Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Apink

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da A Pink)
Jump to navigation Jump to search
Apink
180324 전라고50주년 기념행사 에이핑크 part.1 (1).jpg
Le Apink nel marzo 2018. Da sinistra: Jung Eun-ji, Son Na-eun, Oh Ha-young, Yoon Bo-mi, Park Cho-rong e Kim Nam-joo.
Paese d'origineCorea del Sud Corea del Sud
GenereK-pop
Pop
Dance pop
Periodo di attività musicale2011 – in attività
EtichettaPlan A Entertainment
Album pubblicati6
Studio6
Opere audiovisive4
Logo ufficiale
Sito ufficiale
Apink
Nome giapponese
Kanji エーピンク
Rōmaji Ēpinku
Nome coreano
Hangŭl 에이핑크
Hanja
Latinizzazione riveduta E-ipingkeu
McCune-Reischauer Eipingkeu

Le Apink sono una band k-pop sudcoreana, formatasi a Seul nel 2011[1]. Il nome del gruppo è composto da due parti: la "A" rappresenta l'intenzione di essere le migliori, mentre "Pink" indica il colore dell'innocenza, il rosa[2].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Prima del debutto[modifica | modifica wikitesto]

La prima ragazza a entrare a far parte delle Apink fu Son Na-eun[3], la seconda Park Cho-rong[4], successivamente leader del gruppo, e la terza Oh Ha-young[5]. Jung Eun-ji fu il quarto membro della band, e venne rivelata attraverso l'account Twitter della Cube Entertainment, che pubblicò un video in cui eseguiva una cover del brano "Love You I Do" di Jennifer Hudson[6]. Anche per Hong Yoo-kyung venne creato un video che la vedeva suonare al piano l'incipit di "Seven Springs of Apink"[7]. Le ultime a entrare nelle Apink furono Yoon Bo-mi e Kim Nam-joo. Successivamente, venne trasmesso sul canale TrendE il documentario Apink News, che mostrava il percorso seguito dalle sette ragazze per arrivare al debutto[8].

2011-2012: debutto e Une Année[modifica | modifica wikitesto]

Le Apink a settembre 2011. Da sinistra: Hong Yoo-kyung, Kim Nam-joo, Oh Ha-young, Yoon Bo-mi, Son Na-eun, Jung Eun-ji e Park Cho-rong.

Il 19 aprile 2011, le Apink pubblicarono il loro primo EP, Seven Springs of Apink[9]. Il secondo, Snow Pink, arrivò il 22 novembre[10]. La canzone principale, "My My", venne notata per il sound che ricordava quello delle band femminili dei primi Anni 2000, come le S.E.S e le Fin.K.L[11]. Durante la promozione del brano, le Apink aprirono, per una sola giornata, una sala da tè in cui servirono i fan; il ricavato venne devoluto in beneficenza. I membri misero all'asta anche alcuni oggetti personali per raccogliere più fondi[12]. Sempre nel 2011, vinsero il premio come miglior artista femminile in occasione del Mnet Asian Music Awards 2011[13]. A novembre i membri del gruppo presero parte ad un reality show intitolato Birth of a Family, insieme ai membri della boy band Infinite[14]. Il gruppo registrò inoltre il brano "Please Let us Love" per la colonna sonora del drama coreano della SBS Boseureul jikyeora con Kim Jae-joong e Choi Kang-hee.

Il 21 marzo 2012, il gruppo si esibì alla Kool Haus di Toronto, Canada, per 1000-1600 fan[15]. Il 19 aprile, pubblicarono il brano "April 19th" in occasione del loro primo anniversario. La canzone fu composta da Kim Jin-hwan, e le parole scritte direttamente dalla leader delle Apink, Park Cho-rong[16][17]. "April 19th" venne inclusa nel loro primo album esteso, Une Année, pubblicato il 9 maggio[18], che arrivò alla quarta posizione della Gaon Chart[19].

Nello stesso anno, i loro volti vennero digitalizzati nel videogioco di ruolo Elswords[20]. Vinsero anche il ventiseiesimo Golden Disk Awards[21], il settimo Asia Model Festival Awards[22], il ventunesimo Seoul Music Awards[23] ed il primo Gaon Chart Awards[24], nelle categorie dei migliori artisti emergenti.

2013-2014: nuovi EP e debutto in Giappone[modifica | modifica wikitesto]

Le Apink al'evento NBA 3X Korea, agosto 2013.

Il 23 aprile 2013, fu annunciato che Hong Yoo-kyung avrebbe lasciato le Apink per concentrarsi sugli studi[25]. Suo padre, tuttavia, dichiarò che era stata cacciata e chiese alla A Cube Entertainment di scusarsi e reintegrarla; la casa discografica smentì la notizia, garantendo che il ritiro di Hong Yoo-kyung era frutto di una sua decisione e che, pertanto, non sarebbe rientrata nel gruppo[26][27]. Nonostante fosse stato annunciato l'arrivo di un nuovo componente prima del ritorno sulle scene[28], ciò non avvenne mai e il terzo EP, Secret Garden, uscì il 4 luglio ad opera dei soli sei membri rimanenti[29][30]. Dal 18 al 25 ottobre, le Apink tennero il primo incontro con i fan taiwanesi, esibendosi per 1500 persone[31]. Nella classifica dei gruppi di maggior successo del 2013 stilata dal media outlet Dispatch, apparvero al sesto posto, sotto Girls' Generation, SISTAR, f(x), 4Minute e 2NE1[32].

Il 12 gennaio 2014, il gruppo pubblicò il singolo digitale "Good Morning Baby" per celebrare il millesimo giorno dal debutto[33]. Il 31 marzo uscì il quarto EP Pink Blossom trainato dal brano "Mr. Chu (On Stage)"[34], il cui singolo digitale fu il settimo più venduto nella prima metà dell'anno[35]. Il 16 giugno, uscì la seconda canzone tratta dall'EP, "Crystal"[36][37].

A giugno, fu reso noto che le Apink avrebbero debuttato in Giappone in autunno[38] con "NoNoNo" e "My My" in lingua giapponese[39]. In seguito all'annuncio, "NoNoNo" raggiunse la vetta della classifica delle prevendite di Tower Records[40]. Il 23 giugno, venne annunciata la creazione di una sotto-unità del gruppo, le Pink BnN[41], composta da Yoon Bo-mi e Kim Nam-joo[42]: le Pink BnN debuttarono il 26 con il singolo "My Darling", registrato per il decimo anniversario di Brave Brothers[43]. Ad agosto, iniziò, sul canale televisivo a pagamento MBC Every1, il reality show Apink's Showtime, che mostrò materiale inedito sul gruppo e la sua vita quotidiana[44][45]. Il 29 settembre, il gruppo diffuse il videoclip giapponese di "NoNoNo"[46], mentre il singolo uscì il 22 ottobre.

Il 2 novembre, venne annunciato il ritorno delle Apink sulle scene coreane, previsto per il 17 del medesimo mese con il quinto EP Pink Luv[47][48]. A causa di alcuni errori nella produzione, l'uscita del disco fu posticipata di una settimana, al 24 novembre[49]. Poche ore dopo l'uscita, il singolo di traino "Luv" raggiunse la vetta di tutte le principali classifiche musicali sudcoreane, conseguendo un "all-kill"[50], e rimase in prima posizione nella classifica Instiz per due settimane consecutive[51][52]. Le Apink furono anche l'unico gruppo femminile dell'anno a vincere Music Bank, Show! Music Core e Inkigayo per due settimane di fila[53], e diventarono le prime ad aver mai vinto Show! Music Core per cinque settimane consecutive[54]. Secondo l'analisi della Gaon Chart, furono il terzo gruppo femminile a vendere di più nel 2014[55].

2015-2016: primi concerti solisti, Pink Memory, Pink Season e Dear[modifica | modifica wikitesto]

Le Apink durante il tour Pink Paradise a Shanghai.

Il 30 e il 31 gennaio 2015, le Apink tennero il loro primo concerto solista, Pink Paradise, all'Olympic Hall di Seul[56]. I 7.200 biglietti andarono esauriti due minuti dopo l'inizio delle vendite[57].

Il 18 febbraio, uscì la versione giapponese di "Mr. Chu", il cui singolo contiene anche "Hush" nella medesima lingua[58]. Raggiunse la seconda posizione della classifica settimanale Oricon, vendendo 54.000 copie durante i primi sette giorni[59]. A fine mese, il gruppo entrò per la prima volta nella classifica delle quaranta celebrità sudcoreane più influenti stilata da Forbes Korea, piazzandosi diciottesimo[60]; fu anche scelto come uno dei tre migliori nuovi artisti asiatici ai Japan Gold Disc Awards, organizzati dalla Recording Industry Association of Japan[61][62]. Le Apink portarono il Pink Paradise al The MAX Pavilion di Singapore il 22 marzo[63][64] e poi anche a Shanghai. In occasione del quarto anniversario, il 19 aprile pubblicarono il singolo "Promise U", le cui parole sono state scritte da Jung Eun-ji[65]. Una versione giapponese di "Luv" uscì il 20 maggio, con "Good Morning Baby" nella stessa lingua come lato B[66][67].

Il 16 luglio, le Apink pubblicarono il secondo album esteso Pink Memory, trainato dalla title track "Remember"[68][69], che ottenne un all-kill poche ore dopo[70]. Il 22 e il 23 agosto, il gruppo tenne il secondo concerto solista Pink Island al Jamsil Indoor Stadium per 11.000 fan[71]. Pochi giorni dopo, il 26, pubblicarono il primo album esteso giapponese, contenente tutti i singoli fino ad allora pubblicati e traduzioni di altre canzoni[72].

Dal 5 al 9 gennaio 2016, le Apink si esibirono in Nord America nel loro primo tour oltreoceano, Pink Memory: A Pink North American Tour 2016. Fecero sosta a Vancouver, Dallas, San Francisco e Los Angeles[73]. Il 23 marzo uscì il loro quinto singolo giapponese "Brand New Days", anticipato a febbraio dal videoclip[74]; il brano è utilizzato come sigla di apertura dell'anime Rilu Rilu Fairilu - Yousei no Door. Sia "Brand New Days" (nella versione coreana intitolata "Catch Me") che "The Wave", scritta da Park Cho-rong in occasione del quinto anniversario del gruppo, furono incluse nel terzo album coreano Pink Revolution, uscito il 26 settembre 2016 e trainato dal singolo "Only One"[75].

A novembre, intrapresero il loro tour asiatico Pink Aurora, esibendosi in Taiwan e Singapore. Il 15 dicembre, pubblicarono il primo album speciale Dear, dedicato ai fan e promosso dalla title track "Cause You're My Star": il disco include cinque nuovi brani, inclusi tre duetti tra i membri, tracce strumentali e brani popolari del gruppo in versione ballata. Il 17 e 18 dicembre si tenne il terzo concerto coreano, intitolato Pink Party; il 21 dello stesso mese uscì invece il secondo album giapponese Pink Doll.

2017-oggi: Pink Up[modifica | modifica wikitesto]

Il 19 aprile 2017, in occasione del sesto anniversario dal debutto, le Apink pubblicarono un singolo dedicato ai loro fan, dal titolo "Always"[76], incluso il 26 giugno nel loro sesto EP, Pink Up, promosso dalla title track "Five"[77].

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Park Cho-rong è la leader del gruppo.

Formazione attuale
Ex-membri
  • Hong Yoo-kyung (Seul, 22 settembre 1994) – voce, rapper (2011-23 aprile 2013)

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

In coreano[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

EP[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 2011 – I Don't Know
  • 2011 – It Girl (Remix Version)
  • 2011 – My My
  • 2012 – April 19th
  • 2012 – Hush
  • 2012 – Bubibu (Remix Version)
  • 2013 – NoNoNo
  • 2014 – Good Morning Baby
  • 2014 – Mr. Chu (On-Stage Version)
  • 2014 – Luv
  • 2015 – Promise U
  • 2015 – Remember
  • 2016 – The Wave
  • 2016 – Only One
  • 2016 – Cause You're My Star
  • 2017 – Always
  • 2017 – Five
  • 2018 – Miracle

Collaborazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • 2012 – Skinny Baby (con i Beast)
  • 2013 – 5! My Baby (con i Beast)
  • 2013 – Mini (con i B.A.P)
  • 2013 – Christmas Song (con gli artisti della Cube Entertainment)
  • 2017 – Oasis (con Huh Gak e i Victon)

Colonne sonore[modifica | modifica wikitesto]

In giapponese[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 2014 – NoNoNo
  • 2015 – Mr. Chu
  • 2015 – Luv
  • 2015 – Sunday Monday
  • 2016 – Brand New Days
  • 2016 – Summer Time!
  • 2017 – Bye Bye
  • 2017 – Motto Go! Go!

Videografia[modifica | modifica wikitesto]

Videoclip[modifica | modifica wikitesto]

In coreano
  • 2011 – "I Don't Know"
  • 2011 – "Wishlist"
  • 2011 – "It Girl (Remix Version)"
  • 2011 – "My My"
  • 2011 – "Skinny Baby" (con i Beast)
  • 2012 – "Hush"
  • 2012 – "Cat"[n 1]
  • 2013 – "5! My Baby" (con i Beast)
  • 2013 – "NoNoNo"
  • 2013 – "Secret Garden"
  • 2013 – "U You"
  • 2013 – "Mini" (con i B.A.P)
  • 2014 – "Good Morning Baby"
  • 2014 – "Mr. Chu (On Stage)"
  • 2014 – "Crystal"
  • 2014 – "Luv"
  • 2015 – "Promise U"
  • 2015 – "Remember"
  • 2015 – "Petal"
  • 2016 – "The Wave"
  • 2016 – "Only One"
  • 2016 – "Ding Dong"
  • 2016 – "Cause You're My Star"
  • 2017 – "Always"
  • 2017 – "Five"
  • 2017 – "Oasis" (con Huh Gak e i Victon)
  • 2018 – "Miracle"
In giapponese
  • 2014 – "NoNoNo"
  • 2014 – "NoNoNo (Dance version)"
  • 2015 – "Mr. Chu (On Stage)"
  • 2015 – "Mr. Chu (On Stage) (Dance version)"
  • 2015 – "Luv"
  • 2015 – "Luv (Dance version)"
  • 2015 – "Sunday Monday"
  • 2016 – "Brand New Days"
  • 2016 – "Brand New Days (Dance version)"
  • 2016 – "Summer Time"
  • 2017 – "Bye Bye"
  • 2017 – "Motto Go! Go!"
  1. ^ Video non ufficiale, autoprodotto dalle Apink.

Album video[modifica | modifica wikitesto]

  • 2015 – Apink 1st Concert Pink Paradise
  • 2015 – Apink 1st Live Tour 2015 Pink Season
  • 2016 – Apink 2nd Concert Pink Island in Seoul
  • 2016 – Apink 2nd Live Tour 2016 Pink Summer

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Anno Premio Categoria Opera nominata Risultato
2011 Mnet Asian Music Awards[78] Best New Female Artist Apink Vincitore/trice
Republic of Korean Culture and Entertainment Awards Idol Music Rookie Award Vincitore/trice
MTV Best Of the Best Hot Debut Star Candidato/a
Bugs Music Awards[79][80] Best Rookie Candidato/a
2012 Golden Disk Awards[81] Best Newcomer Artist Vincitore/trice
Seoul Music Awards[82] New Artist Award Vincitore/trice
Asia Model Festival Awards[83][84] New Star Award Vincitore/trice
Gaon Chart Awards[85] New Artist of The Year Vincitore/trice
Republic of Korean Cultural and Entertainment Awards Outstanding Woman Singer Vincitore/trice
MTV Best Of the Best Best Video Female Vincitore/trice
2013 Seoul Music Awards Popularity Award Candidato/a
Bonsang Award Hush Candidato/a
Gaon Chart Awards Hot Trend Award Apink Vincitore/trice
Mnet Asian Music Awards Next Generation Global Star Vincitore/trice
Republic of Korean Culture and Entertainment Awards KPOP Top 10 Singer Award Vincitore/trice
2014 Golden Disk Awards Popularity Award Candidato/a
Digital Bonsang Award NoNoNo Vincitore/trice
Song Award Candidato/a
Seoul Music Awards Popularity Award Apink Candidato/a
Bonsang Award NoNoNo Vincitore/trice
Gaon Chart Awards Hot Performance of the Year Apink Vincitore/trice
Military Chart Award Best Girl Group Vincitore/trice
Korea Entertainment Arts Awards Netizen Award Vincitore/trice

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (KO) :: 가온차트와 함께하세요 ::[collegamento interrotto].
  2. ^ (EN) Apink on being 'organic idols', their innocent image, and future goals, 28 aprile 2011.
  3. ^ (EN) Lizzy's friend, Na Eun, to debut as part of A Cube's upcoming girl group, 10 febbraio 2011.
  4. ^ (EN) B2ST reveals 2nd 'Apink' member through MV teaser of Japanese "Shock", 16 febbraio 2011.
  5. ^ (EN) 'Apink' reveals its third member, Oh Ha Young, 21 febbraio 2011.
  6. ^ (EN) Apink reveals main vocalist Jung Eun Ji, stuns netizens with her talent, 10 marzo 2011.
  7. ^ (EN) Apink reveals their fifth member, Hong Yoo Kyung, 10 marzo 2011.
  8. ^ (EN) Girl group 'Apink' to share their debut process through "Apink News", 9 marzo 2011.
  9. ^ (EN) Apink releases debut EP, "Seven Springs of Apink", su allkpop.com, 18 aprile 2011.
  10. ^ (EN) APink to make a comeback on November 22nd, su allkpop.com, 17 novembre 2011.
  11. ^ (EN) [Review] Apink - 'Snow Pink', su allkpop.com, 23 novembre 2011.
  12. ^ (EN) APink opens up a one-day cafe to raise money for charity, su allkpop.com, 14 dicembre 2011.
  13. ^ (EN) Winners from the 2011 Mnet Asian Music Awards.
  14. ^ (EN) INFINITE & APink to star on new animal variety show ‘Birth of a Family’.
  15. ^ (EN) CMF in Review: 2K12 Korea Night: K-Pop Wave at Kool Haus (03/21/12), AW Music. URL consultato il 22 marzo 2012 (archiviato dall'url originale il 3 novembre 2013).
  16. ^ (EN) Apink’s Park Cho Rong dedicates her first written song to her fans, Korea.com. URL consultato il 2 giugno 2012 (archiviato dall'url originale il 3 novembre 2013).
  17. ^ (EN) A-Pink releases their 'one year anniversary' song, "April 19th", 18 aprile 2012.
  18. ^ (EN) Apink releases their new comeback album, 'Une Annee', 8 maggio 2012.
  19. ^ (KO) Gaon Chart, Korea Music Content Industry Association. URL consultato il 27 maggio 2012.
  20. ^ (EN) RPG 'El Sword' releases official avatar character of Apink, 24 maggio 2012.
  21. ^ (EN) Winners from the 26th Golden Disk Awards part 1.
  22. ^ (EN) KARA, B2ST, and more win at 7th annual ‘Asia Model Awards’.
  23. ^ (EN) Winners of the 21st Seoul Music Awards.
  24. ^ (EN) The “1st Gaon Chart K-Pop Awards” winners revealed. (archiviato dall'url originale il 25 febbraio 2012).
  25. ^ (EN) Apink’s Hong Yoo-kyung announces departure from group, su allkpop.com, 23 aprile 2013.
  26. ^ (EN) A Cube Entertainment and Hong Yoo-kyung's father give conflicting reports on Hong Yoo-kyung's departure from A-Pink, 3 maggio 2013. URL consultato il 26 marzo 2014.
  27. ^ (EN) Former Apink member Hong Yoo-kyung's father fires back at A Cube Entertainment, 7 maggio 2013. URL consultato il 26 marzo 2014.
  28. ^ (EN) Apink to add a new member after Hong Yoo-kyung's departure, 23 aprile 2013.
  29. ^ (EN) Apink says "NoNoNo" with release of full MV + 'Secret Garden' mini album, 4 luglio 2013.
  30. ^ (EN) SISTAR win #1 + Performances from July 4th 'M! Countdown'!, su allkpop.com. URL consultato il 4 luglio 2013.
  31. ^ (EN) Apink holds their first Taiwanese fanmeet with 1,500 fans, 21 ottobre 2013.
  32. ^ (EN) Dispatch ranks the Girl Groups of 2013, 14 ottobre 2013.
  33. ^ (EN) Apink wake fans up on their 1000th day since debut with digital single 'Good Morning Baby', 12 gennaio 2014.
  34. ^ (EN) Apink releases music video for 'Mr. Chu' & their 'Pink Blossom' mini album!, 30 marzo 2014.
  35. ^ (EN) Gaon Chart releases chart rankings for the First Half of 2014, 17 luglio 2014. URL consultato l'11 agosto 2014.
  36. ^ (EN) Apink releases their first teaser clips for 'Crystal', allkpop.com. URL consultato il 27 maggio 2014.
  37. ^ (EN) Apink is cuter than ever for their 'Crystal' MV, allkpop.com. URL consultato il 16 giugno 2014.
  38. ^ (EN) Apink to debut in Japan this coming fall, 14 giugno 2014. URL consultato il 15 giugno 2014.
  39. ^ (EN) Apink confirm their Japanese debut date, 5 agosto 2014. URL consultato il 5 agosto 2014.
  40. ^ (EN) A-PINK's upcoming Japan debut gains much attention and tops Tower Record preorder chart, 6 agosto 2014. URL consultato l'11 agosto 2014.
  41. ^ (EN) 'PINK BnN' confirmed to be the logo for Apink's upcoming sub-unit, 23 giugno 2014.
  42. ^ (EN) Apink unveil the members of their new sub-unit 'PINK BnN' set for launch tomorrow, 25 giugno 2014. URL consultato il 26 giugno 2014.
  43. ^ (EN) PINK BnN (Apink's Yoon Bo-mi & Kim Nam-joo) sing 'My Darling' for Brave Brothers' 10th anniversary project, 26 giugno 2014.
  44. ^ (EN) Apink to star in season 3 of reality show 'Showtime', 18 luglio 2014. URL consultato l'11 agosto 2014.
  45. ^ (EN) 'Apink's Showtime' kicks off to a great start, 8 agosto 2014. URL consultato l'11 agosto 2014.
  46. ^ (EN) Apink are cute as ever in short PV for Japanese version of 'NoNoNo', 29 settembre 2014. URL consultato il 30 settembre 2014.
  47. ^ (EN) Apink Hints at November Comeback with Brand New Teaser Photo, Soompi, 2 novembre 2014. URL consultato il 3 novembre 2014.
  48. ^ (EN) Apink Drops Teaser Video for “Pink LUV” Album Comeback, 11 novembre 2014. URL consultato il 12 novembre 2014.
  49. ^ (EN) Apink delay 'Pink Luv' album, 12 novembre 2014. URL consultato il 12 novembre 2014.
  50. ^ (EN) Apink scores an 'all-kill' on real-time charts with 'Luv', 23 novembre 2014. URL consultato il 24 novembre 2014.
  51. ^ (EN) Apink, Park Hyo Shin, and Toy top Instiz Chart for the final week of November 2014, 1º dicembre 2014. URL consultato il 2 dicembre 2014.
  52. ^ (EN) Apink, Sung Si Kyung, and Toy top Instiz Chart for the first week of December 2014, 8 dicembre 2014. URL consultato il 9 dicembre 2014.
  53. ^ (EN) Apink Becomes First Girl Group to Win Two Consecutive Weeks on Three Music Programs in 2014, Soompi, 14 dicembre 2014. URL consultato il 16 dicembre 2014.
  54. ^ Apink wins Music Core for a record, settin fifth time with LUV, 10 gennaio 2015. URL consultato il 10 gennaio 2015.
  55. ^ (KO) 2014 Girl Group Ranking, Gaon Chart. URL consultato il 5 febbraio 2015.
  56. ^ (EN) Lee Min Ji, Apink to Launch First Solo Concert in Four Years Since Debut, Newsen, 16 dicembre 2014. URL consultato il 16 dicembre 2014.
  57. ^ (EN) Apink 1st solo concert sold out in 2 minutes. URL consultato il 27 dicembre 2014.
  58. ^ (JA) Discography of Apink, Universal Music Japan, 3 gennaio 2015.
  59. ^ Lim Jeong-yeo, Apink ranks 2nd on Oricon weekly chart, K-Pop Herald, 25 febbraio 2015.
  60. ^ (EN) Forbes Korea’s ‘2015 Korea Power Celebrity 40.', Forbes, 23 febbraio 2015.
  61. ^ (EN) The 2015 Japan Golden Disc Award winners are..., SBS, 3 marzo 2015.
  62. ^ (JA) [THE JAPAN GOLD DISC AWARD 2015], golddisc.jp. URL consultato il 5 marzo 2015.
  63. ^ (EN) Apink to hold concert in Singapore, KpopHerald, 10 marzo 2015.
  64. ^ (EN) A Pink to Hold its First Exclusive Overseas Concert in Singapore, Mwave, 18 marzo 2015.
  65. ^ Lim Jeong-yeo, Apink releases 'Promise U' and behind-the-scene shots, K-Pop Herald, 19 aprile 2015.
  66. ^ (EN) Lim Jeong-yeo, Apink ranks 2nd on Oricon weekly chart, K-Pop Herald, 25 febbraio 2015.
  67. ^ (JA) 3rdシングル「LUV -Japanese Ver.-」詳細発表!, su apink-mobile.com. URL consultato il 13 marzo 2015.
  68. ^ (KO) 에이핑크, 7월 16일 컴백 확정…걸그룹 대전 열기 달군다, 29 giugno 2015.
  69. ^ (EN) [Video] Apink Unveils Tracklist for ′Pink Memory′, 14 luglio 2015.
  70. ^ (EN) A Pink Achieves “All-Kill” with “Remember,” Member Yoon Bo-mi Thanks Fans, 15 luglio 2015.
  71. ^ (EN) Tickets For A Pink's 2nd Solo Concert 'Pink Island' In High Demand, su kpopstarz.com, 29 luglio 2015.
  72. ^ (JA) Apink Japan 1st Album『PINK SEASON』リリース決定!!, su apink-mobile.com, 22 giugno 2015.
  73. ^ (EN) A Pink to Embark on a North American Tour, 20 novembre 2015.
  74. ^ (EN) A Pink Members Are Cute Fairies in MV for Japanese Single “Brand New Days”, 24 febbraio 2016.
  75. ^ (KO) [포토엔]에이핑크 ‘예쁨 한가득 채운 무대’, 26 settembre 2016.
  76. ^ (EN) Watch: Apink Says They Will “Always” Be With Their Fans In MV Commemorating 6th Anniversary, 18 aprile 2017.
  77. ^ (EN) Apink to Return to Music Scene After Confirming Comeback Date, 12 giugno 2017.
  78. ^ (EN) Winners from the 2011 MNET Asian Music Awards, su allkpop.com, 29 novembre 2011.
  79. ^ (EN) Winners from ’2011 Bugs Music Awards’ revealed!, su allkpop.com.
  80. ^ (KO) 2011 Bugs Music Awards, Bugs!.
  81. ^ (EN) Winners from the 26th Golden Disk Awards Part 1, su allkpop.com, 11 gennaio 2012.
  82. ^ (EN) Winners from the 21st Seoul Music Awards, su allkpop.com, 19 gennaio 2012.
  83. ^ (EN) KARA, B2ST, and more win at 7th annual ‘Asia Model Awards’, su allkpop.com, 19 gennaio 2012.
  84. ^ (KO) [TD영상] '아시아스타상' 카라, '네명의 초미니 여신들' 제7회 2012 아시아모델상 시상식, TV Daily, 19 gennaio 2012. (archiviato dall'url originale il 19 aprile 2012).
  85. ^ (EN) The 1st Gaon Chart K-Pop Awards winners revealed, su smtownengsub.wordpress.com. (archiviato dall'url originale il 25 febbraio 2012).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]