Software as a service

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Software as a service (acronimo SaaS, lett. "software come servizio", in alcuni casi anche Pay Per Use - PPU cioè lett. "pagare per l'uso"[1]) è un modello di servizio[2] del software applicativo realizzato da un produttore di che mette a disposizione un programma, direttamente o tramite terze parti, con modalità telematiche come. ad esempio un'applicazione web.[3]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il concetto di "software come servizio" è iniziato a circolare nell'anno 2000 ed è associato principalmente al saggio di Tim O'Reilly su The Open Source Paradigm Shift[4] così come a marchi come WebEx e Remote Business.[5][6][7]. Questo concetto è anche apparso nell'articolo Strategic Backgrounder: Software As A Service pubblicato dalla eBusiness Division della Software & Information Industry's (SIIA).[8]

Un' evoluzione del concetto è nsyata pubblicata nel maggio 2020, ovvero il CSA (Cloud Service Application) che permette la realizzazione di un unico applicativo eseguibile utilizzabile su desktop e su mobile senza andare a riprogettare e realizzare nuovi applicativi.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Caratteri principali[modifica | modifica wikitesto]

Il software utilizzato non è installato localmente, ma viene messo a disposizione dei clienti tramite una connessione internet (previo eventuale abbonamento), pagando per l'utilizzo del software, non per il suo possesso. Per questo, si tratta per definizione di un servizio di cloud computing.[9] Puó esser definito come un insieme di mezzi, servizi e competenze che consente alle aziende di esternalizzare alcuni aspetti del loro sistema informatico sostituirli con un costo di funzionamento piuttosto che con un investimento vero e proprio. È anche, secondo i contratti di servizio proposti, la possibilità di implementare Accordi sul Livello del Servizio (SLA) e di limitare la loro esposizione a una tecnologia dato che la cessazione del contratto permette a queste aziende di abbandonare una tecnologia non più voluta.

L'espressione Software as a Service è legata principalmente al mondo commerciale, mentre le applicazioni orientate all'utente finale basate su applicativi residenti su server remoti vengono considerate facenti parte del Web 2.0.

Funzionamento[modifica | modifica wikitesto]

L'utilizzo avviene tramite API accessibili via web, spesso come Web service o REST.

La logica Software as a service (SaaS) è uno dei risultati pratici del paradigma service-oriented architecture (SOA). Il termine "SaaS" è diventato il termine di riferimento, rimpiazzando i precedenti termini Application service provider (ASP) e on-demand.

Aspetti dibattuti[modifica | modifica wikitesto]

Vantaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • L'uso dei "software come servizio" presenta un impatto finanziario di una certa rilevanza. I costi totali di gestione e manutenzione della soluzione (Total Cost of Ownership, TCO) appaiono quasi inalterati, a differenza dell'acquisizione di una licenza tradizionale, che di solito è considerata in capitale (Capex, esclusa manutenzione), questa spesa sarà definita come costo operativo (OPEX).
  • Le soluzioni SaaS sono generalmente molto flessibili e permettono di implementare soluzioni on demand.
  • L'uso di un computer a basso costo con unicamente un browser e nessun'altra licenza, può bastare. Il costo del consumo elettrico può dunque essere abbassato.
  • La possibilità di accedere al software da qualunque dispositivo, in qualunque parte del mondo (a meno che il servizio non sia appositamente bloccato in certe regioni).

Svantaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • I dati del cliente possono essere trovati sul server del fornitore di servizi, questo non è sempre accettabile per ragioni di privacy. È indispensabile imporre delle misure di sicurezza che proibiscano al fornitore di servizi di accedere ai dati dell'azienda nel caso in cui ci sia separazione delle due parti.
  • Bisogna adattare il proprio Piano di continuità aziendale (PCO) in funzione dei SaaS e prevedere i diversi scenari possibili in caso di problemi con il fornitore di servizi.
  • Il servizio prevede non più il funzionamento di un solo sistema informatico, bensì almeno di due: quello del fornitore del servizio e quello del cliente. La comunicazione tra i due sistemi è assicurata dall'Internet service provider; se questa terza entità non assicura la comunicazione, l'attività dell'azienda è impossibile.

Il data escrow[modifica | modifica wikitesto]

Software as a service data escrow è il processo di conservazione di una copia dei dati critici dell'applicazione software-as-a-service presso una terza parte indipendente. Simile all'escrow del codice sorgente, in cui il codice sorgente del software critico è archiviato con una terza parte indipendente, l'escrow dei dati SaaS applica la stessa logica ai dati all'interno di un'applicazione SaaS. Consente alle aziende di proteggere e assicurare tutti i dati che risiedono all'interno delle applicazioni SaaS, proteggendoli dalla perdita di dati.[10]

Ci sono molte e varie ragioni per considerare l'escrow dei dati SaaS, comprese le preoccupazioni sul fallimento[11][12] del fornitore, le interruzioni non pianificate del servizio e la potenziale perdita o danneggiamento dei dati. Molte aziende si assicurano di rispettare i propri standard di governance dei dati o cercano di migliorare i report e l'analisi aziendale rispetto ai dati SaaS. La ricerca condotta da Clearpace Software Ltd. sulla crescita di SaaS ha mostrato che l'85% dei partecipanti voleva prendere una copia dei propri dati SaaS. Un terzo di questi partecipanti voleva una copia quotidiana.[13]

Le principali applicazioni attuali di questo modello sono:

Fornitori principali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ https://apprenda.com/library/glossary/definition-payperuse-software-saas/
  2. ^ National Institute of Standards and Technology, Peter Mell e Timothy Grance, The NIST Definition of Cloud Computing, Special Publication 800-145.
  3. ^ (EN) Brian Turner last updated, What is SaaS? Everything you need to know about Software as a Service, su TechRadar, 15 dicembre 2019. URL consultato il 13 aprile 2022.
  4. ^ Tim O'Reilly - The Open Source Paradigm Shift, June 2004, su tim.oreilly.com. URL consultato il 17 marzo 2008 (archiviato dall'url originale il 2 settembre 2011).
  5. ^ Note from an eBusiness Strategy conference Archiviato il 16 febbraio 2008 in Internet Archive. (September 2000)
  6. ^ Engines Emerge That Will Drive Software as a Service (March 2001)
  7. ^ Citrix Ditches ASP tag Archiviato il 27 marzo 2008 in Internet Archive. (June 2001)
  8. ^ [1] archivio (28 febbraio 2001)
  9. ^ Che cos'è il Saas (Software as a service)?, su IONOS Digitalguide. URL consultato il 13 aprile 2022.
  10. ^ Rajkumar Buyya, James Broberg, Andrzej M. Goscinski, Cloud Computing Principles and Paradigms, Wiley, 2011, ISBN 978-0470887998.
  11. ^ Richard May, Software Escrow whitepaper (PDF), su virtualdcs.co.uk, United Kingdom, Virtual DCS.
  12. ^ (EN) Software Escrow: Is Escrow dead?, su virtualdcs.co.uk, 14 giugno 2012. URL consultato il 6 settembre 2016.
  13. ^ SaaS Data Escrow International Report (PDF), in RainStor, Gloucester, England, Clearpace Software, 14 dicembre 2009. URL consultato il 24 aprile 2011.
    «Only 15 per cent of those who currently use, or plan to use, SaaS have no inclination to keep a copy of their data.»

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]