il profumo del mosto selvatico al fianco di Keanu Reeves e Giancarlo Giannini. In quello stesso anno la si può vedere in altre 3 pellicole, una serie televisiva e a teatro come protagonista de La gatta sul tetto che scotta.

Negli anni seguenti prende parte a due pellicole di Bigas Luna, L'immagine del desiderio e Volavérunt. Conosciuta in Italia per aver recitato nel film di Gabriele Salvatores Io non ho paura, nel 2004 recita al fianco di Christian Bale ne L'uomo senza sonno di Brad Anderson. Prende parte all'opera prima di Silvio Muccino, Parlami d'amore uscita nel 2008.

È stata presidente dell'Accademia Spagnola d'arte e cinema dal 1998 al 2000.

È sposata dal 2002 con lo scultore Guillermo Papin Luccadane da cui ha avuto due figli: Teo (2001) e Bruna (2004).

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Nel film Io non ho paura, recita in italiano.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN85121564 · ISNI (EN0000 0001 2282 5116 · LCCN (ENno96011734 · GND (DE13746567X · BNF (FRcb14022258g (data)