Adobe Creative Cloud

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Adobe Creative Cloud
Logo
SviluppatoreAdobe
Data prima versione3 ottobre 2011
Ultima versioneCC 2018 (18 ottobre 2017)
Sistema operativoMicrosoft Windows
macOS
Android
iOS
Linguaggio
LicenzaSaaS
(licenza non libera)
Linguamultilingua
Sito webAdobe CC

Adobe Creative Cloud è una raccolta di software e servizi cloud per la fotografia, il disegno grafico, il montaggio video, la creazione di contenuti per il web e altre applicazioni creative sviluppata e distribuita da Adobe Systems.

Creative Cloud si differenzia dalle precedenti raccolte di prodotti Adobe (come Creative Suite e Adobe eLearning Suite) per la sua licenza software as a service. L'utente finale acquista abbonamenti mensili o annuali che gli permettono di scaricare e usufruire delle ultime versioni dei software della raccolta.

Adobe annunciò inizialmente Creative Cloud nell'ottobre 2011.[1] L'anno seguente venne rilasciata una nuova versione di Creative Suite.[2] Il 6 maggio 2013 Adobe ha comunicato che non sarebbero state rilasciate nuove versioni di Creative Suite e che gli aggiornamenti dei propri software sarebbero stati distribuiti attraverso Creative Cloud.[3] Le prime versioni delle applicazioni create esclusivamente per Creative Cloud sono state rilasciate il 17 giugno 2013.

L'ultima versione, Adobe Creative Suite 2018 (abbreviato CC 2018), è stata annunciata e distribuita il 18 ottobre 2017.[4]

Applicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Adobe offre quattro diversi pacchetti di abbonamento per gli utenti Creative Cloud:

  • Fotografia: contiene Photoshop CC, Lightroom CC e spazio di archiviazione cloud.[5]
  • Singola applicazione: contiene un'applicazione a scelta tra le undici selezionate e tutte le funzioni di Creative Cloud.[5]
  • Tutte le applicazioni: contiene tutte le applicazioni e tutte le funzioni di Creative Cloud.[5]
  • Tutte le applicazioni + Adobe Stock: contiene tutte le applicazioni e tutte le funzioni di Creative Cloud; in aggiunta sono presenti alcune caratteristiche di Adobe Stock.[5]

Desktop[modifica | modifica wikitesto]

Una breve descrizione delle applicazioni desktop integrate in Creative Cloud:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Adobe Unveils Creative Cloud, su news.adobe.com. URL consultato il 20 ottobre 2017.
  2. ^ Adobe introduce Creative Suite 6 e la Creative Cloud, su melablog.it. URL consultato il 18 ottobre 2017.
  3. ^ Adobe dice addio alla Creative Suite, su punto-informatico.it. URL consultato il 18 ottobre 2017.
  4. ^ (EN) Redefining Modern Creativity with the Next Generation of Creative Cloud, su adobe.com. URL consultato il 18 ottobre 2017.
  5. ^ a b c d Prezzi e piani di iscrizione Adobe Creative Cloud, su blogs.adobe.com. URL consultato il 18 ottobre 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica