Abu Yahya ibn Abd al-Haqq

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Abū Yaḥyā ibn ʿAbd al-Ḥaqq (in arabo: أَبُو يَحيَى بن عَبد الحَقّ‎; ... – 1258) è stato il quarto sultano della dinastia merinide del Marocco, figlio del fondatore della dinastia, Abd al-Haqq I.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Salì al potere dopo la morte del fratello Muhammad ibn Abd Al-Haqq nel 1244.

Continuò la guerra contro gli Almohadi alleandosi con gli Hafsidi, dinastia regnante nell'Ifriqiya. Con l'ausilio di mercenari castigliani (Farfanes) riuscì a conquistare Fès nel 1248[1]. Morì di malattia nel 1258 e gli succedette sul trono il fratello Abu Yusuf Ya'qub ibn 'Abd al-Haqq che sconfisse definitivamente gli Almohadi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie